Guadagnare su internet.

Vuoi guadagnare qualcosa per te ? 
Sei appassionato di fotografia e vorresti guadagnare vendendo i tuoi capolavori sul web ? 
Oppure cerchi un buon programma di affiliazione che ti permetta di generare buoni guadagni ?
O forse sei in cerca di fotografie, immagini professionali e/o video da inserire sul tuo Blog o sito internet ?
Se hai risposto di si ad uno o tutte e quattro le domande, allora ti invito ad aderire su “Fotolia” attraverso questo link affiliazione:

MENU Fotolia
http://feeds.feedburner.com/TuttoCioCheFaNotizia

Il cliente ha sempre ragione.

E’ proprio vero, il cliente ha sempre ragione, e chi gestisce un negozio o l’edicola o qualsiasi altra cosa sia, non deve mai mettere davanti a se i problemi della vita sul posto di lavoro, ma buttarsi i problemi alle spalle e lavorare servendo il cliente con educazione, gentilezza, simpatia e soprattutto forza di lavoro e volontà. Perché se vanno a mancare tutte queste cose o una tra queste, i clienti si spazientiscono, se ne vanno e non torneranno mai più.

Questo caso è capitato poco fa ad un edicolante dove io ogni tanto vado ad acquistare un fumetto o una rivista per computer, e il proprietario dell’edicola è un tipo che sembra sempre costantemente scocciato, tant’è che ultimamente sta perdendo un bel pò di clientela, proprio per questo motivo. 
Non sorride mai a nessuno, gli dà fastidio tutto, se gli parli a volte non risponde, delle volte è indisponente, quasi sempre sul suo volto ha la figura di una persona scocciata e potenzialmente depressa, parla ad alta voce con i suoi amici che lo vanno a trovare in edicola e lui senza regolarsi a parole (davanti alla clientela) se ne esce dicendo: <<io me ne frego di tutti>> e i clienti che sentono uno parlare così è chiaro che si fanno una brutta impressione, di conseguenza non tornando più in edicola, ma andando altrove. 

Ho udito per puro caso la conversazione con un suo amico che gli raccontava di una cliente che gli chiese un giornale, lui si alzò per andare a vedere dietro l’edicola in vetrina se c’era la rivista, e quando tornò non trovò più la ragazza; si era dileguata. 
Il problema è che il comportamento e l’atteggiamento è molto importante davanti ad un cliente, qualsiasi esso sia, uomo e/o donna (ma anche trans o gay, lesbo, bisex, travestiti, ermafroditi e chi più ne ha più ne metta) non bisogna guardare alle apparenze o giudicare la gente, bisogna porsi gentili e sorridenti e disponibili davanti alla clientela; tanto l’edicolante (che poi sarebbe un commerciante a tutti gli effetti di giornali e fumetti) non deve sposarsi i suoi clienti, gli deve solo vendere il prodotto che gli chiedono, finito questo lavoro “a fine giornata”, chiudono l’edicola e se ne ritornano a casa loro; non ci vuole poi così tanto per capirlo, no ? 

Ecco cosa successe esattamente con quella ragazza cliente che gli chiese se aveva quel giornale (o forse una rivista sarà stata) l’edicolante senza dirgli di attendere per controllare dietro l’edicola in vetrina, si alzò e andò con sguardo e espressione rude (da scocciato) dietro l’edicola, quando tornò la ragazza ovviamente se n’era andata, probabilmente amareggiata e delusa. 

Un edicolante deve imparare l’atteggiamento mentale positivo, soprattutto davanti alla clientela, per evitare appunto di perdere eventuali clienti per il comportamento non consone al tipo di esercizio commerciale, qualunque esso sia. Dato che nessuno di noi nasce imparato, esistono molti ebook che aiutano a capire come affrontare il giusto atteggiamento mentale con la clientela o anche al di fuori del commercio di per se; a questo proposito ne segnalo uno qui sotto, potrebbe davvero rappresentare una notevole differenza per un miglioramento allo stile di vita in positivo.

Riporto con il copia e incolla la descrizione dell’autrice di questo bellissimo libro elettronico, che invito per’altro a prendere ulteriori informazioni magari scaricando anche l’anteprima gratuita comprendente introduzione e capitolo 1.
Clicca sulla copertina del libro  o sulle parole sottolineate in blu, per approdare sulla pagina di questo Ebook davvero straordinario.

Autrice: Franca Scuzzarella è nata e vive a Torino, dove svolge principalmente la sua attività di Formatrice e Mental Coach. Appassionatasi alla Programmazione Neurolinguistica, a seguito dell’incontro con questa disciplina in un momento molto particolare della sua vita, da allora ha perfezionato i suoi studi presso le più qualificate scuole italiane, sino a acquisire la certificazione di Licensed Trainer di Pnl, direttamente dal fondatore R. Bandler. Aiutare le persone a vivere meglio è diventata la sua mission: sa perfettamente che ogni persona ha dentro di se tutte le risorse necessarie per stare bene ed è decisa ad insegnare come scoprirle. Tiene corsi di Programmazione Neurolinguistica, corsi di crescita personale e sviluppa percorsi di coaching per le persone che vogliono ottenere risultati migliori nella vita.  
http://feeds.feedburner.com/TuttoCioCheFaNotizia

Un mio sfogo personale sul social network Facebook.

Comunque sto cominciando a capire come funzionano questi fantomatici gruppi Facebook con questi titoli che invogliano chiunque ad iscriversi: single, amore, incontrarsi, etc.. non mi pare che tutta sta gente che chatta e posta commenti riesca poi effettivamente ad incontrarsi nella vita di tutti i giorni; stanno li a passare le giornate su questi gruppi di finti incontri online, parlano, scrivono, mettono “mi piace” alle fotografie, ma poi nel concreto non stringono niente in mano, non escono con nessuna donna neppure per Amicizia, fino a demoralizzarsi per mancanza di rapporti sociali davanti al computer.

Se devo essere sincero è una situazione devastante per molti single che vivono la vita in solitudine e senza Amici, e leggevo alcune ragazze e donne che si lamentavano di non riuscire a trovare l’uomo giusto per loro, a me dà quasi l’impressione che si pigliano tutti per il culo l’un l’altra su questi gruppi online di Facebook; per non parlare poi di quelli che a qualsiasi donna che vedono gli chiedono l’Amicizia, per poi una volta chiesta spariscono oppure cercano di andare in CAM a mostrare il cazzo.

Voglio dire… Che da quanto mi sembra di aver capito, Facebook non è che sia proprio un bel mondo virtuale dove poter socializzare, o comunque sia allacciare delle semplici amicizie, qui è pieno di maniaci sessuali, deviati, esibizionisti, fanfaroni, profili falsi di donne e uomini, e una serie di altre amenità virtuali; se debbo essere sincero, non mi fiderei mai ad incontrare qualche donna dal vivo conosciuta qui su questo social-network colmo di gente indesiderabile.

Come ho sempre detto questo social network non va bene per socializzare, ma per lavoro si, è praticamente perfetto.

E se avete problemi di socializzazione nella vita reale, invito a rivolgervi nei luoghi giusti, dove sicuramente troverete le persone giuste adatte al vostro problema sociale.

Ad esempio: Agenzie Matrimoniali (che di matrimoniale hanno solo il nome, poi in realtà sono agenzie d’incontri di qualsiasi tipo, però con persone selezionate e affidabili) centri culturali al di fuori di internet, corsi di formazione, scuole di arte, disegno e pittura, scuole di musica, sport di squadra e non individuali (meglio quello di squadra, perché vi obbliga a giocare in gruppo) scuole di ballo latino americani o italiani, oppure per finire centri di ascolto e accoglienza psicologica se avete problemi più seri di introversione e asocialità.. Insomma, Facebook (se fossi in voi) lo eviterei per socializzare, perché non porta risultati concreti.



Saluti!!!
http://feeds.feedburner.com/TuttoCioCheFaNotizia

La dura e cruda realtà dei fatti nei gruppi Facebook.

La dura e cruda realtà dei fatti è trovare gente in disaccordo con te e che tra l’altro anzi che discutere normalmente, confrontandosi con il prossimo nel dialogo e nella democrazia, ne fanno una questione personale offendendosi e minacciandoti di non postare più argomenti nel loro gruppo. 
Gente disturbata sotto l’aspetto psicologico, non c’è alcun dubbio.


Saluti !!!
http://feeds.feedburner.com/TuttoCioCheFaNotizia

iRobot Roomba 780 Aspirapolvere robot domestico.

Presento il nuovo Robot Aspirapolvere più AVANZATO attualmente disponibile in Italia (lui lavora, TU NO) ordinalo su Amazon.
Con iROBOT potrai tenere pulita la tua casa in tutto e per tutto, dotato di tecnologia avanzata di “ingegneria robotica” (solo per gente esigente che non ama lavorare e preferisce farlo fare al Robot) EUR 524,69 – Risparmi EUR 154,31 (23%) – Con il suo design pregiato e un Touchpad, il 780 è il modello di Roomba più moderno. La tecnologia Dirt Detect di seconda generazione e il contenitore AeroVac garantiscono una pulizia ancora più efficace, mentre il filtro HEPA fa sì che l’aria sia particolarmente pulita.

Roomba 780 allontana autonomamente sporco, particelle e capelli da tutti i tipi di pavimento, con un tocco o con un orario di pulizia (fino a sette turni di pulizia a settimana). Con l’aiuto di sensori acustici e ottici, Roomba 780 riconosce le zone con particelle di sporco più piccole e sottili.

Tutto questo è completato da una nuova funzione esclusiva che permette a Roomba 780 di pulire in maniera intensiva le zone molto sporche, così come farebbe una scopa, con movimenti in avanti e all’indietro. Il robot è inoltre fornito di un contenitore AeroVac di seconda tecnologia, la cui forza di aspirazione genera una forte corrente d’aria attraverso la testa di pulizia del Roomba, mediante la quale i capelli e le particelle vengono aspirati dalle setole nel contenitore. Uno smorzatore rivestito di polimeri protegge dai graffi pareti e mobili.

Nella confezione sono compresi setole di ricambio e un attrezzo speciale per la cura e la manutenzione del Roomba. Caratteristiche intelligenti, come il Display che indica quando è ora di svuotare il contenitore, il comando tramite tocco (anziché con i tasti) e un telecomando, rendono l’uso di Roomba più facile che mai. Roomba 780 ha inoltre due Virtual Wall Lighthouses per ottimizzare la copertura della stanza.

Questo Prodotto è ottimo anche per le Aziende, sia private che statali, per ospedali, strutture sanitarie, AUSL, uffici, Alberghi, Pensioni, case e chi più ne ha più ne metta; per aiutare gli inservienti delle pulizie a pulire meglio e più a fondo. 

Clicca sulla foto per ordinare questo prodotto.

http://feeds.feedburner.com/TuttoCioCheFaNotizia