Ragazze Depravate

TUTTI I NODI VENGONO AL PETTINE

E’ incredibile notare gente che partecipando a trasmissioni squallide finiscono prima o poi ad avere fama e gloria sia in rete che nella vita in generale, pur continuando a cantare (se musicista e/o cantante) canzoni non certo degne di essere prese in considerazione, (poi da una donna che canta a squarciagola la felicità di averla pelosa o della voglia di cazzo tipo genere Porno) quando vediamo Artisti di talento che suonano per le strade elemosinando qualche spicciolo per vivere e che dovrebbero davvero andare in RAI per la bravura che hanno; è proprio vero che il Trash ha sempre attratto e reso famosi mentre il bello è scartato e messo da parte.

Comunque vadano le cose, oltre alla notizia postata qui, da una parte sono ben felice di notare quanto qualcuno (anche se pur donna) ha in qualche modo seguito la mia filosofia di battaglia a favore delle donne pelose naturali, di cui io per anni ne ho parlato sul mio Blog.

Il problema vero e proprio è la reputazione che ti crei nelle parole che usi, e soprattutto il giro di persone che ti seguiranno; quindi anche se hai pensieri Trash sulla pelosità femminile o sui cazzi degli uomini, il risultato finale (non subito, dopo anni) è l’aumento di gente che la penserà come te; la nascita di gruppi e persone di mentalità Trash. Quindi la musica si ok… Ma a quale prezzo ?

Quando un giorno ti stancherai di questo genere musicale e con la crescita vorrai cambiare strada (ma non puoi, come per i tatuaggi che sono indelebili) quando arriverà il giorno in cui ti sposerai e avrai dei bambini diventando “mamma“, capendo il peso della responsabilità e del genitore; cambiare strada nel genere musicale che ti sei creata sarà una cosa alquanto complessa, continuando a frequentare gente e locali probabilmente “Trash“, perché sei conosciuta in questo tipo di ambiente e non in posti belli di musica normale, questo è il problema di chi si crea questo tipo di strada.

Chi semina raccoglie

Il dentista

E così ci siamo, alla fine sono dovuto tornare dal dentista a farmi sistemare la bocca perché molto in disuso, con due carie da togliere (arrivate piuttosto in profondità, speriamo non tocchino il nervo sotto le feste di Natale e Capodanno 2015). Il dentista proprio non mi piace e su questo lo riconosco, farmi mettere le mani in bocca, farmi fare le lastre ai denti, subire le radiazioni, farmi trapanare con il trapano da dentista e quel tubicino fastidioso in bocca che serve per aspirare la saliva è veramente frustrante la situazione operatoria; per non parlare poi delle devitalizzazioni e delle estrazioni di denti che comportano sempre delle conseguenze di convalescenza non certo piacevoli.
In ogni caso mi tocca farlo ugualmente questo lavoro, proprio per sistemare la mia bocca che tanto ho trascurato in questi mesi precedenti, e tutto per la paura di andare del dentista. Che mi piaccia o no affronterò ugualmente questa situazione.

Qualche accorgimento per non perdere i denti avendo cura dell’igiene orale.

  • Cambiare lo spazzolino una volta ogni 3 mesi.
  • Spazzolare con cura i denti con un buon dentifricio.
  • Utilizzare il filo interdentale una volta al giorno.
  • Usare un buon colluttorio una volta al giorno per almeno una settimana.
  • Lavarsi i denti almeno 2 o 3 volte al giorno un’ora dopo i pasti.
  • Eventualmente usare scovolini se lo ritene necessario il dentista.
  • Fare una visita di controllo dal dentista almeno 2 volte all’anno.
  • Avere cura dei propri denti è importante per un buon patrimonio in bocca.

Da ricordare: i denti servono per mangiare, correggere la masticazione dal dentista è fondamentale per una corretta mandibola, si potrebbero evitare seri problemi con denti bucati, danneggiati o mancanti che compromettono l’equilibrio della bocca; inoltre eliminando eventuali carie si possono salvare i denti da possibili infezioni che destabilizzano la bocca del paziente. E poi parliamoci chiaro, non è bello trascurare la bocca per ritrovarsi con i dolori al dente e alla testa tutto perché abbiamo permesso alla carie di arrivare alla radice, la bocca va costantemente curata.

Come superare la paura del dentista: Dobbiamo fare una vita attiva (non passiva) muoverci, distrarci, andare a lavorare, tenere la mente attiva, leggere romanzi per allontanarci dai problemi della vita navigando nella storia dello scrittore, giocare, divertirci, uscire con gli amici, soprattutto chiacchierare per non pensare alle cose negative; interessarsi alle cose belle: cinema, teatro, musica, qualunque cosa è buona (di positivo) pur di non pensare ai lavori che dobbiamo fare in bocca dal dentista.
Dico questo perché una buona dose di distrazione è ciò che ci vuole per affrontare al meglio un intervento chirurgico di qualunque tipo. Poi se proprio la paura dev’essere acuta (ansia patologica, stress, tensioni e così via..) allora consiglio vivamente una terapia psicologica e se necessario (in casi più gravi) anche farmacologica composta da ansiolitici che dovrà prescrivere il vostro medico Psichiatra.
NOTA BENE: non voglio mettermi a fare il medico dato che non lo sono, e ne tanto meno lo psicologo perché non ho titoli in materia, ma essendoci passato con una terribile ansia che ho avuto per anni, ne so’ qualcosa su questo argomento e mi sono sentito in dovere di riportare scritto qualche prezioso consiglio. Grazie.

Ultimo consiglio: se non hai Amici (ci sono persone che vivono in solitudine) comincia a pensare di acquistare in edicola la rivista Riza Psicosomatica (aiuta molto perché ricca di contenuti self-help) che sicuramente non ti aiuterà al 100%, ma almeno ti farà capire molte cose sotto l’aspetto psicologico della vita in se.

Grazie a tutti e… Cordialmente!

SPORT

Salve a tutti, dopo tanto che non scrivevo più oggi torno a scrivere una notizia (o meglio un Post come si suol dire nel gergo informatico) sull’esercizio fisico indispensabile per guarire da ben 24 malattie compresa la depressione, l’ansia e lo stress. Così questa mattina sono uscito con mia madre a farmi una bella passeggiata con le racchette simili a quelle da neve (la camminata nordica che tanto sta avendo successo in questo periodo) per verificare in prima persona i benefici di questa ginnastica ottimale consigliata dal cardiologo di mia madre, e che poi ha coinvolto anche me.

Devo riconoscere con mia soddisfazione cognitiva e comportamentale quanto camminare faccia bene alla salute, ti libera da eventuali ossessioni e incubi provocati dai disturbi depressivi sulla disoccupazione, la precarietà e la crisi economica devastante che insorge in Italia (mentre qualcuno al potere continua a chiacchierare dicendo che va tutto bene e che l’Italia si sta riprendendo mentre la realtà è un’altra cosa) l’esercizio fisico fa bene perché sviluppa le dopamine importanti per il nostro benessere psicofisico, quindi da non trascurare; pensate che ho trovato persino un sito interessante che spiega dettagliatamente come incrementare la dopamina in modo naturale, sempre cliccando sulle parole in blu e sottolineate (si chiamano: link ipertestuali) che ti indirizzano sull’argomento inerente a questo Post di Blog; Quindi fai buon uso delle informazioni che trovi in rete. Ora che lo sai non dimenticarti dei link ipertestuali: A you ready ? 

Hai notato come molte persone sotto Natale non hanno più messo luci colorate per i negozi e ne tanto meno abbellito i quartieri della città di Roma come si faceva un tempo ? hai visto che nessuno ha fatto un albero di Natale e nemmeno messo le decorazioni natalizie colorate con le palle dell’albero di Natale ? Giusto per farti capire quanto la depressione da crisi economica ha colpito quasi tutta la città di Roma e forse anche del resto d’Italia, sembra che nessuno sia più interessato a festeggiare il Natale.

Le strade sono spòglie, lùcubre, tètre, sembra che il diavolo sia davvero finito a padroneggiare le menti dei più deboli colpendo duramente con la depressione il popolo che insegue il DIO denaro; e che non trova per via della crisi devastante che costringe la gente a vivere in povertà.

Per vivere pienamente nell’anima, l’uomo deve avere Amore e spesso la povertà impedisce all’amore di esprimersi. – Wallace Delois Wattles

Se la Chiesa riconosce il diritto al lavoro, perché lo stato Italiano non fa nulla per far si che la disoccupazione diminuisca; aiutando i poveri ad uscire dallo stato di emarginazione in cui si trovano ?

E ancora perché lo stato non fa nulla contro la mafia e la delinquenza che opprime l’Italia contribuendo ad arricchire i mafiosi sulla gente povera ?
Perché continuano a esistere le raccomandazioni mentre chi merita davvero un posto di lavoro è costretto a vivere nella miseria ?

Le solite e grandi domande a cui nessuno sa dare una netta risposta, solo chiacchiere si ascoltano in giro, solo battaglie a parole negli studi televisivi tra politici e giornalisti; ma in concreto non sembra che qualcuno stia effettivamente facendo qualcosa per liberarci dalla merda in cui ci troviamo.

A questo punto ecco che arriva in aiuto il movimento fisico con la camminata nordica che ci libera dai problemi della vita, dalle preoccupazioni e dalle discriminazioni (quando pensi a te stesso e alla salute del corpo ti senti ai settimi cieli) soprattutto quando sei impegnato a muovere il fisico divertendoti a fare sport, tutti i problemi (noterai con soddisfazione) voleranno fuori dalla tua finestra immaginaria come rondini che si librano nel vento e nello spazio, donando al tuo fisico uno stato di benessere psicofisico.

Detto questo signori e signore vi lascio nella speranza che questo Post possa in qualche modo essere utile a qualcuno. Grazie a tutti voi per seguire tutto ciò che fa notizia sul web. Cordialmente.

Lo sport fa veramente bene alla salute.