STOP CONDIZIONATORI A SETTEMBRE

Ma io dico, si può nel mese di Settembre tenere accesi e sparati al massimo i condizionatori dentro le farmacie, supermercati, bar, banche, etc ?
Oggi per poco mi beccavo un malanno tutto sudato, le farmacie dovrebbero essere le prime a sapere della pericolosità del condizionatore, mentre invece li tengono al massimo; ovvero a temperatura sotto zero, e per giunta pure posizionato vicino alla porta di entrata/uscita; così quando qualcuno entra tutto accaldato gli prende un colpo, PAZZI, siete dei PAZZI. Comunque sembra tutto organizzato per far arricchire i medici con le ricette di medicine, sembra che siano d’accordo per una questione di commercio e consumismo a far ammalare la gente, avete proprio rotto il cazzo, uno deve stare male per causa vostra; perché voi non amate mettere il deumidificatore che sarebbe meglio del condizionatore; e che spara fresco anzi che gelo.

Parliamoci chiaro: il deumidificatore asciuga l’aria umida, toglie l’acqua nell’aria, l’umidità, rendendo la temperatura più sopportabile e distensiva, mentre il condizionatore spara proprio “gelo” glaciale artico; ma non esiste proprio una cosa del genere, “protesto” contro di voi che usate i condizionatori, maledetti delinquenti.

Questa sera mi fa male pure la gola, e ironia della sorte, ho terminato pure la Tachipirina, e non mi va di andare a cercare una Farmacia notturna per comprarla perché ho pure sonno, quindi mi farò una camomilla leggera e bella calda mettendomi a letto supino, sperando non peggiori la mia gola, a tal punto da non poter deglutire niente, nemmeno l’acqua; altrimenti poi dovrò correre ai ripari dall’otorino Laringoiatria in clinica Privata, dove quando bisogno vado per ogni problema che ho.
Comunque tornando al discorso dei condizionatori, avete davvero rotto le scatole, BASTA, sembra che siete d’accordo con la Sanità a farci spellare vivi con il denaro, ma andate a quel paese.

Prima di finire dico che anche nelle banche dovrebbero darsi una regolata, ed anche nelle hall degli Hotel, che hanno l’aria condizionata sparata sotto zero.
A parere mio siete tutti pazzi, da denuncia, cominciate ad imparare da ora in avanti ad usare solo il deumidificatore a media temperatura, così da asciugare l’aria e renderla primaverile, senza conseguenza alcuna per la salute, ci farete anche più bella figura.
Che il Governo Italiano emani una legge per usare in estate più deumidificatori e meno condizionatori in ambienti chiusi, quali: (mi ripeto) farmacie, erboristerie, supermercati, centri commerciali, cinema, teatri, altro.. e chi non rispetta le regole; una bella multa da 100 euro è quello che ci vuole, mentre chi non paga, reclusione fino a sette (7) giorni in cella di isolamento. Rispetteranno la legge vedrete. E che paghino €100,00 in contanti.

Chi fa il prepotente usando il condizionatore, nonostante tutto è stato multato, e dovesse aver pagato 100 euro di multa, fategli altre 100 euro, così diventeranno 200 euro; e se continua a fare lo stronzo altri 100 euro, così da levargli 300 euro. 
La multa giustifica i mezzi
usati per punire chi non rispetta le leggi. 100 oggi, 100 domani, 100 dopo domani, = 300,00 + altre 100 se continua a fare il prepotente = 400,00 più altre 100 se non rispetta la legge = 500 euro di multa; e la cifra è destinata ad aumentare inesorabilmente contro gli stronzi… Con questo denaro ci costruiremo più carceri in Italia, è un’idea niente male. Saluti!

Ristoranti d’Italia

Salve a tutti, oggi inizio un nuovo Post dopo essermi fatto una settimana di vacanza in Abruzzo vicino Avezzano, desidero parlare di ristoranti d’Italia, dove sono stato a mangiare e che consiglio vivamente di provarli.
Ad esempio in Abruzzo sono stato al ristorante Happy Wok, che inizialmente pensavo fosse una cucina Giapponese e Italiana, (successivamente mi sono ricreduto) ci ho mangiato due volte trovandomi molto bene, e già tempo fa mi ripromisi di non mangiare mai più in un ristorante cinese in vita mia, proprio perché non amo questo genere di cucina; ma proprio pochi minuti fa, qui e ora su internet, mentre cercavo questo ristorante online, vengo a scoprire che di fatto è un ristorante cinese (azz… mi hanno fregato) tuttavia debbo anche riconoscere che si mangia bene, soprattutto perché ho optato per la cucina Italiana. E’ presente anche la cucina Giapponese.

(N.B. Clicca sulle parole evidenziate in blu e sottolineate, per conoscere bene gli argomenti correlati a questo Post di Blog, almeno sai di cosa sto parlando).

Inizio con il dire che si spende veramente poco, basti pensare che a pranzo dal lunedì al venerdì si paga €10,90 a persona, mentre sabato, domenica e festivi €13,90 a persona, infine all’ora di cena il costo a persona è di €18,90 – in tutti e tre i casi eventuali bevande si pagano a parte, e sempre in tutti e tre i casi, con lo stesso prezzo, potete prendere tutto: cibi che spaziano tra pasta, spaghetti, uova, carne e pesce, gelati, dolci, sorbetti, frutta e verdura e cibi sia cinesi che giapponesi, oltre a quelli Italiani, più grigliata a vista e “Buffet illimitato“. (Significa che potete mangiare fino a scoppiare con lo stesso prezzo, siete pronti a sfondarvi con l’alimentazione fino a non poterne più?). In questo ristorante ci lavorano sia Italiani che Orientali, misti, più il cuoco che è Italiano, e forse probabilmente (non mi sono documentato bene) ci sarà anche un cuoco Orientale, più molti aiuti cuochi nelle cucine; insomma un buon ristorante, se si pensa che sono 2000 metri quadrati di ristorante in montagna; in questo modo avrete da respirare la buona aria di alta quota e nello stesso tempo mangiare bene. Buon Divertimento e soprattutto Buon Appetito.

Segnalo di mia iniziativa e senza scopo di lucro, altri ristoranti in un breve elenco puntato qui sotto dislocati per l’Italia, sperando che la cosa possa interessare a qualcuno che passi di qui.

Infine, per la vostra pubblicità online internazionale, per chi fosse interessato, optate per i seguenti siti web alternativi a google: 4x4hits, TrafficadBar, 247AutoHits, MaxTrafficPro, TrafficRammer, ViralPaidADS, Viral PTC CO-OP, 1000000hits, HomeBizCashMailer.

Mentre per siti web Italiani che portano visite alternative a google sono: SafeListItalia, Antoninoc, Site-Book, Catramba.

Saluti a tutti voi da: tutto ciò che fa notizia.

La vita è forse questa ?

Ebbene si, oggi voglio proprio sfogarmi un pochino su di un Dating Online che si trova su Facebook e che si chiama: “TOPFACE”, un sito web che dovrebbe mettere in contatto persone da tutto il mondo, quando in realtà non ti risponde nessuna come al solito.

Ero in passato già iscritto a questo sito, poi successivamente disattivai il mio profilo, ora ci sono rientrato perché è successo qualcosa che mi ha davvero infastidito, TOPFACE mi ha prelevato un pagamento senza la mia autorizzazione, un rinnovo dell’abbonamento di circa 4 euro (non si fanno queste cose) solo che invece di contestare il pagamento, come uno stupido ho cancellato il messaggio su “gmail”; tant’è che quando sono entrato su Facebook non ho trovato l’opzione per disdire l’abbonamento, al che ho pensato ad una “Truffa” tanto da non dargli importanza, poi invece entrando sul Dating Online, mi sono ritrovato iscritto. (Che nervi).

A questo punto sono entrato tra le impostazioni e ho annullato l’abbonamento (attivato da chi, non se sa) ora TOPFACE mi dice che mi cancellerà l’abbonamento (spero) senza più aggiornarlo di mese in mese; tuttavia continuerà a funzionare fino alla fine di Agosto 2016.

Va bè, nel frattempo entro nel sito per vedere se è cambiato qualcosa, vengo chiamato da innumerevoli ragazze e donne di ogni età (pure qualche Trans) con il risultato di zero risposte in chat. (Tutto finto come al solito). Poi mi accorgo che alcune donne mi rispondono a messaggi che non ho mai inviato personalmente a loro, ma che però trovo scritto (nel momento in cui apro la chat) frasi tipo: << sono convinto che ti interesso >> Mah…!!! O su TOPFACE usano una sorta di auto-risponditore per rompere le scatole agli iscritti, oppure qualcuno è riuscito a penetrare il mio Profilo Facebook, facendomi pagare abbonamenti che non ho mai richiesto. Dovrò cambiare nuovamente la Password, che palle. Mi hanno rotto le scatole questi Social Network, sono troppo pericolosi.

Peccato che non siamo tutelati su Facebook, e peccato anche di non poter chiamare le autorità per investigare su una possibile intrusione nei nostri profili Facebook da parte di qualche hacker Professionista; che si diverte a sovvertire le nostre vite.

Tuttavia dato che le donne belle non rispondono (chissà perché poi) ho provato a cercare donne brutte, cozze, decrepite, coi peli, racchie, scorfane, rotte in culo e così via; risultato ?, manco una mi ha risposto… E’ tutto finto questo Dating Online, ma neanche quattro chiacchiere in compagnia, ma che andranno cercando le donne di TOPFACE ? Boooo….. io non lo so’ proprio, come cazzo si fa a conoscerle se sono le prime che non rispondono ?

Oggi le donne (mi da l’impressione) che si sono fatte molto complicate, non gli sta bene niente, se gli capita un brav’uomo ci trovano i problemi, roba che hanno sempre da ridire su qualunque cosa, poi se gli capita uno marchiato come le bestie con i tatuaggi, con il viso butterato di piercing, uomini drogati di alcolismo, cannaroli, fumatori incalliti e così via; allora organizzano a farsi chiavare a sangue, a farsi sfondare a letto, a comportarsi da troie (mignotte, puttane, sciacquette e così via) senza un briciolo di dignità e ritegno. Sono disgustato da questa società in declino, qui si pensa solo al sesso e meno a costruirsi una vita dignitosa ed equilibrata.
Ma
Vaffanculo.

Poi le donne si stupiscono se gli uomini vanno a Transessuali, e te credo che ce vanno, guarda un po’ i risultati di questa rozza società di merda, ce vanno si a Trans, donne che trovano problemi su tutto e non rispondono a nessuno, che non ti guardano in faccia, che non ti mettono in condizione di parlare e ne tanto meno di conversare normalmente, almeno per vedere se c’è feeling tra i due sessi, donne che vogliono solo il cazzo e uomini che le trattano da puttane (come i video porno amatoriali di donne con le mascherine che dicono: << dai… ti prego… dimmi che sono una puttana, si dai… sono una puttana… dimmelo ti prego… me lo merito il cazzo… sfondami… rompimi il culo che sono una troia di notte e brava di giorno >>) donne di basso ceto sociale, senza cultura, senza istruzione, o che magari hanno la laurea, ma che nello stesso tempo sono pure mignotte. Per non parlare dell’altro video amatoriale che mi è capitato di vedere, di una ragazza di 25 anni che diceva: << Ahh si Amore, sborrami in bocca, alla faccia del cornuto che mi sta aspettando a casa, sono una mamma troia e bocchinara, con quei mocciosi di figli che ci portiamo in giro di giorno >> ma che ne so’, internet mi stranisce a vedere queste cose, a scoprire una realtà schifosa che non sapevo neanche l’esistenza. Ma io dico (la mia opinione) ma che te sposi a fa, ma che li fai a fare i figli se poi vai a prostituirti la notte con gli uomini porci, ma rimani singola, no? – Comunque è gente disturbata, punto.

Tornando al discorso di TOPFACE su Facebook mi sono messo a scrivere le cose più assurde (per vedere se qualcuna mi risponde) mi sono chiesto: << e se inserissi qualche frase assurda, un po’ di originalità non guasterebbe di certo >> così mi sono messo a scrivere: “Amo la donna pelosa” (che poi da una parte è vero) “Amo le donne senza tatuaggi e ne piercing”, (che è vero anche questo) “Cerco donna a Roma singola e disponibile”, Ho voluto anche esagerare con le frasi, tanto sapevo che è tutto finto: “Cerco Sesso”, Manco una mi ha risposto, alla fine nella disperazione più totale e nella noia più assoluta, scrivo: “Mi stanno simpatiche le Transessuali, cerco Trans”. Ma de che… neanche l’ombra di una trans… Però una cosa è certa, di FROCI ce ne stanno tanti, e forse pure di donne LESBICHE.

Poi il bello è che il sito di TOPFACE afferma che ci sono iscritti milioni di persone da tutto il mondo (milioni di gente falsa a mio modesto parere) uomini che sbavano sulle foto delle iscritte scrivendo: << ti amo tesoro, quanto sei bona, ti scoperei, mi fai venire duro il cazzo, questo è il mio numero di cellulare >> e così via.. ma scommetto che nessuno tra questi riceve una risposta significativa (e intanto la vita passa dietro alle stronzate) tutt’al più rispondono con un ciao, oppure con un grazie e stop.

Inoltre dico un’altra cosa, a parere mio personale, sta roba non ha mai fruttato niente e mai funzionato in chat, mi stupisce notare donne che sono iscritte da 10 anni a questa parte, ancora singole (forse rimarranno zitelle a vita) che a distanza di anni, ancora non hanno trovato l’uomo giusto per loro, (non lo troveranno mai, garantito al 100%) donne che scrivono tra gli annunci cose inconcepibili: << l’uomo che cerco dev’essere ricco, laureato, acculturato, che tiene alla famiglia, che desidera fidanzarsi su due piedi altrimenti levatevi di torno, etc. >> Se va bè, troppo devi cercà bella mia uno così, un fesso che ti sposa su due piediMa che cazzo stai a dima non diciamo scemenze che è meglio va.

IL BUON MESSAGGIO DA BLOGGER ANTICONFORMISTA E RIBELLE INDIVIDUALISTA CHE SONO SEMPRE STATO

Donne: basta dai, ma piantatela una buona volta, tornate sul vostro cammino, torniamo nell’antichità, di quando le cose funzionavano davvero, di quando la vita era diversa, di quando c’era più socializzazione e meno gente stronza, di quando non si faceva di tutta l’erba un fascio, di quando si faceva l’amore in modo più normale; di quando non c’era tutto questo odio, disprezzo, narcisismo, tatuaggi e piercing, di quando eravamo persone più normali nel vero senso della parola. Di quando avevamo dei valori, dei principi di tolleranza, di quando eravamo persone migliori che desideravano pensare alla costruzione di un mondo migliore, lontani dalle guerre e dall’ipocrisia, di quando pensavamo davvero ai figli, a pregare, ad incontrarci la domenica in chiesa, di quando si guardava alla persona e non al pisello dell’uomo come oggi, che sembra essere diventato il fulcro dell’argomento principale; che ha reso il mondo più puttano di sempre.
Di quando giocavamo ai giochi di società da tavolo: Risiko, Monopoly, il Paroliere, Dama, Scacchi, Carte, Tombola, e così via.. Di quando si fraternizzava con tutti, belli e brutti, anche i più timidi e introversi, senza giudicarli per il loro stato emotivo e ne psicologico, ci si parlava senza crearsi tanti problemi, senza farci caso, senza disprezzarli, senza invidiare nessuno, senza gelosia, senza accidia, quando la vita stessa era più dignitosa in tutti i sensi possibili.

Ricordate quando ci si aiutava davvero ?
Di quando a scuola ci si amava, si sorrideva, non c’erano parolacce, c’era disciplina, si studiava, ci si comportava più dignitosamente verso il prossimo, di quando si rispettavano gli orari delle lezioni in classe (oggi tutti ritardatari, chi insulta la maestra, chi si droga e beve alcol) di quando la vita stessa era un’insieme di cose bellissime che spaziavano dall’Amicizia bella e pura, senza secondi fini (o come la chiamano oggi, scopamici: amici di sesso, che vergogna, come cambiano i tempi, in peggio) all’amore senza trascendere nel volgare e nell’esibizionismo di parti genitali come fanno oggi su internet, in cam, o in altre parti… Che sia l’Italia stessa ad essere caduta vertiginosamente in basso senza più rialzarsi in piedi; come sarà il futuro dell’Italia ?

Finisco con il dire che solo l’istruzione e la cultura fanno ben poco per risorgere dalle ceneri di un’Italia in forte declino, quello che serve realmente è una buona dose di coraggio per uscire dalla negatività, cercando di tornare persone possibilmente normali.
Servirebbe il volontariato, anche se non ti senti portato di farlo, così da capire quanto soffrano le persone intorno a te e quanto il tuo aiuto può davvero essere importante per il prossimo. A parere mio personale, questo è l’unico modo per tornare ad essere normali come un tempo, allontanarsi dalla tecnologia, staccare la spina una volta per tutte, e nonostante il dolore e il male che può fare, svolgere una buona Azione svolgendo del volontariato, è cosa buona e giusta che da grandi valori in un essere umano. Chiunque esso sia.
Bisogna imparare la sofferenza altrui se si desidera tornare a essere se stessi, uomini più veri in tutti i sensi, e donne più vere in ogni secondo della propria vita, come per gli psicoanalisti che ascoltano chi soffre, per poi analizzare quelle parole per poterli aiutare; se non conosci la sofferenza altrui e si pensa solo a se stessi, non potrai mai capire l’animo umano e il carattere di un individuo; questo è il segreto del mondo.

Basta egoismo, è tempo di ricominciare una nuova vita

Traffic Web

Segnalo solo i migliori siti web che portano visibilità dalla rete, il primo banner in basso è un manual-surf, ti permette di trovare potenziali affiliati per altre affiliazioni che pagano e/o portano visibilità dal web e/o per i tuoi siti, (troverai anche molti italiani iscritti nel sito) oltre ad avere la possibilità di guadagnare denaro che potrai scaricare via paypal direttamente sul tuo conto; non si guadagna molto ma qualcosa si.

Il secondo banner in basso è un PTC (Paid tu Click) pagato per cliccare, purtroppo sotto i mesi estivi non troverai molte campagne pubblicitarie per cliccare sopra, dato che il lavoro in questo periodo si rallenta molto, tuttavia se desideri, potrai attivare campagne pubblicitarie a basso costo per ricevere da 1000 a 5000 click per le tue attività online, affiliazioni, blog o altro.

Infine l’ultimo banner sempre in basso è un altro manual-surf che ti consente di ottenere visibilità illimitata a basso costo, oppure iscritti per i tuoi siti di Affiliazione, o anche pubblicizzando il loro link “rimedia crediti” gratuiti in siti quali: safelist, PTC, (tranne autosurf) email ai vostri amici, blog, siti web, scambio banner, altro; ti porterà grande notorietà internazionale.

Sempre parlando dell’ultimo banner in basso, esistono nel sito servizi a pagamento per acquistare più crediti, (i crediti sono importanti perché aumentano la visibilità nel sito) ma secondo me è meglio prelevarli gratuitamente usando il banner preleva crediti collocandolo sui siti di scambio banner (risparmierete molto di denaro) o il link in siti di Safelist Italiane a basso costo.
Infine troverete tre opzioni a pagamento per aumentare la visibilità mensilmente, abbonamento Silver a $5,95 – abbonamento Gold a $7.95 ed infine Abbonamento Platinum a $9.95 con un incremento della visibilità a livelli spaventosi.
Nel sito sono presenti oltre 8.023.260 (otto milioni e ventitré mila e duecentosessanta) siti web inseriti da tutto il mondo, quindi si parla di uno fra i più grandi portali di traffico web del pianeta che porta visibilità generica da ogni luogo, compresa l’Italia.

Ps. Se desideri ulteriore visibilità online a basso costo o gratuita, oppure guadagnare online, visita i bannerini nella colonna destra di tutto ciò che fa notizia, iscriviti in uno di questi di tuo interesse, sono tutti buoni per guadagnare online e nello stesso tempo ottenere visite da questi circuiti chiusi in lingua inglese; per il resto serve una buona dose di pazienza e tanto lavoro sul web.

Grazie a tutti e… Buon Traffico Web.

Offesa per così poco…

Ricordo una ragazza 21 enne commessa di un Discount, che ogni volta mi vedeva, sorrideva salutandomi << CIAO! >> marcando la parola, ovvero utilizzando una tonalità di voce decisa, oppure diceva: << CIAO CARO >> ma non scandendo le parole lentamente, anzi, piuttosto velocemente e decisa, ma così.. per rendersi simpatica ai suoi clienti come commessa di questo supermercato.
Ci ero entrato in confidenza, tant’è che una volta per scherzare risposi ad un suo commento scherzoso, e da quel dì non ho più ricevuto da lei un saluto; si è offesa talmente tanto da non guardarmi più in faccia. Esagerata pensai, se è rimasta così indietro e infantile, immagino che vita dura avrà nel suo futuro.
Ricordo che non avevo da dargli soldi spicci, così gli diedi soldi interi, lei mi guardò stupita dicendomi mentre sorrideva: << che me stai a prende in giro ? >> molto scherzosamente gli dissi: << si, ti sto prendendo per il culo >> e si è offesa per davvero, non pensavo proprio, tant’è che continuava a sorridere dicendo: << non me prende per il culo >> alla fine gli risposi: << scherzavo ovviamente, non ho spicci da darti e così ti ho dato soldi sani pensando tu avessi il resto >> lei di rimando disse: << lo so’ che stavi a scherzà, comunque non me prende per culo anche se so’ che stavi a scherzà >> è si… si è proprio offesa e pure di brutto, anche se sorrideva si notava nelle sue risposte.

Da quel di non si è più degnata di guardarmi in faccia, e se la salutavo faceva finta di non udire, girando la testa da l’altra parte. “Offesa per così poco…” come dal titolo di questo Post di Blog.

Allora voglio dire una cosa, va bè io capisco che una ragazzina piccola di 21 anni che cerca di instaurare una conversazione fa di tutto per rendersi simpatica, instaura una certa confidenza con i suoi clienti, per poi offendersi se qualcuno da una banale battuta; (non è che sia poi tanto normale dato che vive molto nella suscettibilità di se stessa, permalosa alla prima battuta e ignorante) però è anche vero che se fosse stata una donna più avanti con gli anni, non si sarebbe comportata così maleducatamente nei confronti di un cliente che lei stessa di proposito aveva instaurato una certa confidenza.
Perché se hai problemi di comunicazione non accettando i caratteri delle milioni di persone che ti circondano, evita di metterti in discussione e di acquisire confidenza con gli sconosciuti, che non sai mai che tipo di reazione potrebbero mai avere.

BISOGNA ESSERE PRONTI A TUTTO NELLA VITA

Certo riconosco anche che a 21 anni è troppo presto per giudicare, sei troppo giovane e devi comunque fare le tue esperienze di vita in mezzo alla gente, tra buoni e cattivi, di tutti i caratteri (chi è fatto in un modo e chi in un altro) di tutti i generi ne vedrai; ma se cominci ad offenderti fin da subito per una sciocchezza, e continui a fare la permalosa per tutta la vita, dubito che riuscirai mai a crescere caratterialmente; soprattutto se diventi tu stessa nemica del mondo resterai sola nei tuoi pensieri e nella tua introversione a vita.

Tante cose si capiscono con l’esperienza, salutare per educazione è cosa “buona e giusta“, ecco perché bisognerebbe salutare chiunque, buoni e cattivi, per non essere noi i primi ignoranti del mondo. Ricordiamo le parole di Gesù: << Se saluti solo quelli che ti amano, che merito ne hai ? Anche i cattivi fanno così. Perdona e sarai perdonato. Un volto amabile rallegra i cuori degli altri >>. Vedi… Gesù non è stato soltanto un messia, ma anche un Profeta, un saggio, come per tutti i grandi saggi esistiti nella storia dell’umana umanità dopo di lui, fino ai giorni nostri; e che continueranno ad esistere fino alla fine della razza umana. La saggezza serve su questo mondo, perché senza di essa la terra vivrebbe immersa nell’ignoranza fine a se stessa, nella malvagità e nell’ingiustizia di vivere la vita. Dobbiamo mantenere un equilibrio tra bene e male sulla terra, e sotto l’aspetto “filosofico” l’esperienza della vita, lo studio, la letteratura, l’amore, l’amicizia e il sesso, completano questo grande cerchio (il grande quadro del mondo) che si chiama dignità umana.

Non serve odio e disprezzo, non serve ingiustizia e cattiveria, non serve permalosità e suscettibilità, non serve chiudersi in se stessi nei pensieri neri, non serve la morte dell’individuo sotto l’aspetto psicologico, serve invece essere se stessi per poter coesistere con il mondo che ci circonda.

Se non vuoi che ti facciano del male nessuno potrà mai fartene, tu sei padrone della tua vita e del tuo corpo, non sei schiavo di nessuno e ne tanto meno succube di qualcosa; ma imparando a vivere, imparerai anche a saperti rapportare con il prossimo e con chi ti è anche antipatico, senza farla diventare una questione personale o un peso per la tua vita. 

Ragazze NERD dipendenti da internet

Debbo riconoscere che internet è intasato di donne NERD amanti del PC (Personal Computer) e della rete internet, che molte di loro perdono tempo a masturbarsi davanti alle foto Porno o guardando ragazzi sui siti di Dating Online; con il risultato di non conoscere mai nessuno, ne di incontrarli mai dal vivo, e ne tanto meno di riuscire a fidelizzare il rapporto di Amicizia anche nella realtà. L’hai mai notato ?

Tra le persone NERD ci sono anche uomini che amano in modo particolare la Tecnologia quasi venerandola come fosse un DIO, (persone disturbate) gente che ama passare intere giornate davanti internet studiando a fondo la rete, tutti i retroscena, il dietro le quinte, alcuni anche da Hacker informatici, insomma il NERD è colui o colei, che passano la vita con la Tecnologia facendola diventare una cosa assai morbosa.

Troviamo commenti di gente sui gruppi Facebook molto stupidi delle volte, di persone che scrivono tanto per insultare qualcuno, atti di bullismo perpetui, gente che prende di mira altra gente, se dai un commento innocuo, una critica o sei in disaccordo con qualcuno in particolare, vieni aggredito a go go da gente che difende la tecnologia, e internet, mandando a quel paese chi ne parla male. Non credo neanche tra loro riescano ad incontrarsi, dato che amano solo chiacchierare online senza sapere caratterialmente se di persona vanno d’accordo oppure no; e’ tutto un mondo a parte internet. Un mondo schifoso.

La rete da tanta solitudine, non sono molte le donne NERD nel mondo, ma si stanno triplicando considerevolmente di giorno in giorno. Dagli inizi di internet, le NERD sono aumentate a dismisura, è un fatto a dir poco preoccupante, che coinvolge tutta la razza umana civilizzata. Purtroppo c’è anche da dire che è inutile che molte di loro si lamentano del fatto di non trovare uomini nella vita di tutti i giorni per una storia seria, quando sono le prime a passare la vita davanti al PC e drogate da internet, senza alcun desiderio di crearsi un futuro per rendersi indipendenti.
Certo lo stesso concetto va applicato anche agli uomini NERD, in questo caso però stiamo parlando del gentil sesso. Quindi o vi staccate da internet cercando di tornare a vivere una vita normale, oppure fatevi curare da uno Psicoterapeuta che si occupa di dipendenze da internet.

Per non parlare poi delle donne malate di Whatsapp, che passano la vita su questa specie di Facebook/Twitter per iPhone e Smartphone, dove anche questi oggetti tecnologici sono presi di mira dai pirati informatici che riescono comunque a penetrare questi computerini portatili; tuttavia rimane un problema, le donne NERD di questa roba si fanno sempre più sentire, vivono incollate su Whatsapp e compagnia bella; complicandosi la vita anche sotto l’aspetto neurologico, psicologico e sociale.
Mi sa che avremo un futuro di disturbate mentali a non finire.

MEGLIO PARLARE AL TELEFONO ANCHE SE SI E’ TIMIDE E IMPACCIATE NELLA CONVERSAZIONE. LA VITA VA AFFRONTATA AD OCCHI APERTI E A TESTA ALTA, E NON BISOGNA FUGGIRE NELLA REALTA’ VIRTUALE PER PAURA DI VIVERE.

Questo è un Blog di opinioni, qui non si offende nessuno, se questo sito dovesse suscitare incomprensioni, invito ad uscire subito da qui. Grazie a tutti.

Cordialmente!

Prestiti su Facebook dai Truffatori

Ebbene si, è da un po’ di tempo che sono stato preso di mira da questi individui senza scrupoli che io prontamente blocco su Facebook, dato che non sono interessato a volerci avere niente a che fare con questa risma di stronzi, truffatori, mafiosi e delinquenti. Ogni volta scrivo su qualche gruppo di questo social network, vengo perseguitato solo esclusivamente da questo tipo di gente, con la faccia da delinquenti e poco di buono. La gente normale mi contatta ma sono pochi, maggiormente sto subendo dello stalking dagli usurai; che nemmeno rispondo a questa feccia di merda che lavorano per ammazzare la gente, tra i commenti scrivono: << vuoi un prestito da 500 euro a 15 mila euro ? allora contattami in privato, con un tasso di interesse del tot% >> e così via.. Ma vaffanculo strozzini di merda, non mi faccio fare prestiti e non mi frega un cazzo di nessuno tra voi, semmai preferisco morire di fame, anzi che farmi fare un prestito; maledetti assassini sanguisughe di merda.
Voi che rovinate la gente su Facebook prendendoci di mira perché lavorate nella malavita organizzata, preferisco andare a lavorare dignitosamente, piuttosto che farmi uccidere da voi. Maledetti usurai senza scrupoli.

Ogni volta che mi arrivano questi messaggi entro sui loro profili Facebook, e con l’apposito tasto li Blocco in modo definitivo, peccato che FB non permette di bloccarli senza necessariamente entrare nei loro profili, tuttavia se continuo ad essere perseguitato (Stalking) da questa gente, comincerò a segnalarli alle autorità competenti, perché mi sono rotto veramente il cazzo di queste persone.
Ultimamente Facebook è diventato un’accozzaglia di gente pericolosa, truffatori, adescatori, adescatrici donne che fingono di essere brave, transessuali pericolosi che ti diffamano e ti rovinano con atti di bullismo senza che hai fatto niente, gente senza scrupoli, stupratori, assassini, mafiosi, e molte altre amenità; infatti si leggono storie in giro per la rete che fanno rabbrividire, (oltre alla mia testimonianza di quello che mi sta accadendo) il tasso di criminalità e micro-criminalità è aumentato in modo vertiginoso su questo social network; bisogna proteggersi e non andare in gruppi che potrebbero rovinare la nostra reputazione sul web, questo è bene saperlo.

Ho visto storie sulla trasmissione di chi l’ha visto molto inquietanti, ma a volte è bene conoscere queste storie di quanta gente sparisce in Italia e nel mondo, ti fa capire quanto Facebook ultimamente è diventato un luogo pericoloso (se non ci clicchi sulle parole evidenziate in blu e sottolineate non lo saprai mai) e gli spammer sono aumentati a dismisura, sto veramente pensando di abbandonare questo social in modo definitivo ultimamente.

STOP alle Truffe ad esempio, è un sito web che ti da molte dritte contro eventuali truffatori dovessero capitarti sul web, (è incredibile come internet, da quando se lo sono inventato, sia finito nel mirino della gente delinquente e indesiderata) questo per farti capire quanto è diventato un luogo insidioso e pericoloso, fuori legge e senza scrupoli; meglio prestare attenzione a questa roba tecnologica non più come agli inizi della rete, di quando internet era un luogo meno rischioso rispetto ad oggi. 

Tuttavia dal canto mio, sono ben felice di aver ricominciato a guadagnare con la rete internet, anche se poco ma bene, questo di per se per me è molto importante, soprattutto perché lavorando da diversi anni con le affiliazioni Americane, mi sto togliendo qualche soddisfazione per acquistare via Amazon ciò di cui ho bisogno per me. Purtroppo mi sono capitate molte truffe informatiche, di affiliazioni che dopo aver inserito gente mi sono ritrovato buttato fuori senza alcuna motivazione, senza neanche avere uno straccio di risposta dal supporto tecnico di quei siti web (tutta una truffa ben organizzata) ora invece pare che ho trovato l’affiliazione seria.

Inoltre lavoro anche con i cashback Italiani, ho imparato a capire come funzionano i multi-level marketing che sono, così da poterci lavorare con tranquillità nell’affiliazione per guadagnare commissioni dagli utenti iscritti. Certo il link affiliazione non lo pubblicizzo sulle stronzate dei gruppi Facebook, dove ci bazzicano i delinquenti, truffatori, strozzini, mafiosi e gente poco seria, ma preferisco usare siti Americani di SEO/SEM professionisti, che lavorano nel settore dei motori di ricerca tipo: google adwords. Perché così facendo, pagando circa 13 dollari in campagne pubblicitarie selezionando Italy, gli esperti che sono in questo genere di cose, pubblicizzano il mio link affiliazione per farmi avere 25 affiliati attivi al 100% che usano i cashback Italiani; in questo modo per ogni acquisto che essi fanno sui rispettivi negozi gli utenti iscritti: Feltrinelli, Mondadori, Agenzie di viaggio e così via, mi permettono di guadagnare le commissioni. Riconosco che il casback non porta grandi introiti, tuttavia è comunque interessante ricevere guadagni, bisogna inserire tanta gente per aumentare gli introiti, e con il passa parola è assai improbabile arrivare a oltre 100 sotto affiliati; personalmente utilizzo solo campagne pubblicitarie Americane Low Cost, portano maggiori possibilità di vendita.

Infine sono iscritto in Herbalife dal lontano 1995 ad oggi, e che ogni tanto part-time, al di fuori di internet, vendo qualche prodotto a qualcuno interessato ad acquistarlo. Nonostante questo, sono rimasto al primo livello da incaricato alle vendite a domicilio Herbalife al 25% di guadagno, ma è bene chiarirlo che non vado a domicilio di gente sconosciuta, preferisco solo tramite persone di mia conoscenza, così da evitare di incappare in possibili malintenzionati. Inoltre da tanti anni a questa parte, prima di proporre un prodotto Herbalife, ho imparato a conoscere bene le persone che ho davanti, perché se non le conosco, non propongo nulla e non dico nemmeno che ci lavoro.
Herbalife in particolare poi è un’Azienda con una concorrenza spietata, c’è chi la diffama, chi ne parla male, quindi è inutile mettersi in discussione con certa gente, altrimenti rischio in primis di giocarmi la reputazione con gli stronzi, che per invidia e/o cattiveria ne parlano male; così da evitare di litigare con questi deficienti avanzi di società.
Personalmente per vendere Herbalife il mestiere da rappresentante e commerciante l’ho imparato anche piuttosto bene, come prima cosa uso il prodotto, quindi so’ già cosa fa al mio corpo, di conseguenza so’ anche come pubblicizzarla dando la mia testimonianza. In secondo luogo conosco tutto dell’Azienda, così da sapere ogni dettaglio del dietro le quinte. Ma la gente, che è molto prevenuta perché ignorante, e che quando apre bocca racconta idiozie pur di non far parlare chi ha di fronte (come se volessero sempre aver ragione su tutto anche quando hanno torto perché non sono del mestiere) mi ha insegnato a capire il loro modo di fare, di comportarsi, così da tenerli alla giusta distanza. D’altronde me le sono studiati molto bene le persone, ho letto per anni libri che riguardavano la psicologia del commercio, la psicologia clinica e psicoanalisi, la sociologia, la filosofia e l’antropologia, un poco per passione mia personale e un po’ per capire la mentalità del popolo. In questo modo, capendo il loro pensiero, il comportamento tramite lo studio del linguaggio del corpo non verbale, oltre alla PNL (Programmazione Neuro Linguistica) ho potuto capire e comprendere per cultura mia personale tante cose che non conoscevo; in questo modo ho potuto aprire gli occhi sulla delinquenza intorno a me e a chi proporre il prodotto solo alla persona che reputavo interessata a tale argomentazione. Poca gente, pochi clienti, ma buoni.

Certo chi lavora in Herbalife a tempo pieno non guarda in faccia a nessuno, gli capitano chiunque, dai rompicoglioni alle brave persone, tanto se devi fare carriera che ti frega di chi ti odia perché vendi Herbalife ? ma se lo fai part-time ci vai più cauto, ovvio no ?. Personalmente devo capire chi ho davanti, non parlo del prodotto così tanto per parlarne per suscitare liti con persone particolarmente odiose, anche se sembrano tranquille e socialmente aperte alle discussioni, se non vedo la persona disponibile al colloquio ma indisponente come sente la parola integratori alimentari, cambio subito argomento, ma mai gli dico che ci lavoro, ci parlo solo se la vedo interessata e disponibile al confronto e al prodotto. Tutto qui.

In definitiva tornando al discorso della criminalità informatica, la password di Facebook bisogna cambiarla spesso, perché ho notato che qualcuno riesce sempre a penetrare il mio profilo, si connettono da zone vicino Roma, e non ho capito come facciano, dato che ho inserito tra la sicurezza solo l’opzione per ricevere il codice tramite sms per poter accedere personalmente su FB. Eppure nonostante questo, qualcuno riesce comunque a penetrare nel mio profilo, così sono costretto a cambiare spesso la mia password. Mi sono scocciato, non hanno mai inventato sistemi criptati di sicurezza al 100%, chi si è inventato Facebook è troppo sicuro di se, ma sbaglia; perché i pirati informatici si sono fatti furbi e troppo pericolosi.

Che palle internet, mi sono scocciato di tutto, sto pensando davvero di chiudere l’account Facebook in modo definitivo, prima o poi, un giorno o l’altro, lo farò.

Con questo è davvero tutto, cordialmente!

Sito Gold

Non so’ che cosa dire, da Net-Parade ho ricevuto un nuovo riconoscimento per la qualità del mio Blog creato con WordPress, è diventato sito GOLD.
Ringrazio tutte le persone che hanno contribuito con il loro impegno a rendere attivo questo sito, grazie per le votazioni ricevute, grazie per aver letto i miei Post, anche se non li avete mai commentati al 100%; grazie per aver reso possibile il mio desiderio di rendere visibile le mie opinioni, considerazioni, fantasie, realtà di vita vissuta, e di tutto quello che fa parte tutto ciò che fa notizia. Grazie ancora per il vostro contributo.

La vita è un’insieme di cose belle e brutte, nonostante tutto, in questi ultimi anni, non ho vissuto tanto bene la mia vita per via di vicissitudini personali devastanti, per fare un esempio con un genitore che è andato fuori di testa con l’Alzheimer, più una serie di altre situazioni che mi hanno in parte destabilizzato, la crisi che sto passando, e tutto un insieme di tantissime altre situazioni che mi hanno portato a stare un po’ giù moralmente; e a non credere più a niente. Tuttavia ho ricevuto un riconoscimento per tutto ciò che fa notizia, l’ho inserito nella colonna di destra in basso, è la medaglietta gialla. Mi sono commosso, non ho mai avuto niente dalla vita di regalato, me lo sono sempre dovuto guadagnare faticando; ed ora ho questo riconoscimento da Net-Parade, un sito molto importante in Italia, non so’ davvero cosa dire. Grazie di tutto cuore.

Ogni giorno quando esco di casa devo combattere contro gli stronzi, la gente cattiva, gli invidiosi, la gente acida, fino ad arrivare a chi si alza con i problemi portandoli in giro e scagliandoli contro chiunque, tanto perché sono pieni di guai loro personali; qui ti rendi conto di quanto la vita sia dura se non sei forte caratterialmente. Poi però, quando sono a casa mia, da solo nella mia stanza, mi riprendo psicologicamente lontano dai problemi della vita fuori casa. Un poco di solitudine ci vuole, farmi una bella dormita, mangiare bene, farmi una doccia, ascoltare un poco di musica o leggere qualche capitolo del mio libro preferito; se non mi distraggo da solo non mi riprendo, divento poco simpatico quando mi rompo le scatole, ho bisogno di un po’ di solitudine, non troppa, altrimenti sto peggio, ma un poco si., questo mi serve.

Che bello stare un po’ da soli con se stessi, con i propri pensieri, a volte a pregare, altre volte a ridere davanti un film comico in DVD o Streaming in internet, altre volte ancora un po’ così e un po’ cosà; ci vuole di tanto in tanto da fare mente locale sulla situazione che si sta vivendo.

Certo, riconosco a priori che troppa solitudine ucciderebbe chiunque compreso me, dato che mi piace moltissimo andare a camminare a passo veloce, una leggera corsetta al parco della Caffarella di Roma, (lo sport è tutta salute) e se capita una bella donna single, divorziata o comunque separata, se ci sta, è più che normale che non ci sputo sopra per divertirci un pochino assieme. Non ho mai disdegnato le avventure sessuali, ogni tanto un abbraccio, un bacio e/o una carezza, mi fanno sentire vivo moralmente, e psicologicamente, socialmente più aperto e antropologicamente più efficiente in tutto.
Forse perché è la magia dell’Amore e del sesso a rendere questi momenti unici nel suo genere, solo l’amicizia che ci fai ? si certo, è indubbiamente importante anche questa, ma io sento il bisogno di sesso, di contatto umano, di una persona per sentirmi vivo; che mi tocca, mi desidera, da sentirmi desiderato, questo cerco maggiormente.

Al parco della Caffarella di Roma si fanno piacevoli incontri, andando a camminare o correre sempre allo stesso posto, piano piano si incontrano sempre le stesse persone, magari allo stesso orario, però per conoscere ci vuole tempo, molto tempo, perché la corsa è più che altro uno sport individuale e non di gruppo; comunque ogni tanto si incontra qualche bella pollastrella esibizionista che ci sta mostrandosi disponibile a scopare, infrattadoci tra i cespugli del Parco. Può darsi anche che non capiti nulla per un anno, poi è chiaro che una persona deve avere un minimo di occhio lungo, perché se si è chiusi in se stessi, difficilmente si riescono ad adocchiare situazioni intriganti da prendere al volo, quindi un minimo di esperienza ci vuole; come in tutte le cose.
Tuttavia la paura fa 90% sotto certi aspetti, perché al Parco è rischioso in certi orari conoscere qualcuno, ad esempio gli incontri migliori si potrebbero fare verso sera, o al mattino molto presto, ma nel pomeriggio ci bazzicano maggiormente famiglie, coppie di fidanzati, lesbiche e gay; non mi è sembrato di vedere in questi anni bisex e Trans, quindi sotto questo aspetto il parco sembra privo di transessuali.

La sera, di tanto in tanto, capitava qualche ragazza di circa 25 anni e oltre, che stava in calore in cerca di cazzi, a mostrare le cosce, i polpacci ben schiacciati sul ginocchio a gambe accavallate, sdraiata sui prati col piede ben allungato verso il basso tipo ballerina, mentre si accarezzavano la gamba guardando negli occhi; ma personalmente ho sempre pensato a correre o a camminare, dato che sono situazioni particolari e rischiose, perché non sai mai chi ti capita realmente. Da un lato le ignoravo, ma dall’altro mi arrapavo, certe volte. E’ lo so’, la donna è donna, che ce voi fa ? il problema è che la sera è troppo rischioso, soprattutto quando si fa buio, infatti non ci rimango fino a tardi, esco prima; perché ho paura per davvero in quegli orari quando va via la luce subentrando l’oscurità. Poi tra l’altro al buio della notte ci bazzicano i froci pericolosi, le coppie porche, le orgie, e per sentito dire tramite notizie di giornali, anche le sette sataniche; ma lesbiche no, quelle più di giorno, ogni tanto ne incrocio qualcuna mentre cammino per i vialetti e le stradine sterrate del Parco della Caffarella di Roma città.

Tuttavia ogni tanto di giorno capita qualcuna pronta a farci una sega, una masturbata reciproca o singola che sia, con una libera, interessata a divertirsi un po’ spensieratamente, anche senza arrivare al rapporto completo. Basta guardarsi bene intorno che ci sono, donne belle e brutte, pelose o meno, non importa, con il seno grande o piccolo che sia, magra, normale, sportiva, o leggermente in sovrappeso o robusta; insomma ci sono donne che desiderano divertirsi un poco, il mondo è pieno.
Inoltre alcune sono pure brave, fanno una vita normale, non sono troie o prostitute, certo non sono sante, e come tali se singole è più che normale che anche loro desiderano divertirsi di tanto in tanto con qualcuno, e capita vedere anche donne che nell’indifferenza si toccano le tette mentre ti guardano, in qualche modo te lo fanno capire cosa vogliono; devi prendere al volo questi messaggi per non fartele scappare, valutando bene le situazioni che si vanno a creare. Poi loro si alzano, camminano girandosi di tanto in tanto a guardarti (come voler dire: seguimi dai… che ci divertiamo) poi un posto si trova sempre nel parco; è pieno di cespugli interessanti.

Per finire e per non farlo troppo lungo questo Post di Blog, sono ben felice di aver ricevuto la medaglietta di “sito gold“, per me è molto importante, significa che piace ciò che scrivo. Grazie nuovamente a tutti voi in tutta Italia a seguirmi. Ciao !!!

Il culo di Giovanna

NOTA: Premetto fin da subito che non sono gay, il testo scritto qui sotto è solo un doppio senso, che ti fa capire che nella vita serve tanta fortuna (culo) oltre che una buona dose di coraggio e costanza. Grazie a tutti.

Giovanna ha un culo pazzesco, ogni volta che gioca a lotto vince sempre, che culo che ha. Certo che se ha una così grande fortuna, pensa un po’ il vero culo come sarà largo, prenderà cazzi a tutto spiano. O forse ha il culo stretto e vergine, anche se è una donna pelosa di pelo nero, quindi pure di razza, Giovanna può vantarsi di avere il culo non solo bello, morbido e sexy, ma anche un bel bucio di culo che la rende fortunata in tutto.

Questa donna ha il bucio fortunato (parlamose chiaro senza mezzi termini) su questo lo riconosco davvero, è brutta quanto la fame, è una cozza riccia e schifosa, ma tanto dolce dentro; nonostante fuori sia un mostro inguardabile. Pelosa di braccia e ascelle, che la rende unica e di razza, con un culo a mandolino, ma un bucio… mamma mia che bucio, sicuramente profumato per la fortuna che ha, come dire: meglio un cazzo in culo che rimanere piena di merda.

Si sa, ormai da sempre, il culo è meglio della figa, è dal culo che si evidenzia e si evince la fortuna di un individuo, un uomo come per una donna o una transessuale, usano il culo per vincere in tutto; a che serve la fortuna quando hai il culo che soddisfa entrambe ? Il culo è all’altezza della figa ? ma certo che no, il culo è migliore della fregna; ma tutto sommato meglio avere culo che riempirsi di merda. E poi La merda deve pur uscire da qualche parte, lo stronzo non può rimanere in culo, ecco perché è importante liberarsi dalla merda sfortunata per poter vincere nella vita.

E’ vero, sto parlando volgarmente, e Giovanna questo lo sa di certo, il suo culo se visto a pecorina ti fa capire quanto è bello e sodo, e poi non c’è neanche bisogno di dirlo che serve il culo per vivere e non la figa, è solo una questione di culo, così da poter avere la giornata realizzata; ed è sempre con il culo che potrai vincere nella vita di tutti i giorni. Quindi: Viva il doppio senso, e soprattutto…

VIVA IL CULO

Vivere le storie di altri su Facebook

INTRODUZIONE

Ti è mai capitato ?
Hai tra i contatti Facebook gente che non ci hai mai parlato, discusso, chiacchierato, e anche se ci hai comunque parlato, di cosa avete blaterato ?
Qualche parola e niente più, semplicemente perché non l’hai mai frequentata, e non avendoci mai fatto nulla insieme (uscire, rivedersi dopo tanto tempo, chiacchierare, e così via) di cosa ci parli ? che interessi potrebbero mai esserci con della gente totalmente sconosciuta ?
Però tu vedi tutto quello che postano sulla tua bacheca coloro che hai invitato, leggi come chiacchierano fra amici loro (a noi che ce frega ?) e se intervieni nelle loro discussioni perché hai il contatto della persona che conosci, vedi le bacheche vuote, ti risponde solo colui che hai tra i tuoi contatti FB, o forse non ti risponde affatto, come se avessero tutti paura di dare la loro opinione; o forse perché non sanno effettivamente chi sei e di cosa parlare; perché c’è diffidenza.
Per non parlare poi di coloro che ti potrebbero diffamare via Facebook senza che tu hai fatto niente. Basta una semplice discussione su un argomento di cui non sei d’accordo, che subito arriva il putiferio, così dopo qualche giorno cominceranno ad arrivare voci strane sul tuo conto, voci false, di gente che non sai neanche chi caspita sia, così piano piano cominci a subire senza volerlo furti d’identità, voci di disprezzo, persone strane che ti contattano per aggirarti nella tua ingenuità, gente senza scrupoli e truffe a non finire. E come non citare la gente che ti contatta e che finge di essere amico/amica della persona che hai tra i contatti Facebook tanto per studiarti ancora meglio ? tanto per farsi i cazzi tuoi ? tanto per rubare la tua foto, le tue credenziali, le tue informazioni, per poi usarle per i fatti suoi e/o (nella peggiore delle ipotesi) per distruggere la tua reputazione ?
E’ capitato anche questo purtroppo su Facebook, è meglio prestare la massima attenzione quando si frequenta questo tipo di social network. FB è molto pericoloso sotto questo aspetto. Posso solo affermare ad esempio, che ci sono persone che non possono più inserire la loro foto come profilo FB, perché presi di mira da gente malintenzionata e pericolosa. Se lo dovessero fare, subito gli rubano la foto per creare profili falsi di quella persona in particolare (la polizia naturalmente non fa niente, dato che non siamo tutelati su internet da nessuno) così da essere costretti a non inserire mai più la propria foto pubblicamente perché altrimenti ci rovinano a vita.
(Mi sa che circolano gruppi di delinquenti su Facebook, micro criminalità organizzata che si passano la voce su chi prendere di mira a vita. Tanto anche se li denunci e blocchi le loro attività, continuerai a subire lo stalking, sarai comunque perseguitato per sempre, impossibile creare un’attività lavorativa quando c’è chi ti vuole distruggere). Quindi come vedi, tu che leggi, siamo circondati dagli stronzi su Facebook, pezzi di merda che ti ingannano e ti rovinano la vita. Ma questa è un’altra storia.

VIVERE LE STORIE DI ALTRI SU FACEBOOK

Ti è mai capitato di andare a curiosare nei profili altrui, per vedere che tipo di foto hanno inserito i tuoi contatti perfidi e maligni, che sotto sotto potrebbero spettegolare di te alle tue spalle con i loro amici ?
Ignari di tutto, trovi veramente di tutto. Da quello che inserisce la foto della famiglia, ai bambini, ai nonni, nonne, zii, zie, parenti (tutti i cazzi loro con ingenuità, di una pericolosità indescrivibile, un fatto preso con superficialità e ignari del pericolo che nasconde e incombe sulla rete) a quella che addirittura ignara di tutto, inserisce le foto dei sui ex amanti, ex fidanzati, eventuali bordelli dove di nascosto ai loro migliori amici va (o andava) a scopare nei club privé, (ma tanto su internet non puoi nascondere niente, le prove le hai sotto gli occhi, costantemente sui loro profili, sai tutto, non possono nascondersi da te) mentre tu vivi le loro Love Storie tramite fotografie che inseriscono, ti vivi la vita degli altri; forse… un modo come un altro per farti i fatti degli altri a loro insaputa.

Sai tutto di tutti, sai chi è quello, sai chi è quella, scopri che ci bazzicano pure i froci, le lesbiche, i/le Transessuali, la gente bisessuale, i travestiti, qualche ermafrodito o ermafrodita, scopri se molti eterosessuali, gay, bisex, sono ammogliati, mentre sotto sotto si fanno inculare la notte dai froci loro amici. Inoltre scopri se hanno il marito, mentre sotto sotto fanno le orgie con altri uomini, scopri sodoma virtuale, il bordello che più bordello non si può. Trovi gente che tra l’essere imprenditori e/o imprenditrici, sotto sotto li leggi giocarsi la reputazione, perché ignari di tutto ciò, vanno scrivendo che amano farsi cagare e pisciare in faccia e in bocca, e tu non te lo aspetteresti mai e poi mai, che un tipo del genere, in giacca e cravatta, molto professionale, ami questo genere di cose; vedi il tutto strano, vedi la realtà, quella che non ti aspetteresti mai di trovare, guarda caso proprio su Facebook. La rete ti mostra i retroscena della gente, è come vivere il dietro le quinte del mondo, o forse è come: “vivere le storie di altri su Facebook“, semplicemente guardando le loro foto, così da renderti conto chi sono nel carattere e nella loro personalità. Sai tutto di tutti.

NIENTE PRIVACY

L’hai notato vero ?
Mi sa proprio di si !!!
Non c’è Privacy, c’è troppa libertà e fatti propri messi pubblicamente agli occhi di tutti, tanto per sbandierare ai quattro venti quello che facciamo nella vita, ad esempio se siamo persone sole e senza nessuno, vivendo nella solitudine più completa come eremiti, senza nessuno che ci risponda, nemmeno tra le persone che abbiamo tra i contatti perché non le frequentiamo. (Quindi di che ci dovremmo parlare?). Oppure perché siamo pieni di Amici e Amiche, ognuna delle quali ci raccontano i fattacci loro pubblicamente, così noi, costretti a sapere cose (come dicevo in precedenza) che non ci saremmo mai aspettati di leggere; verremo a conoscenza di fatti e misfatti oltremodo inquietanti e troppo personali.
Certo da fastidio lo riconosco, soprattutto quando conosci una donna che reputi per bene, ma poi sotto sotto leggi che ama guardare cazzi su siti porno con le sue amiche; e qui ti rendi conto di chi hai effettivamente davanti. Insomma, la situazione è questa, non c’è Privacy sulla rete internet.

MORALE DELLA FAVOLA

In internet siamo tutti spiati, perseguitati da qualcuno, che sa sempre tutti i nostri movimenti, spostamenti, pensieri, parole, azioni, ci studiano, ci rubano idee, per poi – se giornalisti – le riscriveranno sui giornali facendole loro, senza citare la fonte di quelle parole. Dove le hanno lette ? e su quali blog ? perché segnalano solo quelli che conoscono loro di siti web ? non è giusto tutto ciò, mi dà l’impressione che la rete è solo per raccomandati e gruppi a circuito chiuso; dove tutti gli altri sono esclusi dalla società.
Così da accorgerti, che anche con tutta la pubblicità che ti fai a pagamento per cercare eventuali commentatori sul tuo sito, non trovandoli, riesci comunque a trovare i peggiori millantatori della rete internet, che ti copiano e fanno loro le tue idee; questo è il problema di internet, sono presenti persone disoneste di ogni ceto sociale.

Per non parlare dei Guru informatici che studiano la rete internet per fregarti ancora di più e per derubarti sempre meglio. Infatti ti ingannano dicendoti che portano visibilità online a basso costo per i tuoi siti web, per poi al momento di visitare le loro pubblicità, ti rendi effettivamente conto che vanno cercando sotto affiliati da inserire in multi-level marketing di vendita integratori alimentari per perdere peso; ma andassero al diavolo, usano la tecnica dell’inganno per adescarti a farti vendere i fatti loro, ma dicessero la verità che ci farebbero più bella figura. Comunque se dovessero giocarsi la reputazione mica mi dispiace, tanto la zappa sui piedi se la danno da soli, sono loro a crearsi un futuro di desolazione raccontando cazzate agli utenti internauti, quando nessuno crederà più alle loro parole, mi piacerebbe vedere come faranno a vendere i loro servizi online di falsa visibilità; soprattutto dopo aver preso per il culo la gente per anni e anni.
I truffatori hanno vita breve sulla rete internet, soprattutto se ci mettono la faccia con il nome e cognome (peggio di così) il problema poi è che una volta scoperti, denunciati e probabilmente fuggiti da internet, si inventeranno qualcos’altro al di fuori della rete per continuare a truffare il prossimo; gente che è meglio tenersi alla larga sputtanandoli con il passa parola, facendo sapere a tutti chi sono realmente.
Questo se avete avuto esperienze negative con loro naturalmente.

QUINDI…

Non fidarti mai di nessuno, fidati sempre e solo di te stesso e documentati sulle molte truffe online e offline. Solo in questo modo potrai difendere la tua reputazione individuale. Diffida sempre da chi ti vuole raggirare, diffida di Facebook, usalo con cautela e non inserire tutti i fatti tuoi che riguardano le foto di famiglia personali e private; sii sempre vigile ad ogni evenienza, la criminalità sa di te, perché loro ti studiano sul web, per poterti prendere di mira in modo migliore; d’altronde è il loro mestiere essere delinquenti no ? e dev’essere anche il tuo mestiere badare alla tua incolumità e protezione, privacy e sicurezza.

BUON SENSO