Facebook

Comunicazione importante per chi desidera leggerla, quello che sta accadendo a me forse è capitato ad altra gente prima di me e che tutt’ora continua a capitare, quindi è bene documentarsi in merito alla cosa e soprattutto se avete una pagina Facebook di verificare da voi i risultati. Grazie a tutti.

Credo che Facebook blocchi di proposito le notizie esterne che uno posta sulla propria pagina, mentre autorizza quelle condivise internamente sul social Network; inoltre i video condivisi da FB sono visti da centinaia di persone, mentre i video condivisi da youtube non sono cliccati da nessuno, c’è qualcosa che non va.

Ormai è da molto che me ne sono accorto, ho provato a fare campagne pubblicitarie tramite Agenzie esterne al social per raggiungere 250 Follower Italiani e reali al 100%, la gente si è iscritta effettivamente, ma nessuno legge le notizie che condivido dal quotidiano il messaggero e ne tanto meno da la Repubblica, per non parlare dei video condivisi da youtube; mentre invece ho notato un aumento esponenziale di visite e click (come ho detto all’inizio) condivisi dall’interno del social network. Questo mi fa pensare che molte delle persone che desiderano avviare un’attività in proprio su questo social per i loro interessi in realtà non arriverebbero mai a vendere neanche un solo prodotto di ciò che propongono, e nemmeno riusciranno a raggiungere il pubblico desiderato nemmeno se dovessero arrivare a milioni di utenti iscritti; questo perché Facebook ti mette a disposizione un servizio interno di campagne pubblicitarie, cioè nel senso che se desideri arrivare a tutti gli iscritti della tua pagina personale, le campagne te le devi comprare (Pazzesco) sborsando quattrini a non finire, altrimenti nessuno ti legge le notizie esterne (tramite Link che hai postato) inserite da te.
E’ una cosa vergognosa
.

Uno spende del denaro per acquistare campagne pubblicitarie per la propria pagina Facebook, per poi ripagare una seconda volta per far arrivare la notizia del proprio singolo Post agli oltre duemila iscritti alla propria pagina, questo dimostra lo schifo di sistema che trovi su questo social network (una volta era tutto gratis) tutto perché loro devono guadagnare. Forse è anche per questo motivo che Facebook sta perdendo i suoi iscritti da moltissimi anni, e che molta gente ha espatriato in social diversi e decisamente più gratuiti quali: Google Plus, Twitter, Instagram, Pinterest e così via…

Per finire come se non bastasse tutto questo Facebook mi ha bloccato la possibilità di pagare eventuali campagne pubblicitarie, quindi chiuso l’account della sezione a pagamento (lo posso solamente utilizzare in modo gratuito rimediando iscritti dall’esterno) ora non mi rimane altro da fare che postare gratuitamente ai miei Fan della mia Pagina, davvero strano tutto ciò. Ho pubblicizzato un lavoro della casa editrice Bruno Editore (molto famosa) Prima mi hanno approvato la campagna pubblicitaria e dopo mezza giornata mi hanno bloccato inventando che non ho seguito le linee guida del social network. Ah pure ? che cazzata. In realtà le ho seguite eccome le regole, mi avete approvato la campagna da me fatta per poi bloccarmi quasi alla sera, questo non è affatto onesto da parte vostra cara Facebook. Il tutto è successo circa un anno fa.
Mi sono rotto i coglioni di questo social ormai da diversi anni a questa parte, comunque (giusto per la cronaca) ci sono diversi modi per fregare Facebook, ad esempio esistono due portali web: AddMeFast e TraffUp che entrambi Americani presentano delle particolarità, è possibile sia gratuitamente e a basso costo incrementare followerMi Piace e condivisioni in modo forzato; ad esempio per ogni persona che visita il vostro Post scritto sui social network (incluso Facebook) si guadagnano punti (gli utenti del sito cliccano di proposito sui vostri Post, così li guadagnano anche loro questi punti) equivalenti a visite, condivisioni e like; però decisamente più difficile ricevere click sui propri link inseriti. Quindi se per dire hai pubblicato un link Affiliazione per guadagnare con i click e lo pubblicizzi con il sistema di AdMeFast e traffUp, ho notato a mio discapito che la gente non clicca sui link, se lo fanno sono comunque in pochi a farlo.

In definitiva AdMeFast e traffUp sono buoni per condividere notizie in lingua inglese, qualcosa anche in lingua Italiana (non ci sono molti Italiani iscritti) ma a parere mio personale non sono buoni per propagandare attività commerciali sul web.

Buona giornata