Il Mondo è Malvagio

La cattiveria non ha mai fine

Sono tutti approfittatori del prossimo su questo mondo, ognuno pensa al proprio interesse personale, ti rubano le idee alla prima occasione, sono millantatori, ti distruggono la vita quanto meno te lo aspetti, come gli avvoltoi depredano i cadaveri; molte persone senza scrupoli, senza dignità e ne ritegno, ti portano alla rovina; e tutto perché non conoscono la parola altruismo. C’è diffidenza, arroganza, cattiveria, che esiste dai tempi della pietra, la vita è una continua lotta contro il mondo e se stessi, per non abbattersi moralmente in una discesa senza fine, nel decadimento morale.
Bisognerebbe invece seguire le parole di Jim Rohn: << se vuoi che le cose cambino TU devi cambiare >> ed anche le parole di Giulio Cesare: <<Molti Nemici Molto Onore>>. Meglio non pensare alle cose tristi, che di tristezza ce n’è già troppa nel mondo, piuttosto ascoltiamo una bella canzone di Andrea Bocelli cantata in francese dal titolo: le foglie morte, un classico che non tramonterà mai di epoca in epoca.