La Rabbia

Ciao a te che segui tutto ciò che fa notizia da anni ormai, questo Blog Amatoriale di notizie generiche un po’ riguardanti la mia vita e un po’ attività lavorative e segnalazioni di vario tipo, il tutto contornato da una bella ciliegina sulla torta; la qualità del testo scritto, i contenuti condivisi e la qualità del Blog stesso con molti riconoscimenti che mi hanno reso felice per anni. Non ci ho mai guadagnato nulla con questo Blog, perché essendo amatoriale l’ho usato per i fatti miei come diario personale, quindi… è doveroso anche dire che un piccolo aiuto per mandare avanti questo Blog è cosa gradita. Grazie.
Se puoi iscriviti su Best Shopping per usufruire dei servizi interni del sito, potrai essere rimborsato per ogni acquisto che farai sui tuoi negozi preferiti, con la possibilità di guadagnare creando la tua organizzazione di Amici; facciamo squadra, ti aspetto nel circuito. Grazie mille, a presto.

Bene entriamo nel vivo dell’argomento di oggi, parliamo della RABBIA.

Ti è mai capitato di provare una grande rabbia dentro di te per un motivo o per un altro?
Hai mai provato un grande risentimento, incubi, ossessioni, dovute a cose brutte capitate nella tua vita ?
Ti è mai capitato di sentirti vittima di abusi da parte di un famigliare, un parente un amico approfittatore, un collega stronzo che ti sta facendo passare i guai sul posto di lavoro, oppure qualcuno che ti sta perseguitando in modo particolare ?
Bene, qualunque sia la motivazione, hai solo una soluzione per uscirne fuori da questi sentimenti negativi che ti destabilizzano, devi trovare un modo per distrarti, per non pensare, per divertirti, per staccarti da eventuali dipendenze, comprese quelle riguardanti la tecnologia e/o internet e/o altro (oltre a denunciare eventualmente chi sta abusando di te) quindi devi fare SPORT, devi correre, saltare, giocare, divertirti e ricorda come dicevo in precedenza, devi distrarti; questo è il segreto per allontanare i brutti pensieri da dentro di te, e per affrontare la vita nel giusto e corretto modo.

Ricorda di cliccare sopra i link ipertestuali (parole evidenziate in blu e sottolineate) che rimandano in siti esterni inerenti all’argomento di questo Post di Blog. Grazie a tutti voi.

La canzone qui sopra del vecchio gruppo musicale dell’anno 1993 lo dice chiaro e tondo (anche se in termini demenziali ovviamente) che devi zompà se voi dimagrì, quindi è come dire che se ti vuoi divertire devi comunque zompare; nel senso che te devi move.

Ci mettiamo a fare i canguri ?

Ma no chiaramente, ma fare sport per toglierci dalla pigrizia questo si, altrimenti più passa il tempo e più ci impigriamo, fino ad ammalarci con la depressione; poi sono dolori, verremo imbottiti di psicofarmaci e terapie psicologiche, e a questo punto saranno davvero cazzi nostri.

Tutto questo non deve accadere.

Citando sempre l’imprenditore Jim Rohn: Se vuoi che le cose cambino TU devi cambiare. E’ una bellissima frase d’effetto non credi ?, la dico in ogni occasione mi viene da parlare di pensiero positivo, perché desidero fartela assimilare il più possibile. D’altronde questo è un mondo di ladri (canzone di Antonello Venditti) di delinquenti, ognuno pensa a se stesso e mai agli altri, e se lo fanno nel pensare agli altri sicuramente sarà per fini personali. Hai notato quanto i parenti non siano interessati a te ma solo ai fatti loro?, (trovare lavoro per i loro figli tramite la tua raccomandazione, soprattutto se sei una persona importante) hanno sempre qualcosa da ridire di te, spettegolano alle tue spalle mentre parlano al telefono con i tuoi, tanto perché si devono fare i fatti tuoi anzi che chiamare direttamente te; per poi magari reinventare pensieri fantasiosi mettendo in giro voci false atte a metterti in cattiva luce. A tal proposito se vuoi che una cosa cambi devi cambiare tu, proprio come disse Jim Rohn. Te capì ?
Fatti rispettare, non farti mettere i piedi in testa da nessuno, impara a difenderti con le giuste parole, e soprattutto vivi la tua vita e non quella degli altri; questo è il segreto per restare sempre fuori dai guai e imparare a vivere davvero creandoti la giusta reputazione.

Molti nemici molto onore – Giulio Cesare –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*