Paese senza Giustizia

E’ davvero una cosa vergognosa il nostro paese Italia, la criminalità sembra inarrestabile, la giustizia a parere mio personale non esiste, se incappi in un criminale che vuole ucciderti non puoi difenderti altrimenti vai in galera tu (quindi non esiste la legittima difesa) le leggi che ci sono non sembrano funzionare o per lo meno non sono adeguate al grado di criminalità Italiana, non esistono leggi per ridurre le ingiustizie, i carceri sono pochi nel nostro paese mentre dovrebbero costruirne molti di più dislocati fra nord, centro e sud Italia; per non parlare poi dell’ignoranza che sta dilagando a macchia d’olio in Italia rendendo la gente cattiva (l’ignoranza porta cattiveria, la malvagità è generata dall’ignoranza e dal sentirsi sto cavolo) e disumana per certi versi, il lavoro che continua a diminuire e l’intolleranza continua a crescere in tutte le città d’Italia; mentre chi se lo può permettere lascia il Paese Italia per trasferirsi all’estero iniziando una nuova vita. Il tutto condito da una ciliegina sulla torta fatta di partiti politici che se la danno di santa ragione senza arrivare mai ad una conclusione veritiera, in poche parole: tutte chiacchiere e niente fatti. Come è sempre stato del resto.

Intanto mentre stavo leggendo il quotidiano La Repubblica online (tanto per distrarmi un po’ dai soliti problemi della vita) si torna a parlare di coppie gay invece di affrontare i veri problemi dell’Italia, come se gli omosessuali fossero un problema da risolvere in termini definitivi, più una buona notizia di tutto rispetto che mi ha colpito in modo particolare è stata quella dello stop al fumo in automobile in presenza di donne e bimbi (mi piacerebbe sapere come faranno a controllare le centinaia di migliaia di persone che fumano anche dove è vietato fumare) che è una gran bella legge per un fattore di prevenzione, il problema è ora vedere se la faranno rispettare questa legge benedetta; perché qui le leggi le fanno ma nessuno le rispetta.

Intanto l’INPS afferma che l’Italia è in ripresa sotto l’aspetto lavorativo (peccato che le raccomandazioni persistono, l’italiano rimane sottopagato, c’è addirittura gente che paga per un posto di lavoro serio, mentre la gente normale lavora per tot tempo a contratto determinato per poi tornarsene a casa; per non parlare della gente sfiduciata o disoccupata di età avanzata o giovane che sia e che non riesce proprio a trovare lavoro) se è vero che in Italia ci sono 90 mila posti fissi in più, mi piacerebbe sapere a chi saranno destinati, forse amici di politici, i loro votanti o stiamo parlando di gente semplice anche con la licenza media ?

Nel frattempo che i carabinieri indagano sui diritti TV e perquisiscono sedi società di serie A e B, e al SINODO i Cardinali scrivono una lettera a PAPA FRANCESCO contro il metodo dell’assemblea, l’Italia dei Valori non sta a guardare contro tutto il marciume che inesorabilmente sta facendo precipitare l’Italia nel caos con l’ultima notizia del 12 Ottobre 2015 che recita così: MAFIA: sveltire riforma beni confiscati

Ora: il problema vero e proprio di questo paese (Italia) è quello di cominciare a fare le cose sul serio, e non a chiacchiere come è sempre stato fino ad oggi, quindi la prima cosa da fare in assoluto è ripristinare la vera giustizia che manca davvero nel nostro paese, intensificare le forze dell’ordine, creare nuove leggi vincolanti in grado di combattere la criminalità organizzata in modo definitivo (leggi che non possono essere toccate e ne rimosse proprio come avviene per la costituzione che è inviolabile) potenziare campagne pubblicitarie a favore della letteratura per istruire il popolo cercando di combattere l’ignoranza con la giusta informazione, costruire più carceri in Italia come disse tempo fa Antonio di Pietro e creare nuovi posti di lavoro in massa su scala Nazionale; si può fare tutto questo ? – Si è possibile farlo se cooperiamo tutti insieme e ci mettiamo in testa di approvare disegni di legge di altri partiti che vogliono davvero sistemare l’Italia. Ad esempio la bellissima Intervista a Maurizio Bolognetti, il giornalista censurato dalla curia che è possibile leggere sul sito ufficiale dei Radicali Italiani ne è un esempio di buon partito che pubblica la verità, e che potrebbero davvero (con il loro contributo) aiutare questo paese dimenticato da DIO e in parte dal POPOLO MENEFREGHISTA che non crede più in niente, nemmeno alle chiacchiere dei politici che tante ne raccontano ma che alla fin fine non attuano mai nulla di buono per la ricrescita nella Nazione a fin di bene. Speriamo per un avvenire senza intoppi e a un non ritorno del vecchio governo.

A questo punto direi di prendere in seria considerazione le notizie apparse sempre nel sito ufficiale di Italia dei Valori su: Sfiducia Vaccini, IDV: solo medici possono sensibilizzare davvero pazienti e sulla Sanità, interrogazione su servizi Caltanissetta (che poi fra l’altro è una bella denuncia da leggere e che bisogna parlarne) oltre alla notizia che reputo al TOP del 6 Ottobre 2015 (che invito a leggere e divulgare) dal titolo: Corruzione: IDV, ok promozione Onu ma fare di più. Queste notizie che ho segnalato e più le altre presenti nel sito, fanno pensare quanto Italia dei Valori sta combattendo per cercare di portare dignità nel nostro Paese in declino da ormai svariato tempo; sperando che alle prossime elezioni sia proprio questo partito politico a vincere per governare nella giustizia e nella legalità. 

Detto questo spero che gli Italiani possano cliccare sulle parole evidenziate in blu e sottolineate (si chiamano link ipertestuali) che indirizzano in siti internet esterni inerenti al post: paese senza giustizia di tutto ciò che fa notizia Blog. Grazie a tutti.

Buona giornata