Ragazze Depravate

TUTTI I NODI VENGONO AL PETTINE

E’ incredibile notare gente che partecipando a trasmissioni squallide finiscono prima o poi ad avere fama e gloria sia in rete che nella vita in generale, pur continuando a cantare (se musicista e/o cantante) canzoni non certo degne di essere prese in considerazione, (poi da una donna che canta a squarciagola la felicità di averla pelosa o della voglia di cazzo tipo genere Porno) quando vediamo Artisti di talento che suonano per le strade elemosinando qualche spicciolo per vivere e che dovrebbero davvero andare in RAI per la bravura che hanno; è proprio vero che il Trash ha sempre attratto e reso famosi mentre il bello è scartato e messo da parte.

Comunque vadano le cose, oltre alla notizia postata qui, da una parte sono ben felice di notare quanto qualcuno (anche se pur donna) ha in qualche modo seguito la mia filosofia di battaglia a favore delle donne pelose naturali, di cui io per anni ne ho parlato sul mio Blog.

Il problema vero e proprio è la reputazione che ti crei nelle parole che usi, e soprattutto il giro di persone che ti seguiranno; quindi anche se hai pensieri Trash sulla pelosità femminile o sui cazzi degli uomini, il risultato finale (non subito, dopo anni) è l’aumento di gente che la penserà come te; la nascita di gruppi e persone di mentalità Trash. Quindi la musica si ok… Ma a quale prezzo ?

Quando un giorno ti stancherai di questo genere musicale e con la crescita vorrai cambiare strada (ma non puoi, come per i tatuaggi che sono indelebili) quando arriverà il giorno in cui ti sposerai e avrai dei bambini diventando “mamma“, capendo il peso della responsabilità e del genitore; cambiare strada nel genere musicale che ti sei creata sarà una cosa alquanto complessa, continuando a frequentare gente e locali probabilmente “Trash“, perché sei conosciuta in questo tipo di ambiente e non in posti belli di musica normale, questo è il problema di chi si crea questo tipo di strada.

Chi semina raccoglie