Riza psicosomatica

Segnalo la Rivista Riza Psicosomatica:

Il sesso è normale e se si è adulti bisogna farlo, ma se la mancata attività sessuale si evidenzia per troppi mesi e anni, potrebbero insorgere problemi legati alla depressione, esaurimento nervoso, nervosismo, nevrosi, fino ad arrivare all’impotenza e/o a non mantenere a lungo l’erezione nemmeno nell’autoerotismo.
Ciò non significa nemmeno che bisogna diventare malati di sesso, ma semplicemente viverlo in modo naturale e senza forzature.
Ma se il problema della mancata erezione dovuta ai troppi anni senza farlo persiste, bisogna subito ricorrere ai ripari da un medico sessuologo psicoterapeuta, lasciare perdere internet che ci sono troppe informazioni inesatte sull’argomento (ognuno dice la sua sui Blog, Forum, Chat, etc.) e consultare uno specialista della mente e del sesso.

Ad esempio nella rivista di Riza Psicosomatica di questo mese: Gennaio 2016 n. 419 – C’è un bellissimo Articolo (scritto da un medico psicoterapeuta) da pagina 32 a 35 dal titolo: Corpo e Psiche. Niente Sesso ? I Sintomi si Scatenano.
In questo testo di Psicologia di 4 pagine, è spiegato per filo e per segno, gli effetti del sesso spento (cause negative terribili) più buoni consigli per pensare in positivo e per tornare attivi. Una buona rivista di Self-Help è questo Riza Psicosomatica.
Sotto l’aspetto della cultura è profondamente interessante da leggere, chissà potrebbe insegnare qualcosa di buono a chi è estraneo a queste argomentazioni.
Inoltre è presente un lungo articolo di giornale scritto dal medico Psicoterapeuta Vittorio C. di 23 pagine (l’equivalente di un piccolo libretto di psicologia self-help: auto aiuto) dal titolo: Le immagini ti curano. Ecco le 3 mosse vincenti che ti regalano la felicità.
Un’ottima rivista che leggo da diversi mesi e che mi regala sempre infinite emozioni. Capisco molte cose interessanti.

Senza sesso il corpo si abitua alla passività (udivo tempo fa in televisione da un medico Psichiatra che ne parlava) ma potrebbero insorgere problemi ben più gravi, quindi è bene ricordare che la passività rende apatici, insensibili, freddi, statici (e non dinamici) e se non ci state con la testa non ci state nemmeno col pisello. Questo è bene saperlo.

Un’altra situazione degenerativa è chiudersi troppo in se stessi per problemi legati alla depressione o all’insicurezza del vivere la propria vita, perché a lungo andare potrebbe portare alla rabbia (la mancata socializzazione) al nervosismo e all’incomprensione; destabilizzando la persona che ne soffre. Un motivo più che sufficiente per correre ai ripari da uno Psicoterapeuta Cognitivo e Comportamentale; altrimenti potrebbero insorgere problemi anche di natura sessuale. Erezione pari allo zero.

Quando il problema è grave bisogna ricorrere o ad una terapia farmacologica anti depressiva (questo influirà positivamente sull’erezione ritrovando il buon umore) più una intensa terapia psicologica che è la chiave della guarigione, oppure se il problema non è di natura psicologica ma organica, tipo: diabete, altro.. allora il medico prescriverà una terapia adeguata solo per l’atto sessuale.

Comunque è bene ricordare di comunicare al proprio medico curante eventuali allergie da graminacee o parietaria, lattosio o altro.. (visto che ci sono farmaci che contengono questo tipo di ingredienti) così da prescrivervi la terapia giusta.

Su tante cose scritte non sarò un medico ma le ho vissute in prima persona quando sono stato male con la depressione molto forte, quindi se questo testo può essere utile a qualcuno, sappiate che mi fa molto piacere avervi aiutati a capire alcune cose.

Cordialmente!