Sesso

Salve a tutti, oggi torno con un nuovo Post, ma questa volta sulla sessualità

Tutto ciò che leggerete sono le mie opinioni: Sono veramente sconvolto di leggere in internet le molte stronzate che sparano (bufale) sulla sessualità sia di lui che di lei, cose che a forza di leggerle, alla fine arrivi a crederci davvero, fino a farti strumentalizzare da chi rilascia queste notizie sul web.
Sono indignato sul fatto che molta gente in Italia continua a credere alle bufale su Facebook (il social network del male) e alle notizie false delle TV, sembra tutta una mossa per portare la gente fuori strada, per creare scompiglio tra le persone, raccontando addirittura che chi non fa sesso per diverso tempo, perde l’erezione. (disfunzione erettile).

Posso capire se dovesse trattarsi di depressione, esaurimento nervoso, nevrosi, stress, etc.. Ma dire che la disfunzione erettile è provocata dalla mancanza di attività sessuale, è veramente assurdo.
Personalmente ho vissuto un periodo della mia vita davvero triste, per molto tempo senza un lavoro, senza una donna, (le donne cercano l’uomo che lavora e non il disoccupato) e attività sessuali molto di rado. Eppure nonostante la situazione in cui ho vissuto, non ho mai avuto cali di desiderio sessuale. Erezione al top, tutte le mattine mi svegliavo (come sempre) con il pene eretto, (dato che il testosterone dell’uomo al mattino è al massimo); e di tanto in tanto, per mancanza di donne, andavo con una Escort, tuttavia riuscivo comunque a praticare la sessualità in modo normale.

Ora, io vorrei sapere una cosa fondamentale che mi fa rodere come un tarlo, perché raccontare idiozie sulla rete internet per poi divulgarle a tutta l’Italia ?

Perché la gente continua a credere a queste notizie ?

Perché riempire la testa agli ignoranti e agli ingenui che se non scopi poi non scoperai più ?

E ancora, perché lavare il cervello della povera gente credulona, indottrinando il popolo con parole tipo: dentro le creme (si parla di cosmesi) è presente lo sperma dell’uomo; perché si ritiene che faccia bene alla pelle ? (Stronzate spero).

Basta con il terrorismo mediatico, basta con le puttanate, basta con le bufale, basta con i cretini che credono a queste minchiate senza uscire più di casa, con queste notizie hanno in mente di distruggere il cervello della gente rendendola handicappata, oppure vorrebbero portarci tutti fuori strada aumentando le malattie sessuali ?
La dipendenza da sesso, pornografia gratuita, disturbi sessuali seri è qualcosa di terribile per davvero, in questi casi non bisogna scherzarci sopra, ma le bufale invece vanno fermate ad ogni costo sul web, perché sono pericolose.

Sono stanco di leggere puttanate, questo è il problema più grande della rete che crea una forte dipendenza nella nostra mente. Un problema assai grave, perché più si sta connessi alla rete, e più aumentano i rischi di indottrinamento da notizie sbagliate; costringendoci a vivere talmente male, che alla fine, non riusciremo più a uscirne fuori senza l’aiuto di uno Psichiatra Psicoanalista Freudiano, e di un farmaco anti-ossessioni.

Inoltre, uscire fuori dalle dipendenze è di fatto impossibile, bisogna fare psicoterapie per tutta la vita, che a parere mio personale, sono tutti soldi buttati in psicoterapeuti, e che se non sono esperti nel curare, rischieremo di perdere tempo – anni e anni – a farci rovinare e rubare soldi da questa gente. In pratica per essere esperti dovrebbero avere competenze proprio sulla dipendenza da internet, dipendenza da pornografiadipendenza da videogiochidipendenza da giochi d’azzardodipendenza da droghe leggere e pesanti che siano; sulla dipendenza da tabacco, sulla dipendenza da alcolismo e sulla dipendenza da tecnologia e altro… Insomma, parliamoci chiaro, dovrebbero essere professionisti in questo settore. Meglio ancora se “Membri Ordinari Società Psicoanalitica Italiana“.

Poi c’è un altro problema da risolvere, se la dipendenza da droghe dovesse creare problemi di socializzazione e fortissima solitudine e introversione, allora è consigliabile uno/una Psicoterapia Cognitivo e Comportamentale, che sia esperto anche in materie di droghe di qualsiasi genere. Le terapie in genere sono brevi in questo settore, e delle volte anche costose. Serve un buon lavoro, se necessario anche un secondo lavoretto che produca un extra in più per arrotondare lo stipendio del primo lavoro; il tutto per poterci permettere terapie psicologiche per resistere alle dipendenze.
Infine bisogna dedicare il tempo a qualcosa di costruttivo al di fuori del PC (Personal Computer) che impegni la mente in attività creative e non distruttive quali la dipendenza da internet. Insomma, bisogna fare qualcosa per non ricadere vittime da internet.

Tanto parliamoci chiaro, un dipendente da pornografia, se non dovesse avere più internet, comprerebbe comunque i giornaletti Porno in Edicola per saziare la sua sete di sesso dipendenza dal porno. Quindi l’unica cosa da fare, è quella di resistere a tale tentazione, distraendo la mente con attività benefiche e salutari che impegnino psicologicamente e fisicamente. Perché l’impotenza da sesso, non è tanto provocata dalla mancanza di rapporti sessuali, ma tanto quanto dalle dipendenze da droghe e da notizie sbagliate; che indottrinano il popolo a crederci davvero all’impotenza, fino a non averla più veramente. E Guardate, non c’è peggior cosa dell’auto indottrinamento da notizie sbagliate in rete, classificate (secondo me) come: malattie psicosomatiche.

Quindi cosa dobbiamo fare per liberarci da queste cose ?

VIVERE UNA VITA POSSIBILMENTE NORMALE TRA LA GENTE