Social Network

Salve a tutti, in questo Post di Blog parliamo di Gruppi Facebook di gente davvero pericolosa, che ti scherniscono, ti giudicano e ti condannano << ma non vedi che non ti s’incula nessuno ? >> alcuni Amici nel privato mi hanno detto di essersi sentiti rispondere così, che poi successivamente sono stati diffamati sul social network, allontanati dai gruppi, nessuno gli ha risposto più (quanto è pericoloso questo Facebook, ma quanto sono pericolosi questi gruppi frequentati dai diffamatori) allontanandoli così dal social network e persino dai parenti e dagli Amici che avevano tra i contatti nel privato al di fuori del gruppo (evidentemente chi li scherniva ha pensato bene di diffamarli anche in altri gruppi, la diffamazione è reato) alla fine si sono rivolti alla Polizia delle telecomunicazioni (un tempo si chiamava polizia postale) che gli hanno suggerito di sparire dal web per 15 giorni, cancellando tutte le informazioni e rendendo privati i profili Facebook visibili solo a loro stessi; proprio per far cessare le diffamazioni da ignoti su di loro; per finire la Polizia gli consigliò di sostituire la loro foto del loro profilo con una foto fittizia, causa probabili persecuzioni, stalking, ritorsioni e ulteriori diffamazioni da questi vandali informatici.

Per non farsi emarginare dalla società bisogna evitare innanzi tutto (come suggerito da alcuni Amici appartenenti alle forze dell’ordine) i luoghi pericolosi su Facebook, come ad esempio gruppi con titoli tipo: Single Italiani, Transessuali, Sesso, Amicizia e via dicendo… Se si vuole fare Amicizia (quella vera) è meglio uscire dal social network e frequentare i posti giusti in contesti sociologici dal vivo e non nascosti dietro un computer dove si possono trovare soltanto che delinquenti della peggiore specie; la gente è meglio guardarla in faccia prima di un eventuale approccio.

Ti emarginano pure se non hai fatto niente, anche se hai detto qualche parola innocua, qualche battuta sorridente, poi se ti sei messo in discussione con qualcuno a cui non stai simpatico (che tanti vigliacchi vanno per simpatia, se gli stai per principio antipatico ti scherniscono e ti rovinano sia nel gruppo che fuori) è ancora peggio, ti rovinano proprio in tutto e per tutto, sono gruppi a circuito chiuso dove non fanno entrare nessuno, la merda sta bene con la merda, ed è giusto che sia così; stessero tutti fra merdosi come loro, tanto a noi che ce ne frega ?

Per non parlare poi di chi gestisce questi gruppi che attuano dei regolamenti idioti atti soltanto a diffamarti ancora di più e a schernirti ulteriormente dai membri del gruppo di per se; in poche parole questo tipo di gruppi è bene non frequentarli.

Per mantenere una buona reputazione è consigliabile frequentare gruppi professionali di lavoro, imprenditoria, gruppi innocui anche di trasmissioni televisive, radiofoniche, giornalistiche, pagine web Facebookkiane interessanti e fuori da giri particolari; anche di notizie, l’importante è che siano professionali e non frequentati da gente pericolosa.

Oppure optate per le classiche campagne pubblicitarie a pagamento su Facebook o in Agenzie esterne a questo social network, in finale FB utilizzatelo bene senza farvi coinvolgere in discussioni senza fine che portano soltanto a farvi prendere di mira da gente potenzialmente indesiderata. Grazie a tutti per aver letto questo Post di Blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*