Facebook

Comunicazione importante per chi desidera leggerla, quello che sta accadendo a me forse è capitato ad altra gente prima di me e che tutt’ora continua a capitare, quindi è bene documentarsi in merito alla cosa e soprattutto se avete una pagina Facebook di verificare da voi i risultati. Grazie a tutti.

Credo che Facebook blocchi di proposito le notizie esterne che uno posta sulla propria pagina, mentre autorizza quelle condivise internamente sul social Network; inoltre i video condivisi da FB sono visti da centinaia di persone, mentre i video condivisi da youtube non sono cliccati da nessuno, c’è qualcosa che non va.

Ormai è da molto che me ne sono accorto, ho provato a fare campagne pubblicitarie tramite Agenzie esterne al social per raggiungere 250 Follower Italiani e reali al 100%, la gente si è iscritta effettivamente, ma nessuno legge le notizie che condivido dal quotidiano il messaggero e ne tanto meno da la Repubblica, per non parlare dei video condivisi da youtube; mentre invece ho notato un aumento esponenziale di visite e click (come ho detto all’inizio) condivisi dall’interno del social network. Questo mi fa pensare che molte delle persone che desiderano avviare un’attività in proprio su questo social per i loro interessi in realtà non arriverebbero mai a vendere neanche un solo prodotto di ciò che propongono, e nemmeno riusciranno a raggiungere il pubblico desiderato nemmeno se dovessero arrivare a milioni di utenti iscritti; questo perché Facebook ti mette a disposizione un servizio interno di campagne pubblicitarie, cioè nel senso che se desideri arrivare a tutti gli iscritti della tua pagina personale, le campagne te le devi comprare (Pazzesco) sborsando quattrini a non finire, altrimenti nessuno ti legge le notizie esterne (tramite Link che hai postato) inserite da te.
E’ una cosa vergognosa
.

Uno spende del denaro per acquistare campagne pubblicitarie per la propria pagina Facebook, per poi ripagare una seconda volta per far arrivare la notizia del proprio singolo Post agli oltre duemila iscritti alla propria pagina, questo dimostra lo schifo di sistema che trovi su questo social network (una volta era tutto gratis) tutto perché loro devono guadagnare. Forse è anche per questo motivo che Facebook sta perdendo i suoi iscritti da moltissimi anni, e che molta gente ha espatriato in social diversi e decisamente più gratuiti quali: Google Plus, Twitter, Instagram, Pinterest e così via…

Per finire come se non bastasse tutto questo Facebook mi ha bloccato la possibilità di pagare eventuali campagne pubblicitarie, quindi chiuso l’account della sezione a pagamento (lo posso solamente utilizzare in modo gratuito rimediando iscritti dall’esterno) ora non mi rimane altro da fare che postare gratuitamente ai miei Fan della mia Pagina, davvero strano tutto ciò. Ho pubblicizzato un lavoro della casa editrice Bruno Editore (molto famosa) Prima mi hanno approvato la campagna pubblicitaria e dopo mezza giornata mi hanno bloccato inventando che non ho seguito le linee guida del social network. Ah pure ? che cazzata. In realtà le ho seguite eccome le regole, mi avete approvato la campagna da me fatta per poi bloccarmi quasi alla sera, questo non è affatto onesto da parte vostra cara Facebook. Il tutto è successo circa un anno fa.
Mi sono rotto i coglioni di questo social ormai da diversi anni a questa parte, comunque (giusto per la cronaca) ci sono diversi modi per fregare Facebook, ad esempio esistono due portali web: AddMeFast e TraffUp che entrambi Americani presentano delle particolarità, è possibile sia gratuitamente e a basso costo incrementare followerMi Piace e condivisioni in modo forzato; ad esempio per ogni persona che visita il vostro Post scritto sui social network (incluso Facebook) si guadagnano punti (gli utenti del sito cliccano di proposito sui vostri Post, così li guadagnano anche loro questi punti) equivalenti a visite, condivisioni e like; però decisamente più difficile ricevere click sui propri link inseriti. Quindi se per dire hai pubblicato un link Affiliazione per guadagnare con i click e lo pubblicizzi con il sistema di AdMeFast e traffUp, ho notato a mio discapito che la gente non clicca sui link, se lo fanno sono comunque in pochi a farlo.

In definitiva AdMeFast e traffUp sono buoni per condividere notizie in lingua inglese, qualcosa anche in lingua Italiana (non ci sono molti Italiani iscritti) ma a parere mio personale non sono buoni per propagandare attività commerciali sul web.

Buona giornata

Vigliaccheria

Una persona che ha paura di denunciare alla polizia postale siti internet truffaldini che propongono servizi web di incremento like per Facebook o aumento di visibilità dai motori di ricerca, è una persona che non ha nessuna intenzione di diminuire la criminalità informatica perché vigliacca nell’agire contro i così detti truffatori che intasano il web. Non bisogna avere paura di parlare e di farsi rispettare, se ti fregano il denaro sul web con falsi servizi online, bisogna avere il coraggio di denunciare; perché solo così è possibile tenere sotto controllo la rete internet cercando di far prevalere la vera giustizia online.

Il cittadino che non sa difendersi, che non si fa rispettare, che si lascia fregare sul web dalla delinquenza, è il classico cittadino cacasotto, timoroso, ingenuo, superficiale, suscettibile e vigliacco; che preferisce farsi mettere i piedi in testa dalla disonestà che lo circonda, mentre invece dovrebbe tenere al denaro che butta su internet per le idiozie. 
Ad esempio: se ti capita uno strozzino o subisci mobbing su di un posto di lavoro tu che fai ? lasci la cosa andare per la sua strada pensando che prima o poi la risolverai da solo ? (non la risolverai mai comportandoti da eroe solitario, anzi.. peggioreresti solo che la tua precaria situazione destabilizzante. Con la mafia non si scherza).
La vita non funziona così, devi essere tu a prendere provvedimenti precipitandoti in Polizia o dai Carabinieri, Finanza, Polizia Postale etc.. a denunciare quello che ti sta capitando, devi essere tu a prendere decisioni riguardante il pericolo che incombe nella tua vita o eventuali Truffe che ti sono capitate; e devi essere sempre tu a non avere paura di possibili minacce, ritorsioni e diffamazioni che riceverai dai malviventi; perché la vita è una continua lotta alla sopravvivenza (racket, truffe, delinquenti, mafia, terrorismo, sette sataniche, diffamazioni, minacce, ritorsioni, bullismo, cyberbullismo, pedofilia, pedo-pornografia, violenze in famiglia, spacciatori di droga e chi più ne ha più ne metta, hai visto quanta merda vive su questo mondo?) serve il coraggio di vivere, la dignità e la perseveranza di andare avanti nonostante la paura che ci separa tra la realtà e l’ignoto.

Se vuoi difenderti dalla merda che ti circonda devi documentarti sui possibili e reali pericoli della vita (sia informatica che non) devi leggere quotidiani, guardare telegiornali che raccontano la verità (e non le idiozie tanto per spaventare l’umanità per farla vivere nel terrore fine a se stesso) bisogna istruirsi, studiare libri e/o ebook che possano portare un filo di saggezza nelle menti della gente, e cosa ancora più importante non credere al primo stronzo che apre bocca e gli da fiato parlando senza cognizione di causa contro tutto e tutti; servono PROVE NON CHIACCHIERE per fermare l’illegalità e le ingiustizie in Italia e nel resto del mondo. Il coraggio di vivere e di affrontare la vita giorno per giorno. Distinti Saluti!

Finti Psicologi Onlne

Questo è un problema che dobbiamo affrontare su questo blog di tutto ciò che fa notizia: Finti Psicologi Online.

Ormai da tempo consolidato frequentando la rete, mi sono capitati specialmente nei forum e su yahoo answers ed altre parti, gente che si spaccia per Psicologi specialisti che curano persone da anni, per poi parlare in modo inconsueto offendendo i ragazzi online con pensieri devastanti. Se devo essere sincero sono stufo di questa gente che parla a vanvera tanto per rovinare la società di oggi, consiglio alla gente che passa di qui di consultare veri psicologi psicoterapeuti (se ne avete bisogno) sui siti giusti e specializzati che trattano di queste argomentazioni; veri psicologi competenti che non parlano a cavolo di cane, mettendo in difficoltà gente che vive situazioni destabilizzanti della loro vita, ma che possano davvero aiutare a capire e risolvere seri problemi di natura esistenziale o altro.

Il mese scorso sono andato alla Polizia Postale per un problema online avvenuto su di un forum per documentarmi su un tizio che mi accusava di cose del tutto insensate. (Prive di senso) E la cosa bella è stata quando ho parlato con il Poliziotto che mi spiegò che la rete è un’accozzaglia di deficienti, millantatori, accusatori, diffamatori e gente senza scrupoli (Cyber Bullismo) che stanno in rete a perdere tempo semplicemente perché non sanno vivere la vita fuori casa tra la gente, prendendo di mira il primo che gli capita online. << Poi soprattutto sui Forum generici che non trattano di argomenti seri tipo: seo, web marketing, lavoro, altro >> rispondo io qui. Quindi è bene diversificare fin da subito la cosa. La rete è pericolosa perché troviamo di tutto, dalle brave persone alle cattive, fino ad arrivare alla mafia e forse anche al terrorismo.
Non bisogna prendere per oro colato tutto quello che troviamo scritto online, perché forum e yahoo anwers non sono fonti attendibili di informazioni vere, troviamo solamente opinionisti e bullismo; (data la mia brutta esperienza con il web e dando la mia testimonianza) quindi capire questo è fondamentale se non si vuole incappare in guai seri con gente poco raccomandabile. 

Hai davvero bisogno di uno Psicologo/Psicoterapeuta o Psicoanalista ?

Se cerchi psicologi veri e professionalmente seri sappi che ti ho preparato un piccolo elenco scritto qui sotto, alcuni siti web segnalati da me che raggruppano professionisti del settore. Naturalmente sei invitato qualora interessato a cliccare sulle parole evidenziate in blu e sottolineate che trovi qui sotto, si chiamano link ipertestuali, ti indirizzano in siti esterni a tutto ciò che fa notizia inerenti al Post di questo sito.

  1. http://www.psicologi-italia.it/ (Sito Ufficiale sulla Psicoterapia Italiana)
  2. http://www.spiweb.it/ (Sito Ufficiale sulla Psicoanalisi Italiana)
  3. http://www.riza.it/ (Rivista di Psicologia mensile in edicola)
  4. http://www.psicologiacontemporanea.it/ (Giornalino Bimestrale in Edicola)
  5. State of Mind (Il giornale delle scienze psicologiche online)
  6. Psicoanalisi (Informazioni su Wikipedia sulla psicoanalisi)

Bene con questo è davvero tutto, spero di esserti stato di aiuto chiunque tu sia che capiti da queste parti, diffida di quelle persone che si dichiarano psicologi senza identificarsi e che circolano in forum o yahoo answers, chat, etc.. Nella rete è piena di fanfaroni merdosi che blaterano e raccontano cazzate a go go.

Distinti Saluti!

Ritorno alle Origini

Debbo riconoscere che (parlando di browser per la navigazione in rete) il migliore rimane Mozilla Firefox rispetto a Google Chrome che si guasta con facilità. Delle volte quando si visitano siti web con Chrome non carica bene le pagine, non appaiono i bottoncini social per la condivisione alla rete, non si vedono alcuni bottoncini all’interno di siti web (mentre con altri browser funzionano in modo eclatante) insomma Chrome presenta notevoli problemi a non finire, e me ne sono reso conto con il passare degli anni a forza di usarlo e riusarlo; ecco perché ho intitolato questo Post di Blog: Ritorno alle Origini, proprio perché Mozilla Firefox a parere mio personale rimane il TOP attualmente online da scaricare gratis, e che sfrutta (guarda caso) il collegamento Peer-to-Peer con la rete TOR Project. Ciò significa che questo Browser dalle capacità illimitate e decisamente Avanzato non sfrutta le connessioni della TIM o altre compagnie telefoniche, ma bensì usufruisce del collegamento di milioni di computer dislocati per il mondo (in questo caso li chiamiamo: relays) che certamente serve un modem per la connessione alla rete, ma in questo caso il modem di per se serve per connettersi alla rete TOR; questo significa che nel momento in cui scaricate Mozilla Firefox scaricherete assieme anche TOR senza bisogno di andare sul sito ufficiale per scaricarlo a parte, proprio perché Firefox è collegato già a TOR.

Tutto chiaro ?

Si ok ma cosa comporta questo con TOR ?

Dunque: TOR è la rete per navigare anonimi al 100% sul web senza essere tracciati da nessuno, quindi se siete vittime di Stalking perseguitati da qualcuno in rete, con TOR gli farete perdere le vostre tracce di navigazione, praticamente non sapranno dove beccarvi perché risulterete inesistenti su Internet quando in realtà ci siete.
TOR è utilizzato da famiglie e figli per difendere la loro dignità in rete, è usato dai giornalisti che desiderano lavorare in tranquillità senza essere rintracciati da gente pericolosa, TOR è usato dagli Attivisti per le loro propagande e da Aziende Commerciali per studiare la concorrenza sul web; infine TOR è utilizzato anche dai Militari per proteggere le loro comunicazioni, indagini e raccolta di informazioni; oltretutto TOR è ottimo anche per difendere la sicurezza dello STATO e per operazioni TOP SECRET in rete (essendo TOR stesso progettato dalla marina militare degli Stati Uniti) anche se purtroppo TOR è stato preso di mira anche e soprattutto da Pirati informatici e da gente particolarmente pericolosa, quindi è bene avere un minimo di buon senso senza far sapere a nessuno i propri dati personali: Nome, Cognome ed eventualmente FOTO, data la pericolosità di TOR.

Per finire è importante configurare Mozilla Firefox tra le impostazioni nel seguente modo:

  1. Una volta installato il Browser Firefox e avviato in alto a destra clicca su 3 linee orizzontali poste una sotto all’altra ai margini dello schermo, questo è il menù.
  2. Fatto ciò si aprirà un menù a tendina, ora clicca su opzioni.
  3. Una volta dentro le opzioni in alto a sinistra troverai un menù con 8 parole, mentre al centro le info su quello che desideri selezionare tu. In questo caso ti troverai su Generale, seleziona la prima casella bianca che trovi dove leggi scritto: Controlla sempre se Firefox è il browser predefinito, di modo che userai solo Firefox. Sempre sulla stessa pagina in basso sotto schede seleziona le due caselle dove troverai scritto: Apri le nuove finestre in una nuova schedaNon caricare le schede prima che vengano selezionate.
  4. Ora nel menù a sinistra clicca su ricerca e al centro seleziona il motore di ricerca duckduckgo (è importante che lo configuri come motore di ricerca predefinito, ti dico questo perché duckduckgo è anti rintracciamento, non tiene traccia delle tue ricerche sul web, in pratica nessuno sa che esisti effettuando ricerche con questo motore) non selezionare la casella: visualizza suggerimenti di ricerca, altrimenti se cerchi qualcosa di troppo sensibile e qualcuno dovesse usare il tuo PC potrebbe visualizzare le ricerche che hai fatto.
  5. Ora nel menù in alto a sinistra seleziona la successiva parola contenuti, e seleziona le prime due caselle che trovi al centro pagina: Riproduci contenuti con DRMBlocca le finestre pop-up, così facendo ti sarai protetto da contenuti dannosi sul web. L’ultima parola che vedi in basso sempre nella stessa pagina ti invito a selezionare la lingua Italiana quando fai ricerche in internet.
  6. Sempre nel menù in alto a sinistra oltrepassa le applicazioni e clicca su Privacy: ora seleziona la casella Comunica ai siti visitati la volontà di non essere tracciato, in più sempre su questa pagina dove leggi scritto cronologia impostala su non salvare la cronologia di modo che ogni volta che chiuderai Firefox si auto cancellerà tutta la tua cronologia senza lasciare eventuali tracce sul tuo pc; per finire sempre nella pagina Privacy dove leggi scritto in basso barra degli indirizzi seleziona le tre categorie: cronologia, segnalibri e schede aperte
  7. Ora nel menù in alto a sinistra clicca su sicurezza (questa è una parte fondamentale da configurare) e seleziona (nella sezione generale) le caselle in bianco dove trovi scritto: Avvisa se un sito cerca di installare un componente aggiuntivoBlocca i siti segnalati come minacciaBlocca i siti segnalati come contraffazione. Ora in basso dove trovi scritto passord se desideri seleziona la casella Ricorda le password dei siti; ma se vivi con qualche inquilino a casa tua e non vuoi che sappia le tue password private non selezionare la casella. 
  8. Perfetto ora le ultime due parti importanti della configurazione del Browser Mozilla Firefox. Nel menù in alto a sinistra clicca su Sync e seleziona tutte le caselle che trovi. Per il nome dispositivo non inserire per nessuna ragione al mondo il tuo nome e cognome, inserisci piuttosto un nome fittizio, magari ispirato ad un film di fantascienza; mentre dove leggi scritto Firefox Account seleziona una posta elettronica non personale ma anonima che non utilizzi spesso.
  9. Ed infine nel menù in alto a sinistra clicca su Avanzate. Ok ora qui ti trovi nella sezione eccellente del sito, se lo configuri bene il tuo Browser risulterà praticamente impenetrabileinvisibile sul web al 100%. Cominciamo: seleziona tutte le caselle che trovi nella sezione Generale al centro pagina, Fatto ciò clicca su condivisione dati e seleziona tutte le caselle, poi clicca su RETE e seleziona anche qui tutte le caselle; ora clicca su aggiornamenti e dove leggi aggiornamenti firefox seleziona la prima casella, più seleziona la casella dove trovi scritto: Avvisa se verranno disattivati dei componenti aggiuntivi, in basso seleziona la casella quadrata dove è scritto: Utilizza un servizio di sistema per installare gli aggiornamenti ed infine ancora più in basso selezione motori di ricerca e clicca sulla casella; a questo punto clicca su certificati e seleziona la casella dove leggi scritto: Interroga risponditori OCSP per confermare la validità attuale dei certificati. – Ora dove leggi scritto Richieste puoi selezionare una delle due, ma se vuoi maggiore sicurezza ti invito a selezionare: chiedi ogni volta, così da essere protetto contro certificati fraudolenti o che ritieni non siano seri per te. 
  10. A questo punto sei impenetrabile, invisibile e imperscrutabile, a meno che non sei un coglione tu che ti fai scoprire inserendo sui siti web i tuoi dati personali con tanto di foto e allora è tutto un altro discorso. Ricorda ancora una cosa: se usi Facebook puoi configurarlo per fare in modo che non risulti visibile sui motori di ricerca e sulla ricerca del social network, consiglio di togliere la tua foto per sostituirla con un cartone animato, un animale o quello che vuoi tu. Ricorda che la tua Privacy è molto importante sul web, tolta questa rischierai molto sulla tua reputazione in rete, e che sicuramente si riverserà anche al di fuori del web screditandoti; poi dipende sempre cosa farai in internet, se ti comporterai bene non dovrebbe succedere niente (anche se di stronzi sicuramente ti capiteranno) se farai cose illegali o comunque non conforme al buon gusto allora saranno cazzacci tuoi in tutti i sensi, quindi se i guai te li cerchi in prima persona è affar tuo e non mio; tu cerca sempre di comportarti bene e non trasgredire le regole del web per metterti nei guai.
  11. Per rendere effettive le modifiche di Mozilla Firefox devi chiudere il Browser non cliccando sulla X in alto a destra come fanno tutti sul web, ma aprendo il menù e selezionando chiudi finestra.

Se sei in cerca di un buon programma per rendere la tua sicurezza sul web ancora più impenetrabile e avanzata durante la navigazione online allora scarica gratuitamente al 100% ESET SMART SECURITY 8 o successive versioni se dovessero uscire, perché con questo programmino niente male sarete ancora più protetti di anno in anno da virus e altri software dannosi che incontrerete durante la navigazione online; l’impenetrabilità vi sta aspettando con ESET SMART SECURITY 8 – Provalo Gratis per 30 giorni.

Quindi cosa dire ancora ? – Tutto quello che avevo da dire l’ho scritto, ora sai come proteggerti dal web, e tutto ciò che farai in base al tuo comportamento in rete si riverserà su di te in base alle buone Azioni che compierai e al non rivelare mai le tue credenziali; ma se ti comporterai male e userai in modo sbagliato la tua anonimità allora è un problema tuo. A tuo rischio e pericolo.

Buona Giornata

Ce la debbo fare

Ci provi e ci riprovi (nonostante tutto sai che non ci riesci semplicemente perché non ci sei portato) è inutile che continui, soprattutto senza alcuna esperienza, soprattutto senza aver mai studiato, soprattutto senza aver mai vissuto, in un modo o nell’altro qualcosa ti dice che devi andare avanti (per modo di dire) così ci riprovi per l’ennesima volta e come risultato hai lo zero assoluto; ma…. niente… non va… proprio non va… è inutile che continui… Ma qualcosa dice che tu prima o poi riuscirai e così non ti arrendi, vai avanti per la stessa strada, con il risultato di rimanere solo e sconfitto da un presente senza futuro e con un triste passato alle spalle, continuando ad andare avanti perseguendo il solito piano con il solito risultato alquanto scadente e per niente remunerativo; un risultato che alla lunga stanca, così dopo dieci anni ti rendi conto che hai fallito miseramente nella cosa da te lungamente sperata.

La breve storia che sto per raccontare oggi è il fallimento che potrebbe cogliere impreparate Aziende, Privati, Commercianti e Amatori via internet o fuori, una storia che fa capire che nella vita se qualcosa non va e proprio non ci sai fare è più che giusto provare un’altra strada, perché la vita ti mette davanti diverse diramazioni da perseguire, poi sta a te scegliere quale prendere e intraprendere per seguire il raggiungimento della meta finale; ovvero quella meta dove nessuno torna indietro.

Se perdi le occasioni della vita inseguendo falsi stereotipi e ideologie mistificatorie trascendendo la realtà in un imperscrutabile ipotetico presente creato nella tua mente non credo che andrai molto lontano per raccontare la triste vita che hai vissuto, ma se invece vivi semplicemente la giornata allora questa sarà di gran lunga la tua avveniristica occasione all’insegna del perbenismo e della libertà auto-conservatrice che ti porterà a pensare che in realtà il tuo futuro non è unico, ma bensì univoco e colmo di striature rinascimentali (fantasiosamente descritte nella vita) che si scontrano con l’ineluttabilità poetica della vita stessa intrinseca nei dettami della razza umana in una forma relativistica persistente della cultura umana.

Questo è l’assioma della vita che trascende il potere megalitico ornamentale metaforico della vita dell’uomo in senso stretto, come dire: << lo so’ ne sono al corrente ma nello stesso tempo non lo sapevo >> lo spiega con chiarezza la canzone di Caparezza. Non m’interessa essere capito m’interessa essere capito, capito ?

Quindi in poche parole cambia la cosa che stai facendo per poter capire se è migliore o peggiore, questa è la morale della favola, senza accanirsi sulle cose che non sai fare.

Una forte malinconia e tristezza che ti fa venire una brutta depressione imperscrutabile perché purtroppo la vita ci regala anche questo, tra alti e bassi non si può avere tutto e ovviamente cadi inevitabilmente giù; ma in un modo o nell’altro bisogna persistere e andare avanti nonostante la terribile sensazione di non farcela; ma dalla malinconia prima o poi se ne vanno tutti, un esempio bellissimo lo troviamo nel video musicale di Caparezza qui sotto.

A modo mio ti ho raccontato la verità e tu che mi segui spero che avrai capito a modo tuo come funziona una parte della nostra vita da come la intendo io; ti lascio con l’ultimo video musicale di Caparezza che spero ti faccia comprendere molti aspetti della vita in se. Cordiali Saluti!

Mi sono rotto le palle

Divento poco simpatico quando mi rompo le palle, poi soprattutto della rete internet dove facendo una banale ricerca sul web mi escono fuori risultati stupidi di argomenti Forumiani (Forum o bacheche online) scritti da gente probabilmente imbecille, o dai ragazzini piccoli che fanno domande idiote perché non hanno dei genitori che gli sappiano spiegare le cose basilari della vita; e questa cosa mi ha rotto le palle, tant’è che mi sta passando la fantasia di navigare in rete.

Mo l’ultima stronzata di domanda che mi è capitata navigando su google tra le ricerche apparse è stata: << donne… perché vi depilate le ascelle ? >> oppure domande su questi forum del cacchio tipo: << donne… perché vi piace il pene ? >> (sapete questi forum strani che girano online dove uno posta domande e gli altri rispondono ?, ce ne sono alcuni: da “Forum al femminile” a “Yahoo Answers” e così via) poi si leggono domande ancora più idiote su forum diversi da quelli citati qui, domande tipo: << Perché vi masturbate ? >> e nà serie di altre stronzate che probabilmente saranno postate dai bambini, o da persone potenzialmente immature e/o disturbate psicologicamente; perché altrimenti non si spiega come mai postano domande così dementi.

Poi la cosa brutta e demenziale è che ci sono persone che rispondono a queste domande idiote, probabilmente saranno ragazzine o adolescenti che inviano risposte fantasiose (forse non vere) o risposte da cretinetti che si masturbano davanti ai porno; e io queste cazzate non le leggo più da anni, mi sono rotto le palle di tutto ciò.

Allora esplicitamente la risposta ve la do io: Alla domanda Donne perché vi depilate le ascelle dico soltanto: << Perché pensano di sentirsi più pulite quando in realtà basterebbe la saponetta e uno stick ascellare profumato che duri 48 ore >>, mentre alla domanda: donne perché vi piace il cazzo, rispondo: perché è NORMALE, altrimenti sarebbero lesbiche. Ed infine alla domanda: perché vi masturbate dico soltanto: Perché lo fate anche voi ? – Ecco, e mo quale sono le altre domande stronze poste sul web ?
Daie va che me voglio divertire a risponde a sti deficienti in rete che postano ste emerite stronzate. 

Finisco con il dire che la rete è un contenitore di cazzate a non finire, oltre alle truffe informatiche e alle fregature sotto l’aspetto lavorativo, si trovano solo minchiate ma nulla di serio; almeno il blog è l’unico mezzo che fa divertire davvero anche se non si guadagna nà mazza. Ciao !!!!

Basta Bestemmie

Salve a tutti, oggi voglio protestare contro questi imbecilli su youtube che doppiano film includendo bestemmie a non finire, credendo di far divertire chi li ascolta mentre invece sono solo e soltanto di pessimo gusto, di tutta questa gente che non vale niente.
Il vero doppiatore o la vera doppiatrice è colui/colei che sanno ironizzare senza bestemmiare, l’arte del doppiaggio comico è molto difficile e complesso, le parole vanno studiate attentamente per riuscire a far ridere lo spettatore o la spettatrice davanti al Film, Telefilm o video di youtube, e non limitarsi ad improvvisare bestemmiando contro DIO, la Madonna, i Santi, Padre Pio e via dicendo; le persone che ridono e che simulano le bestemmie riscrivendole tra i commenti di codesti video blasfemi, sono di quella gente che ne fanno uno stile di vita da bestemmiatori, persone che non hanno valore nella nostra società; gente che frequenta bestemmiatori come loro, persone che valgono come la merda fine a se stessa.
Poi dicono che sono Atei e che non credono in DIO e nei Santi in generale, ma nel momento in cui bestemmiano vuol dire che ci credono, perché il vero Ateo che si rispetti in primis non ha motivo di bestemmiare proprio perché non crede, secondo non è un maleducato e rispetta le persone che credono in DIO, ma chi bestemmia (lasciatemelo dire) è veramente un cafone.

Una volta la vita era diversa, i bestemmiatori sono sempre esistiti su questo non c’è alcun dubbio, però permettere di inserire video su youtube doppiati in versione bestemmie è veramente una vergogna fine a se stessa, m’immagino i bambini e/o gli adolescenti che popolano youtube e che sicuramente gli sarà capitato di vederli in rete come avranno reagito…, che vergogna, da 40 enne che sono mi sento indignato di fronte a tutto questo squallore; e la cosa che desta preoccupazione è vedere i giovani che copiano e imitano atteggiamenti sbagliati nella nostra società diventando cattivi esempi di bestemmiatori, poi nella crescita degraderanno disturbati psicologicamente, che vergogna, povera Italia… Vedo un futuro struggente in questo Paese.

Stiamo perdendo il vero valore della vita, gli uomini di oggi invece di proteggere questo paese, di essere da esempio per i loro figli, di conoscere la vera vita e di come viverla dignitosamente senza bestemmie o atti vandalici, sono venuti su traviati da una generazione senza controllo, senza giustizia, senza vere punizioni da parte della legge, cattiveria e cronaca nera a tutto spiano via internet, pornografia libera e bestemmie gratuite sui video di youtube, incesti famigliari e puttanieri in aumento, ma soprattutto la criminalità in espansione nel nostro paese; ci stiamo affossando sempre più, non vedo un futuro roseo, si prospetta un futuro fortemente in declino per le prossime generazioni di figli che nasceranno.

Quello che ho voluto dire l’ho detto, buon proseguimento di giornata a tutti voi.