Ottieni visibilità gratuita e guadagna

La tecnica di guadagno spiegata in questo Post di oggi, non garantisce risultati ottenibili in breve tempo, e ne tanto meno garantisce che ci si possa arricchire, e ne garantisce che funzioni; perché il tutto dipende dal talento individuale di ogni persona e di chi ne fa uso per migliorare la propria condizione economica.
Se si lavora e si pubblicizza si guadagna, altrimenti NO.

Nota Bene: se qualora interessati ad usufruire delle ottime affiliazioni che portano visibilità dalla rete, consiglio vivamente di fare un click sulle parole evidenziate in blu e sottolineate che troverete nel testo qui sotto. Grazie.

Salve a tutti, oggi voglio segnalare un altro metodo di pubblicità incrociata e alternativa che potete realizzare, senza stare a perdere tempo dietro ai libri di formazione scritti da presunti guru informatici del cazzo.
Cominciamo subito spiegando come ottenere visibilità (notorietà) illimitata, sfruttando il sistema del network marketing multi-livello gratuito e illimitato a vita.
Te lo spiego in sei punti. Fai come faccio io e vedrai che piano piano monetizzerai sul web, non ti garantisco la ricchezza ma il guadagno extra si.

Utilizziamo i sistemi Americani, togliamoci dall’Italia che è meglio, qui non risolvi niente, se non il tuo stesso fallimento personale.

  • 1 Million Free Hits (Iscriviti qui gratuitamente)
  • A-Z AdBoard (Iscriviti soprattutto qui sempre gratis)
  • Traffic AdBar (Ed infine iscriviti qui gratis)
  • Pivotal Traffic (Ora iscriviti qui e inserisci il link affiliazione sui tre siti precedenti, Pivotal Traffic è un ottimo Traffic Exchange pagante, qui è possibile persino usufruire dell’email marketing per monetizzare online).
  • Rotate4all (Ora inserisci qui il link affiliazione di: 1 million free hitsa-z AdBoard ed infine Traffic AdBar; fai una campagna pubblicitaria di 7 giorni su Rotate4all, con lo stesso prezzo puoi inserire fino a cinque siti web da mettere in rotazione in tutto il mondo su oltre 400 siti di traffico web Americani. Quindi inserisci i primi tre link segnalati da me nei punti precedenti a questo. – Quattro sistemi di multi-level marketing gratuiti. – Questo ti consentirà di avere i tuoi primi sotto affiliati, che il sistema multi-livello in automatico genererà centinaia di visite gratis al giorno per “Pivotal Traffic” per sempre; in questo modo avrai centinaia di iscritti su “Pivotal Traffic” e introiti a vita). Ovviamente ci vuole tempo per ricevere traffico web, tuttavia portando pazienza è possibile ottenere grande visibilità dalla rete.
    Non c’è da sapere nient’altro per non confonderti con troppe cose, altrimenti poi succede… Chi troppo vuole nulla stringe.
  • Meglio dedicarsi a poche cose realmente utili, anzi che alle cose veramente inutili. Tu che dici ? – Non ho forse ragione ? –

C’è bisogno di un sistema (o tecnica, se vogliamo chiamarla così) elementare, affinché tutti capiscano come monetizzare online per sempre, anche se non si diverrà ricchi, quello che conta è guadagnare per non morire di fame e di stenti; in un paese privo di lavoro e con molta disoccupazione e precarietà quale l’Italia.

Cordiali Saluti!

Tenerezza Transessuale

Lo riconosco, la Transessuale la reputo tanto dolce e mi fa tanta tenerezza, questo lo dovevo assolutamente scrivere. Ad esempio Alba Parietti si considera Trans, lei stessa disse in un’intervista del 12 luglio 2016: << Io sono una Trans, e Allora ? >> ma personalmente non ci ho mai creduto, secondo me è tutta propaganda per farsi pubblicità, anche perché se fosse realmente Transessuale come egli stessa afferma, allora dovrebbe avere l’attributo sessuale maschile, cosa che peraltro non ha.
Inoltre è stata impegnata con l’Attore “Christopher Lambert” da donna che è sempre stata suppongo, a meno che Lambert non è un Gay che sapeva della storia di Parietti.
Tuttavia e comunque vadano le cose, la Parietti non sembra avere alcun attributo sessuale maschile, il che non la fa Transessuale (forse ex Trans, che è diverso) ma donna; a meno che non nasconda un piccolo cazzettino tra le gambe da considerarla Trans. Mai dire mai nella vita. Mai dire Goal.
Ma se Alba Parietti è davvero Transessuale come afferma (o lesbo o forse sarà Bisex anche se non lo ha mai detto) perché in tutti questi anni non ha mai mostrato una foto del suo passato da uomo ?
Non voglio farmi i fatti degli altri si intende, le mie sono solo congetture e pensieri, tanti pensieri che chiunque si potrebbe fare sul passato di certe persone famose; che sia la solita trovata pubblicitaria tanto per attirare l’attenzione di un certo tipo di pubblico, o forse è proprio Transessuale per davvero ?
Chissà !!! sta di fatto che lascio a voi l’ardua sentenza di giudizio e di investigazione, ognuno a modo suo.

Ma tornando al discorso Transessuale in generale, o meglio: Tenerezza Transessuale, mi fa tristezza vedere Trans su siti di prostituzione, che si esibiscono mettendo in mostra il loro attributo sessuale maschile in erezione, come oggetto di vendita per il loro Business personale e altamente rischioso di contrarre malattie a trasmissione sessuale, malattie mortali; e addio denaro guadagnato.
Si dice: quando c’è la salute c’è tutto, ma se c’è denaro e non c’è salute, allora il tutto è degenerato in morte. Non c’è più benessere ma soltanto sofferenza, pur continuando comunque ad essere ricche per il lavoro da mignotte. Tuttavia continuo a pensare che questi uomini che cambiano sesso in donne siano in qualche modo correlati alla tenerezza, perché ho sempre visto questo tipo di gente molto dolce, tenera e simpatica.
Certo da una Donna ad una Trans ce ne passa di differenza, più che altro certe donne non le reputo così dolci come per certe Trans, mentre molte donne affermano che gli uomini sono dolci per natura, come uomo non ho mai trovato dolcezza in un altro uomo, ma simpatia; mentre con una Trans trovo una enorme dolcezza, spaventosamente grande (forse perché le vedo donne, anche se donne non sono) e direi anche dignitosamente bella.

Strana la Trans sotto certi aspetti, pur non vedendola donna al 100%, ne sono comunque attratto da questa ambiguità, soprattutto io che mi sono sempre considerato eterosessuale e non gay. Eppure AMO la Trans, tantissimo, mi fanno tanta tenerezza nel guardarle, vedere questi ex uomini in versione femminile mi suscita grande interesse e dolcezza verso di loro, ma la verità è un’altra; DIO solo sa quanto soffrano dentro di loro, vittime di persecuzioni e discriminazioni da parte di imbecilli che le insultano, parlano male di loro, le emarginano dalla società e non gli procurano un lavoro serio al di fuori della prostituzione, ma anzi… vengono sfruttate persino nel mondo del Porno (da una parte sbaglia anche la Trans ad accettare simili proposte) che a forza di frequentare l’ambiente Porno, alla fine si ammalano psicologicamente vedendo solo Pornografia intorno a loro, vivendo solo di sesso e stop. Un mondo davvero squallido che ti fa perdere la cognizione del tempo e dello spazio, portandoti praticamente fuori strada, lontano dalla normalità e immerso nello squallore; un mondo di Droga, Alcol, Fumo, Sesso, Orgie, Turpiloqui, Triangoli, Scambi di coppie, Tentazioni della Carne senza mai trovare compiacimento in ciò che si fa; perché poi diventa a lungo andare non più soltanto un lavoro, ma anche una “rovina” personale, che porta chi frequenta il porno e la prostituzione, nel proprio abisso personale fatto di decadenza e mistificazione, ovvero: all’annientamento personale.
Non si può vivere di cazzo, sperma, pompini, inculate, seghe reciproche e quant’altro a vita, vivere solo di sesso equivale a morire, a diventare degenerati, si avvicineranno persone strane, rozze, maleducate, schifose, che frequentano questo mondo di sesso, gente senza scrupoli pronti a raggirarti come niente, adescatori e adescatrici che ti ingannano e ti rovinano; e riconosco anche che non è proprio un bell’ambiente tutto sommato il Porno, è gente “malata di sesso“, pervertita, depravata e che si trovano bene solo fra loro; in quegli ambienti squallidi di Porno, Prostituzione e Criminalità.

Piuttosto direi anche un’altra cosa: una vera Transessuale non deve avere paura di mostrare il suo lato migliore (evitando quello peggiore di lei) non deve nascondersi nella Pornografia, nella Prostituzione, deve continuare a lottare per i propri diritti, per la propria dignità, a testa alta, senza vergogna alcuna di sentirsi Transessuale per ciò che egli stessa è; ovvero una persona come tante altre, bisognosa di Amore e Affetto, di qualcuno che la capisca e che gli dia tenerezza e la faccia sentire protetta e sicura di se; qualcuno che la Ami aiutandola anche a cercare o a crearsi una bella attività insieme al proprio Amore di vita.
Una Transessuale che non si limiti soltanto alla partecipazione di Miss Trans Italia, mondo, etc, tanto per esibizionismo, che secondo me non serve a niente, molte di quelle Trans che hanno partecipato a questo tipo di concorsi sono tornate a fare la vita di sempre, ovvero nella prostituzione, quindi cosa dimostra tutto ciò ?
Che queste organizzazioni di spettacolo non hanno mai aiutato la Transessuale ad uscire dalla vita squallida che molte di loro conducono, anzi, questo ha portato molte Trans (secondo me) fuori strada (per certi versi) nella propaganda di essere prese di mira da: Produttori Porno, Criminali, e Puttanieri che se le vogliono solo scopare, ma meno da coloro che vogliono dare alla Trans un Futuro vero e proprio di dignità, rispetto e progresso, integrata in società. E’ solo una mia interpretazione.
Può darsi anche sbagli spudoratamente nel pensarla così, forse Miss trans Italia e Mondo o quello che sia (anche Marte) potrebbe dare un’immagine diversa alla Transessuale, forse presa in considerazione per un lavoro normale, tuttavia che io sappia, ci sono Trans che pur avendo partecipato a Miss Trans; continuano di fatto a prostituirsi. Chissà perché.
Una Trans dovrebbe invece cercare sostegno dentro di lei, e in chi la AMA, ed anche da coloro che gli diano vera Amicizia e Vero Amore, e che vogliono dalla Transessuale la stessa cosa che la Transessuale vuole da un Uomo, il “Rispetto” e la Dignità di essere se stesse.

La Trans che ha l’attributo sessuale maschile, con i testicoli di dimensioni grandi, medi o piccoli che siano, o che hanno la vagina perché ex Trans, quello che conta non è l’attributo in se, ma la voglia di sentirsi “vive” in un mondo di stronzi che le disprezza, senza mettersi a litigare con chi le odia, altrimenti farebbero il gioco loro e si ammalerebbero di Stress. Quindi Niente Stress, niente Rabbia repressa, niente Cattiveria e niente ipocrisia, ma solo l’essere “se stesse” in un mondo di discriminazioni e proibizionismo invisibile e molto strisciante che tutt’ora esiste.

Per coloro che mi accusano da sempre di essere GAY pongo questa domanda.
<< Il gay è colui che lo è, colui che lo fa; o colui che scrive/esprime un’opinione ? >>

Cordiali Saluti

STOP CONDIZIONATORI A SETTEMBRE

Ma io dico, si può nel mese di Settembre tenere accesi e sparati al massimo i condizionatori dentro le farmacie, supermercati, bar, banche, etc ?
Oggi per poco mi beccavo un malanno tutto sudato, le farmacie dovrebbero essere le prime a sapere della pericolosità del condizionatore, mentre invece li tengono al massimo; ovvero a temperatura sotto zero, e per giunta pure posizionato vicino alla porta di entrata/uscita; così quando qualcuno entra tutto accaldato gli prende un colpo, PAZZI, siete dei PAZZI. Comunque sembra tutto organizzato per far arricchire i medici con le ricette di medicine, sembra che siano d’accordo per una questione di commercio e consumismo a far ammalare la gente, avete proprio rotto il cazzo, uno deve stare male per causa vostra; perché voi non amate mettere il deumidificatore che sarebbe meglio del condizionatore; e che spara fresco anzi che gelo.

Parliamoci chiaro: il deumidificatore asciuga l’aria umida, toglie l’acqua nell’aria, l’umidità, rendendo la temperatura più sopportabile e distensiva, mentre il condizionatore spara proprio “gelo” glaciale artico; ma non esiste proprio una cosa del genere, “protesto” contro di voi che usate i condizionatori, maledetti delinquenti.

Questa sera mi fa male pure la gola, e ironia della sorte, ho terminato pure la Tachipirina, e non mi va di andare a cercare una Farmacia notturna per comprarla perché ho pure sonno, quindi mi farò una camomilla leggera e bella calda mettendomi a letto supino, sperando non peggiori la mia gola, a tal punto da non poter deglutire niente, nemmeno l’acqua; altrimenti poi dovrò correre ai ripari dall’otorino Laringoiatria in clinica Privata, dove quando bisogno vado per ogni problema che ho.
Comunque tornando al discorso dei condizionatori, avete davvero rotto le scatole, BASTA, sembra che siete d’accordo con la Sanità a farci spellare vivi con il denaro, ma andate a quel paese.

Prima di finire dico che anche nelle banche dovrebbero darsi una regolata, ed anche nelle hall degli Hotel, che hanno l’aria condizionata sparata sotto zero.
A parere mio siete tutti pazzi, da denuncia, cominciate ad imparare da ora in avanti ad usare solo il deumidificatore a media temperatura, così da asciugare l’aria e renderla primaverile, senza conseguenza alcuna per la salute, ci farete anche più bella figura.
Che il Governo Italiano emani una legge per usare in estate più deumidificatori e meno condizionatori in ambienti chiusi, quali: (mi ripeto) farmacie, erboristerie, supermercati, centri commerciali, cinema, teatri, altro.. e chi non rispetta le regole; una bella multa da 100 euro è quello che ci vuole, mentre chi non paga, reclusione fino a sette (7) giorni in cella di isolamento. Rispetteranno la legge vedrete. E che paghino €100,00 in contanti.

Chi fa il prepotente usando il condizionatore, nonostante tutto è stato multato, e dovesse aver pagato 100 euro di multa, fategli altre 100 euro, così diventeranno 200 euro; e se continua a fare lo stronzo altri 100 euro, così da levargli 300 euro. 
La multa giustifica i mezzi
usati per punire chi non rispetta le leggi. 100 oggi, 100 domani, 100 dopo domani, = 300,00 + altre 100 se continua a fare il prepotente = 400,00 più altre 100 se non rispetta la legge = 500 euro di multa; e la cifra è destinata ad aumentare inesorabilmente contro gli stronzi… Con questo denaro ci costruiremo più carceri in Italia, è un’idea niente male. Saluti!

Sito Gold

Non so’ che cosa dire, da Net-Parade ho ricevuto un nuovo riconoscimento per la qualità del mio Blog creato con WordPress, è diventato sito GOLD.
Ringrazio tutte le persone che hanno contribuito con il loro impegno a rendere attivo questo sito, grazie per le votazioni ricevute, grazie per aver letto i miei Post, anche se non li avete mai commentati al 100%; grazie per aver reso possibile il mio desiderio di rendere visibile le mie opinioni, considerazioni, fantasie, realtà di vita vissuta, e di tutto quello che fa parte tutto ciò che fa notizia. Grazie ancora per il vostro contributo.

La vita è un’insieme di cose belle e brutte, nonostante tutto, in questi ultimi anni, non ho vissuto tanto bene la mia vita per via di vicissitudini personali devastanti, per fare un esempio con un genitore che è andato fuori di testa con l’Alzheimer, più una serie di altre situazioni che mi hanno in parte destabilizzato, la crisi che sto passando, e tutto un insieme di tantissime altre situazioni che mi hanno portato a stare un po’ giù moralmente; e a non credere più a niente. Tuttavia ho ricevuto un riconoscimento per tutto ciò che fa notizia, l’ho inserito nella colonna di destra in basso, è la medaglietta gialla. Mi sono commosso, non ho mai avuto niente dalla vita di regalato, me lo sono sempre dovuto guadagnare faticando; ed ora ho questo riconoscimento da Net-Parade, un sito molto importante in Italia, non so’ davvero cosa dire. Grazie di tutto cuore.

Ogni giorno quando esco di casa devo combattere contro gli stronzi, la gente cattiva, gli invidiosi, la gente acida, fino ad arrivare a chi si alza con i problemi portandoli in giro e scagliandoli contro chiunque, tanto perché sono pieni di guai loro personali; qui ti rendi conto di quanto la vita sia dura se non sei forte caratterialmente. Poi però, quando sono a casa mia, da solo nella mia stanza, mi riprendo psicologicamente lontano dai problemi della vita fuori casa. Un poco di solitudine ci vuole, farmi una bella dormita, mangiare bene, farmi una doccia, ascoltare un poco di musica o leggere qualche capitolo del mio libro preferito; se non mi distraggo da solo non mi riprendo, divento poco simpatico quando mi rompo le scatole, ho bisogno di un po’ di solitudine, non troppa, altrimenti sto peggio, ma un poco si., questo mi serve.

Che bello stare un po’ da soli con se stessi, con i propri pensieri, a volte a pregare, altre volte a ridere davanti un film comico in DVD o Streaming in internet, altre volte ancora un po’ così e un po’ cosà; ci vuole di tanto in tanto da fare mente locale sulla situazione che si sta vivendo.

Certo, riconosco a priori che troppa solitudine ucciderebbe chiunque compreso me, dato che mi piace moltissimo andare a camminare a passo veloce, una leggera corsetta al parco della Caffarella di Roma, (lo sport è tutta salute) e se capita una bella donna single, divorziata o comunque separata, se ci sta, è più che normale che non ci sputo sopra per divertirci un pochino assieme. Non ho mai disdegnato le avventure sessuali, ogni tanto un abbraccio, un bacio e/o una carezza, mi fanno sentire vivo moralmente, e psicologicamente, socialmente più aperto e antropologicamente più efficiente in tutto.
Forse perché è la magia dell’Amore e del sesso a rendere questi momenti unici nel suo genere, solo l’amicizia che ci fai ? si certo, è indubbiamente importante anche questa, ma io sento il bisogno di sesso, di contatto umano, di una persona per sentirmi vivo; che mi tocca, mi desidera, da sentirmi desiderato, questo cerco maggiormente.

Al parco della Caffarella di Roma si fanno piacevoli incontri, andando a camminare o correre sempre allo stesso posto, piano piano si incontrano sempre le stesse persone, magari allo stesso orario, però per conoscere ci vuole tempo, molto tempo, perché la corsa è più che altro uno sport individuale e non di gruppo; comunque ogni tanto si incontra qualche bella pollastrella esibizionista che ci sta mostrandosi disponibile a scopare, infrattadoci tra i cespugli del Parco. Può darsi anche che non capiti nulla per un anno, poi è chiaro che una persona deve avere un minimo di occhio lungo, perché se si è chiusi in se stessi, difficilmente si riescono ad adocchiare situazioni intriganti da prendere al volo, quindi un minimo di esperienza ci vuole; come in tutte le cose.
Tuttavia la paura fa 90% sotto certi aspetti, perché al Parco è rischioso in certi orari conoscere qualcuno, ad esempio gli incontri migliori si potrebbero fare verso sera, o al mattino molto presto, ma nel pomeriggio ci bazzicano maggiormente famiglie, coppie di fidanzati, lesbiche e gay; non mi è sembrato di vedere in questi anni bisex e Trans, quindi sotto questo aspetto il parco sembra privo di transessuali.

La sera, di tanto in tanto, capitava qualche ragazza di circa 25 anni e oltre, che stava in calore in cerca di cazzi, a mostrare le cosce, i polpacci ben schiacciati sul ginocchio a gambe accavallate, sdraiata sui prati col piede ben allungato verso il basso tipo ballerina, mentre si accarezzavano la gamba guardando negli occhi; ma personalmente ho sempre pensato a correre o a camminare, dato che sono situazioni particolari e rischiose, perché non sai mai chi ti capita realmente. Da un lato le ignoravo, ma dall’altro mi arrapavo, certe volte. E’ lo so’, la donna è donna, che ce voi fa ? il problema è che la sera è troppo rischioso, soprattutto quando si fa buio, infatti non ci rimango fino a tardi, esco prima; perché ho paura per davvero in quegli orari quando va via la luce subentrando l’oscurità. Poi tra l’altro al buio della notte ci bazzicano i froci pericolosi, le coppie porche, le orgie, e per sentito dire tramite notizie di giornali, anche le sette sataniche; ma lesbiche no, quelle più di giorno, ogni tanto ne incrocio qualcuna mentre cammino per i vialetti e le stradine sterrate del Parco della Caffarella di Roma città.

Tuttavia ogni tanto di giorno capita qualcuna pronta a farci una sega, una masturbata reciproca o singola che sia, con una libera, interessata a divertirsi un po’ spensieratamente, anche senza arrivare al rapporto completo. Basta guardarsi bene intorno che ci sono, donne belle e brutte, pelose o meno, non importa, con il seno grande o piccolo che sia, magra, normale, sportiva, o leggermente in sovrappeso o robusta; insomma ci sono donne che desiderano divertirsi un poco, il mondo è pieno.
Inoltre alcune sono pure brave, fanno una vita normale, non sono troie o prostitute, certo non sono sante, e come tali se singole è più che normale che anche loro desiderano divertirsi di tanto in tanto con qualcuno, e capita vedere anche donne che nell’indifferenza si toccano le tette mentre ti guardano, in qualche modo te lo fanno capire cosa vogliono; devi prendere al volo questi messaggi per non fartele scappare, valutando bene le situazioni che si vanno a creare. Poi loro si alzano, camminano girandosi di tanto in tanto a guardarti (come voler dire: seguimi dai… che ci divertiamo) poi un posto si trova sempre nel parco; è pieno di cespugli interessanti.

Per finire e per non farlo troppo lungo questo Post di Blog, sono ben felice di aver ricevuto la medaglietta di “sito gold“, per me è molto importante, significa che piace ciò che scrivo. Grazie nuovamente a tutti voi in tutta Italia a seguirmi. Ciao !!!

Aprile e Maggio

Aprile non ti scoprire, Maggio adagio adagio. I detti popolari non hanno mai tratto in inganno, ma hanno sempre avuto ragione da secoli. Quando arriva Aprile e Maggio, è bene prestare la massima attenzione al cambiamento perpetuo climatico che si potrebbe verificare in Italia (soprattutto centro) fate particolare attenzione a non mettere via i maglioni invernali e/o cappotti, perché all’improvviso potrebbe arrivare il gelo quanto meno ve lo aspettiate.
Aprile è sempre stato un mese incauto che porta malanni: raffreddore, tosse, febbre, etc.. non sai mai come regolarti con la temperatura, perché a volte fa caldo e nello stesso tempo fa freddo; quando vi trovate al sole vi sentite morire come se foste in Africa, mentre come passate sotto l’ombra di un albero, sentirete il freddo nel vero senso della parola. (Da ricordare che Aprile non è Giugno, Luglio e Agosto).
Il problema del mese di Aprile non ti scoprire è che trae in inganno il tempo, perché tu credi di sentire caldo (quando in realtà non lo fa come ti spiegavo in precedenza), quando invece nell’ipotesi ti dovesse capitare un filino d’ombra, sei fottuto. (Volgarmente scrivendo). Quindi per non ripetermi troppo e per non farla diventare retorica, ad Aprile usa maglioncini leggeri primaverili non troppo pesanti se necessario, e soprattutto indossa una bella giacca primaverile che non ti faccia sentire ne troppo caldo e ne troppo freddo; (una via di mezzo) così da riuscire a resistere alla temperatura variegata di questo terribile mese.

Mentre Maggio adagio adagio è il mese in cui (rispetto ad Aprile) bisogna continuare a prestare Attenzione a non scoprirsi troppo, proprio perché è il mese che ti frega in modo particolare. Infatti è possibile continuare a percepire in alcuni giorni freddo simile a quello invernale, mentre in altri, caldo simile a quello estivo; in definitiva bisogna comunque essere cauti prima degli inizi di Giugno, proprio per evitare possibili malanni.

Ad esempio: se sei uno sportivo/sportiva, e sei un tipo che corri, è bene indossare almeno una giacchetta a tuta per non beccarsi un malanno, soprattutto in caso di sudorazione praticando sport all’aria aperta: ville, parchi, prati, praterie e così via.. importante non trascurare questo fattore fondamentale.

Occhio a non dimenticare mai cappelli con visiera e occhiali da sole polarizzati antiriflesso a specchio, ottimi per proteggere la retina dell’occhio dal sole e per ridurre la visibilità da eventuali miodesopsie per chi ne soffre.

Queste informazioni che ho divulgato di carattere generale sui mesi dell’anno: Aprile e Maggio, devono far capire quanto potrebbe essere rischioso scoprirsi rischiando un possibile malanno da temperatura sballata. In definitiva speriamo che Giugno arrivi in fretta, perché ho tanta voglia di sole, mare, campagna, collina, montagna, frutti di stagione estivi, abbronzarmi (ho tanto bisogno di sole) nel più completo relax estivo.

Da non dimenticare mai la sana nutrizione (evitando cibi grassi e dolci che appesantiscono) tanta acqua quando fa molto caldo (1 litro e mezzo o massimo 2 al giorno, non oltre) se necessario integrare facendo uso di integratori alimentari: Multicentrum, Vitamine e Minerali della Matt, Herbalife, etc.. Oltre alle bevande idrosaline e/o Isotoniche che danno una sferzata di energia in caso di sudorazione eccessiva, ed eventuale debolezza dovuta al caldo forte del mese di Agosto di qualsiasi epoca che verrà. Occhio anche a quella gente che soffre di pressione bassa dovuta al troppo caldo, bere acqua e fare uso di integratori è fondamentale.

Importante far installare un climatizzatore in casa (dato che solo i ventilatori potrebbero non essere sufficienti a rinfrescare l’ambiente dove si vive) regolandolo in modo da non provocare freddo eccessivo a tal punto da prendervi un malanno, la temperatura dev’essere sopportabile, regolata a 5 gradi in meno rispetto a quella esterna, così da non compromettere la vostra salute.

Infine ricorda di cliccare sulle parole evidenziate in blu e sottolineate (si chiamano collegamenti ipertestuali) che rimandano in siti esterni inerenti al Post di tutto ciò che fa notizia Blog. Grazie infinitamente per seguirmi da anni.

Nota Bene: lasciare commenti non è possibile se non previa autorizzazione del responsabile di questo Blog. Ogni commento sarà controllato scrupolosamente bloccando eventuali abusi di pubblicità spamming, o eventuali minacce e diffamazioni per mezzo scritto dagli utenti che visitano tutto ciò che fa notizia. Grazie. Saluti a tutti.

Diversità

Non sarò mai come te

Questo è il punto di tutto ciò che sono alcune persone su questo mondo. (tanto per voler aprire un discorso sociale). Esistono individui che riescono a socializzare in modo naturale con donne e uomini, e ci sono persone più timide e introverse che trovano difficoltosa la socializzazione di per se, questo dimostra quanto il genere umano è composto prevalentemente da individui aperti caratterialmente e anche chiusi.
E’ indifferente se l’individuo sia per forza un uomo anzi che una donna ad essere introverso, esistono molte donne timide che non riescono a socializzare apertamente, che creano muri davanti a loro fatti di parole negative, pretesti, ricatti, addirittura minacce, ma soprattutto di paure interne che hanno dentro loro stesse; e che li manifestano come forma di difesa personale; per evitare un approccio socievole con l’altro sesso. Un po’ (come dicevo in precedenza) per paura (forse nei confronti della vita stessa) e un po’ perché non sanno proprio socializzare.

Se si vive in queste condizioni psicologiche, è opportuno rivolgersi ad uno psicoterapeuta cognitivo e comportamentale, che piano piano e con il tempo, porti gradualmente ad affrontare i problemi della vita (parlando di seduta in seduta) cercando di superarli sotto l’aspetto psicologico.
Certo riconosco che ci vuole il tempo che ci vuole per uscire dalla timidezza, e dalla forte introversione ai rapporti sociali, ma se si ascoltano i consigli dello Psicoterapeuta, con calma e senza fretta, è possibile vivere una vita normale.

Non dobbiamo seguire modelli e stereotipi di persone diverse sotto il contesto socio psicologico, che enfatizzano il loro carattere libertino con 100 mila donne, come se fossero donnaioli; don giovanni, casanova, puttanieri e/o che non si accontentano mai di trovare una persona per poter vivere una vita normale e di coppia.
Non dobbiamo recitare parti che non ci appartengono, cercando di imitare persone che reputiamo migliori di noi, o che per tutti i soldi che hanno; non sanno godersi la vita, e si riempiono di tatuaggi indelebili in tutto il corpo, vantandosi di essere dei conquistatori.
Non dobbiamo neppure vantarci di essere belli rispetto a chi non lo è, perdendo di credibilità agli occhi degli altri. Tutto quello che dovremmo fare è essere non stessi in tutto ciò che facciamo, così da trovare persone simili a noi, che ci rispettino per ciò che siamo. E’ così che nascono le vere Amicizie nel mondo, non imitando comportamenti sbagliati, ma vivendo la vita normalmente; e cercando di frequentare persone giuste adatta a noi.

Ho notato che ci sono persone che imitano i comportamenti di chi è più estroverso, purtroppo in questo modo rischiano di non suscitare interesse per nessuno intorno a loro, perché se tu che leggi – ad esempio – ti dovessi iscrivere in palestra, e ti comporti in un determinato modo in un contesto sbagliato, potresti non suscitare interesse nella mente di chi ti circonda; semplicemente perché reciti un personaggio che non è il tuo io interiore.

Vediamo nel dettaglio come la intendo io la vita

Ad esempio: quando ti iscrivi in palestra, prima di approcciare con qualcuno, deve passare il tempo necessario per farti conoscere, e se nell’ipotesi sei una persona timida, con difficoltà relazionali, qualcuno in palestra sicuramente se ne accorgerà del tuo carattere rispettandoti, il giorno in cui conoscerai una persona, e facciamo finta ti verrà in mente di imitarlo, non sarai molto credibile agli occhi dei presenti intorno a te, rischierai di fare una pessima figura sociale; sopratutto quando tutti ti avranno visto per mesi introverso, chiuso in te stesso, e all’improvviso stai imitando la persona che hai appena conosciuto; questo ti renderà diverso e susciterà perplessità. Meglio essere se stessi aprendosi poco a poco frequentando la palestra.

Se la gente ti conosce come un tipo introverso e all’improvviso diventi estroverso, è un’impresa assai ardua farsi accettare, ma forse mantenendo il carattere aperto e conoscendo persone nuove, diverse da quelle che hai frequentato tu, allora cambierebbero i rapporti e il modo di approcciarsi a te. Ma questa è soltanto la mia opinione, nulla di più e nulla di meno.

Comunque vadano le cose, il vero segreto non è quello di frequentare discoteche per ubriacarsi, o per lasciarsi andare al divertimento più sfrenato con le puttanelle che frequentano tali locali, o cercando di imitare persone dal carattere più libertino, (Libertino nel senso di un individuo di mentalità aperta che si concede come una prostituta a chiunque, tra droga, alcol, discoteca, tatuaggi, piercing, deturpando il proprio corpo e frequentando gente poco raccomandabile, conducendo una vita comunque disordinata); il vero segreto, è vivere la propria vita, cercando di ottenere il massimo di giorno in giorno; a seconda delle proprie capacità sociali.

Quello che serve veramente nel vero senso della parola, è come sei TU e non come sono gli altri. Ogni persona è unica a se stessa in base al suo e al tuo carattere, perché soltanto in questo modo riuscirai ad incontrare la persona giusta come te, che la penserà a modo tuo, condividendo il tuo pensiero e rispettandoti apprezzando le tue qualità per quello che vali tu come persona. Solo in questo modo (frequentando) potrai trovare persone che ti ameranno e ti vorranno conoscere e frequentare; è soltanto così che nasceranno le vere Amicizie. Comunque sappi che qualunque ambiente frequenterai, troverai sempre qualcuno adatto a te in base alla tua personalità e carattere, fra tanti individui diversi ed estroversi; troverai colui o colei che si approcceranno meglio a te che a chiunque altro. I veri Amici si trovano così, scegliendo le persone giuste.

Un altro Esempio

  1. Sei un tipo a posto ? chi cerca trova. Troverai qualcuno come te.
  2. Sei un tipo strano ? chi cerca trova. Troverai qualcuno come te.
  3. Sei un gay ? chi cerca trova. Troverai sicuramente un gay.
  4. Sei una Lesbica ? chi cerca trova. Troverai una lesbica.
  5. Sei un Bisex ? chi cerca trova. Troverai qualcuno come te.
  6. Sei una Trans ? chi cerca trova. Troverai qualcuno come te.
  7. Sei un uomo che cerca Trans ? chi cerca trova.
  8. E così via…

Facciamo esempi più particolari, ambigui e strani

  1. Cerchi una persona per annunci ? chi cerca trova. La troverai.
  2. Sei un poco di buono ? chi cerca trova. Troverai quelli come te.
  3. Sei un uomo amante di donne pelose ? chi cerca trova. Le troverai.
  4. Sei una donna che ama l’uomo peloso ? chi cerca trova. Lo troverai.
  5. Cerchi sesso ? chi cerca trova. Sicuramente troverai se lo vuoi davvero.
  6. Sei un drogato e cerchi drogati ? chi cerca trova. Li troverai.
  7. Ami fare orgie ? chi cerca trova. Le troverai negli ambienti particolari libertini.
  8. Ami il porno ? chi cerca trova. Ad esempio in internet è pieno.
  9. Ami persone unisex che amano il porno come te ? chi cerca trova. Li troverai.
  10. Ami fare il soldato e cerchi soldati come te ? chi cerca trova. Li troverai.
  11. Siete una coppia libertina senza limiti e cercate altre coppie come voi ? chi cerca trova, sicuramente le troverete.
  12. Siete una coppia sessuale ambigua e strana in cerca di un/una single da mettere in mezzo ? chi cerca trova, negli ambienti squallidi troverete.
  13.  Ami la merda ? chi cerca trova.
  14. Cerchi persone unisex che amano la merda come te ? chi cerca trova, sicuramente le troverai a vagonate; è pieno di gente che ama la merda in tutti i sensi.
  15. Ami solo il denaro e non la gente ? chi cerca trova. Vivi per te stesso e basta.
  16. Preferisci la decadenza morale piuttosto che una vita dignitosa ? chi cerca trova.
  17. Persegui la strada dell’insuccesso ? chi cerca trova.
  18. Non ami studiare e preferisci lavorare ? chi cerca trova.
  19. Ami la lettura di libri ? chi cerca trova, troverai molta gente con la passione per la letteratura come te.
  20. Ami masturbarti e cerchi un/una partner per masturbazione reciproca ? chi cerca trova, forse negli ambienti giusti o tramite annunci in internet su siti particolari, facendo comunque molta attenzione alla gente male intenzionata che circola in rete, tuttavia troverai la malata masturbatrice.
  21. Ami farti le seghe nei parchi pubblici nascosto tra i cespugli in orari serali o mattutini, lontani dalla gente, rischiando di incappare in qualche frocio, trans o donna come te – magari guardona – che mentre si tocca ti guarda o interagisce ? chi cerca trova. Se questo è il mondo che cerchi – anche se pur pericoloso – avrai pane per i tuoi denti. Ognuno si sceglie la vita che desidera fare.
  22. Sei pronto a tutto ? chi cerca trova.
  23. Sei pronta a tutto ? chi cerca trova.
  24. Sei un tipo di tutte chiacchiere e niente fatti ? chi cerca trova. Continua a chiacchierare senza fare niente, che problema c’è ?
  25. Sei una tipa tutto fumo e niente arrosto ? chi cerca trova. Continua a perseguire la strada sbagliata per ritrovarti con niente in tasca.
  26. Hai bisogno di uno Psicoterapeuta ? chi cerca trova. Ma cercalo davvero, non limitarti solo a pensarlo o desiderare di farti aiutare. Fare non pensare.
  27. Vuoi essere aperto nel fare sesso di fantasia con la tua fidanzata o moglie ma sei bloccato che ella possa offendersi nel fare certe cose ? Chi vuole fa. Sii aperto con la donna che ami, confidale cosa desideri fare, discuti insieme a lei dei tuoi desideri e dei suoi; non vergognarti della donna che ami; una buona intesa sessuale libera dal preconcetto di chiusura e fa vivere meglio la coppia. Chi vuole, fa e ottiene. Come dire: Chi cerca trova. Il sesso unito all’Amore è vita.
  28. Cerchi incontri al buio ? chi cerca trova. Cazzi tuoi. Comunque sappi che è molto pericoloso, e prestare attenzione a chi si conosce è la prima regola.
  29. E tanto altro ancora…

In qualunque modo deciderai di vivere la tua vita, qualunque persona incontrerai che ti farà acquisire maturità dentro di te, qualunque tipo di esperienza farai che ti farà capire il mondo che ti sei scelto di vivere; saranno tutte esperienze di vita personale vissuta, che ti apriranno la mente a nuove situazioni personali ed interpersonali, che ti continueranno a capitare fino al raggiungimento della tua meta finale (la morte) istruendoti e facendoti capire il vero significato della vita in se. Ma non saprei dire se c’è significato in una vita sbagliata in ambienti particolari e delinquenziali, sicuramente imparerai il mestiere del delinquente, (se sceglierai questa strada) anche se non credo che questo ti farà una persona migliore; forse farai una pessima vita come per tutti i delinquenti; nel senso che dovrai vivere nascosto come per i topi di fogna, perché altrimenti andrai in galera. Come si può dire che sia vita questa ?

Avere tanto denaro perché hai scelto la vita da delinquente, non ti farà certo ricco, soprattutto se non puoi spenderli per poterti godere la vita reale; anzi, dovrai sempre stare sul chi va là, per non incappare nelle forze dell’ordine che ti perseguiteranno a vita. Capisci ?, se fosse così: ti sei scelto una vita di merda.

Non ho mai approvato la delinquenza in Italia e nel mondo, affari tuoi della tua vita, tuttavia è inevitabile che continuerò ad esserne contro da persona onesta quale sono.

Devi scegliere la strada che vuoi vivere: fai finta di trovarti ad un bivio di strada asfaltata o sterrata che sia, a sinistra trovi la via della merda, dell’insuccesso, della depravazione, del sadomaso (metaforicamente) e di tutto il negativo di questo mondo.
Mentre nella strada immaginaria di destra troverai la via della vita, della bellezza, dell’arte, della musica, del lavoro, delle belle Amicizie, dell’Amore, del costruirsi una famiglia con dei figli, della preghiera se credi in DIO e probabilmente anche del volontariato e del tuo successo personale.

ORA

La vita va vissuta giorno per giorno, per questo servono le esperienze negative oltre a quelle positive, servono per capire meglio chi siamo e come affrontare determinate situazioni che ci capiteranno in futuro; nonostante tutto il dolore che potrebbero darci è comunque una lezione di vita propria vissuta sulla nostra pelle.

Per esperienze negative non intendo fare i delinquenti, ma anche se fosse spero che poi qualcosa possa pentirsi dei suoi crimini, così da non ricascarci più una seconda volta, che potrebbe essere fatale.

Vediamo l’esempio di Gesù Cristo: ha lottato molto contro la cattiveria nel mondo dell’epoca, ha aiutato e fatto miracoli, fino a portare una croce pesante sulla propria schiena, frustato a sangue dai soldati e lasciato morire in croce. (Morto per noi).
A pensarci mi dà sempre tanto dolore e lacrime, comunque il discorso è proprio questo, come ha sofferto lui, soffriremo anche noi, soprattutto per le persone cattive che ci capiteranno nella vita di tutti i giorni. (E’ inevitabile). Una pesante croce dovremmo portare (metaforicamente) sulla nostra schiena, imparando a vivere sopporteremo il fardello che ci opprime, mentre le esperienze di vita vissuta alleggeriranno il peso della vita. Gli Amici giusti calmeranno il nostro dolore, e l’Amore ci donerà forza nell’andare avanti di giorno in giorno.

Vivi come se fosse sempre l’ultimo giorno

Perché un giorno (prima o poi) potrebbe esserlo davvero, l’ultimo di vita vissuta su questa terra di passaggio, e quando saremmo prossimi alla fine, anzi che essere tristi per la morte, dovremmo ringraziare coloro che ci hanno dato la vita (mamma, papà, etc.) permettendoci di averla almeno vissuta a modo nostro. (Ne più e ne meno).
Non importa se nella miseria, nel benessere o nella ricchezza; quello che conta è aver vissuto per un fine comune, ovvero: la libertà di aver lottato tutta la vita contro la gente negativa e cattiva, per la dignità propria. 

Ce lo saremo guadagnati un posto in paradiso dopo questa vita di sofferenza e dolore?

Quanto ho scritto in questo Post, deve far capire, che la vita non dev’essere vissuta preoccupandoci di un domani negativo, ma semplicemente dovrebbe essere vissuta lottando per i propri diritti di giorno in giorno, costruendoci un presente roseo e un futuro possibilmente radioso, lontani dalla criminalità e dalla cattiveria della gente; questa dovrebbe essere la vita degli uomini e delle donne, non c’è altro modo che questo.

Finisco con il dire che la vita è all’insegna della serenità, del benessere e del costruirsi una famiglia con dei figli. Perché i bambini sono il futuro della razza umana; e se educati bene, rappresenteranno la salvezza dell’umanità stessa.
E poi diciamocelo apertamente, una volta adulti i nostri figli, e cresciuti con le loro idee e progetti; potranno migliorare il mondo e il benessere della nostra società.
Con questo è davvero tutto e… Buona giornata a voi tutti.

Da: Tutto ciò che fa notizia.

La verità nascosta

Salve a tutti, oggi brevemente senza fare il post troppo lungo evidenzio la verità nascosta presente in internet, il problema delle droghe visive che intasano youtube facendole passare per coadiuvanti per la mente, per sviluppare l’intelligenza e la creatività, mentre invece sono delle vere e proprie droghe tecnologiche atte a provocare disturbi, anche molti seri, sotto l’aspetto della psicologia umana.
Le droghe di qualsiasi tipo sono molto pericolose, sia se assunte per vie orali, olfattive e sia guardate su youtube o altri siti web che le sbandierano a go go.
Ora il problema più grande di queste droghe è che creano grandi disturbi di personalità quali: allucinazioni, pensieri negativi, ossessioni, fissazioni, paura, ansia patologica, deliri, depersonalizzazione, psicosi, altro.. E’ inutile che i delinquenti che intasano internet, se ne escano dicendo e affermando, che alcune immagini particolari siano utili per approfondire l’intelligenza e per studiare meglio, sono cazzate atte soltanto a trasformare il genere umano in drogati senza via di fuga, così da fargli assumere psicofarmaci per curarli dalla droga. Mi da quasi l’impressione che questi video di immagini psichedeliche che fanno circolare; lo facciano quasi esclusivamente di proposito, tutto per il consumismo e la vendita di questa roba.
Dando la mia opinione da Blogger, a parere mio personale, sarebbe meglio non aprirli proprio quei video che passano sul web raccontando che sono benefici per la mente.  Qualunque tipo di droga non sarà mai benefica per l’uomo, ma soltanto una forma di schiavitù incondizionata che porta scompiglio nel mondo, aumentando la cattiveria nel genere umano e il disordine mondiale.

Si torna ai Blog

Salve a tutti, oggi espongo un problema (dando la mia opinione) che sto avendo con Facebook sulle mie pagine social, un problema assai grande che mi desta preoccupazioni, perché dopo anni di utilizzo di questo social, sono arrivato alla conclusione, che con Facebook in realtà non si guadagna come avevo pensato, soprattutto sfruttandolo gratis. Si perché aprii la pagina inizialmente con il desiderio di condividere notizie dal web senza scopo di lucro, per poterle commentare con altri utenti della rete, ma da quando FB ha cambiato alcune funzionalità in peggio, tutto d’improvviso è crollato come un castello di carte; è come se il mondo mi fosse crollato addosso, e mi sono reso conto che anche questo social network è diventato tutto a pagamento.
Ad esempio: quando condivido un video da youtube nessuno lo guarda, mentre se condivido lo stesso video da Facebook, allora ho una vastità di visite a dir poco impressionanti; come se FB dia maggiormente notorietà e visibilità alle cose condivise dalla sua piattaforma social e non da fonti esterne. Questo mi fa pensare che se fossi interessato a voler guadagnare tramite un’affiliazione esterna a Facebook per pubblicare su Facebook; in realtà non posso farlo, semplicemente perché Facebook, non mi consentirebbe di raggiungere il pubblico desiderato; nonostante tutto ho una mia pagina personale con oltre 2400 iscritti. Ciò significa che se desidero arrivare alle oltre 2400 persone, sono costretto a pagare campagne pubblicitarie a parte per raggiungere tale risultato. Tutto questo si traduce in una perdita di tempo e denaro davvero frustrante per la mia attività su questo social network, che inizialmente fu creato gratis, per poi con il tempo divenne a pagamento.

In questo caso desidero protestare dicendo un’altra cosa che mi preme parlarne in modo particolare. Se Facebook mette a disposizione campagne pubblicitarie a pagamento per cercare eventuali nuovi iscritti per la propria pagina FB, perché dopo aver speso tempo e denaro per inserire gente, debbo pagare nuovamente nella mia personale pagina privata per raggiungere il pubblico che ho precedentemente inserito?
Non ha senso tutto ciò, mi sento preso per i fondelli, derubato, questa è la sensazione che mi da questo sistema adottato da Facebook, non lo trovo e non la reputo una cosa giusta nei confronti di chi bazzica su questo social famoso Planetario.
Capisco che l’autore del social network deve adeguarsi al presente di anno in anno (dato che internet è in continua evoluzione e cambia ogni nanosecondo) ma nello stesso tempo è una cosa insensata adottare sistemi che reputo immensamente sbagliati. In primis se ho iscritti nella mia pagina perché inseriti con le campagne pubblicitarie, in teoria dovrebbero vedere la notizia condivisa, soprattutto se sono miei personali contatti (sarebbe una cosa logica) mentre invece su oltre 2400 contatti, riesco a raggiungere gratuitamente, una copertura di 855 massimo 920 iscritti su 2412 totali, il che la vedo una cosa strana e molto frustrante. Inoltre con questa copertura, non tutti leggono la notizia condivisa da me, e prelevata dalla rete al di fuori di FB, questa cosa mi desta sospetti. Altro esempio: su una copertura di 855 persone raggiunte, massimo 1 utente legge l’articolo, oppure zero utenti che interagiscono con la notizia; questo mi fa pensare che Facebook riconosce di proposito valide solo le informazioni condivise dal social network stesso (come dicevo precedentemente) non accettando ciò che arriva dall’esterno del social networkQuesta situazione complessa mi fa innervosire, fanno di tutto per non farti lavorare, oppure in un modo o nell’altro, ti impediscono di condividere notizie da youtube; per poterle commentare con i tuoi Amici iscritti sulla tua pagina Facebook. Che vergogna. 

A meno che per poter raggiungere una visibilità di almeno 300 visite su un sito condiviso da youtube, si dovrebbero inserire almeno 9000 iscritti tramite campagne pubblicitarie a pagamento. 9000 diviso 30 giorni = 300 possibili visite giornaliere, ma la cosa continua ad essere insensata, si potrebbe fare di meglio.
Per anni ho studiato il web marketing e di come la pubblicità sul web a distanza di 10 anni sia cambiata in modo considerevole, la vecchia scuola della visibilità online è la seguente: per ogni 1000 visite al tuo sito web, hai 1 potenziale contatto valido al 100%, (ma non è detto) che acquisterà ciò che hai da offrire. A questo punto potrebbero esserci su mille (1000) persone che visitano la tua pagina web o Facebook che sia, anche 60 o 100 curiosi che ti contatteranno facendoti perdere tempo in chiacchiere; il problema è che soltanto 1 su questi 1000 è realmente interessato, come dicevo precedentemente, a ciò che hai da vendere. Ma può anche darsi che su 1000 persone che visitano la tua pagina, nessuno sia effettivamente interessato a te, anche sfruttando parole persuasive altamente convincenti (devi mettere in conto che in Italia esiste la crisi, molta gente è disperata perché senza lavoro) atte a portare clientela al tuo business o alla tua attività amatoriale che sia.
Purtroppo la rete internet non è stata concepita per la gente povera senza esperienza con il web, che spingendo un bottone, fa tutto il software automatico per portare guadagni illimitati o nella giusta proporzione, così da poter vivere di rendita o quanto meno, per avere qualcosa da mangiare nella vita di tutti i giorni. Internet a mio avviso è stato creato per i potenti, per controllare le masse, per tenerci tutti sotto il controllo di chi comanda il mondo, (oltre ad essere stato preso di mira la rete stessa anche dalla criminalità informatica, dai truffatori, usurai, rapinatori, adescatori, hacker, diffamatori, invidiosi, bulli, adescatrici, maniaci sessuali, pedofili, sette sataniche, mafiosi, terroristi, e una serie di altre amenità atte a disorientare chi frequenta questo mondo) internet più passa il tempo e più diventa sempre più complesso il guadagno online, cambiano gli algoritmi dei motori di ricerca, cambia la mentalità della pubblicità, cambia il modo di fare seo, sem, etc. fino a che arriverà il giorno, in cui per usare la rete, dovremmo chiamare gli scienziati, altrimenti… nisba.

In definitiva la rete è talmente cambiata, che se desideri metterti in proprio, le cose sono due: o ti studi enciclopedie di ebook e libri atti a spiegarti per filo e per segno il funzionamento della rete (sperando di non sbagliare in qualcosa) oppure vai tra i banchi di scuola con un professore che ti spiega come costruire un sito web a norma di legge; e cosa ancora più importante come portare pubblicità al tuo sito/blog/forum etc, diventando un esperto SEO/SEM, questo è il segreto per lavorare bene online.

Ricorda: serve un Business serio chiavi in mano e non le cazzate che ti fanno guadagnare centesimi di euro, servono lavori dove il guadagno potrai prelevarlo davvero, e non solo al raggiungimento di tot euro, perché altrimenti potrebbero risultare oltre a delle cazzate anche lavori poco seri in rete.
Se tu vendi un prodotto, devi avere la certezza di prelevare il denaro subito su due piedi senza aspettare anni, perché la vita passa per davvero, non è uno scherzo.
Perché lavorare per i sogni degli altri o dei truffatori ?
Meditate gente, meditate su quanto scritto. Grazie a tutti e Buona Vita utilizzando internet con intelligenza. Ciao.

Annunci Gratis

Salve a tutti, oggi vorrei segnalare ottimi siti di Annunci gratuiti in rete per vendere prodotti usati o nuovi che siano, soprattutto se avete un’attività tutta vostra e desiderate smerciare i vostri prodotti online al miglior cliente oppure offerente.
Se lavorate nella rappresentanza o come distributori indipendenti Herbalife o altro tipo di attività, facente parte dell’associazione Avedisco (Associazione Vendite Dirette Servizio Consumatori) potrete pubblicizzare il vostro lavoro (documentandovi dalla vostra Azienda se lo potete fare) nei seguenti siti di Annunci Gratis al 100%, molto frequentati da tutta l’Italia.
In più siti inserirete il prodotto che desiderate vendere e più avrete la possibilità di venderlo. Quindi non limitatevi ad un solo sito di annunci gratuiti, ma optate per molti siti web, così da ottenere una buona visibilità online. Ed ora a voi una carrellata di siti internet. Buon Lavoro

  1. http://www.aaannunci.it/
  2. http://www.affarilandia.com/
  3. http://www.annunciaaa.it/
  4. http://www.kijiji.it/
  5. http://www.subito.it/
  6. http://www.tuttoannunci.org/
  7. http://www.tuttoannunci.eu/
  8. http://www.bakeca.it/
  9. http://www.vivastreet.it/
  10. http://www.ebay.it/
  11. http://www.portaportese.it/

Undici (11) siti web di Annunci Gratuiti per tutti i commercianti che desiderano liberarsi dei prodotti nei loro negozi vendendo online, un’opportunità davvero unica nel suo genere. Questi siti web sono ottimi anche per offrire lavoro ai disoccupati e/o precari, l’unica regola è solamente quella di fare Attenzione alle possibili Truffe online; per il resto i siti web sono funzionali al 100%. Distinti Saluti a tutti voi.

Prima estrazione al dente

Piccolo Diario personale di vita vissuta dal Dentista

E così questa mattina 8 Gennaio 2016 alle h.10:30 sono stato puntuale dal Dentista come da programma per l’estrazione dei due denti (ponte con impianto) di cui uno rotto. Si tratta degli ultimi due denti nell’arcata superiore di destra della bocca.
Prima uno spray mi ha spruzzato che mi ha gelato la parte (sembrava lo spray usato dai calciatori per le contusioni) poi successivamente mise l’ago per iniettare l’anestesia, per finire cominciò con l’estrazione dei due denti e un poco il trapano da dentista assordate di fischi che udivo dentro l’udito. (Poi io che soffro di Acufeni la cosa mi infastidisce molto).
Ad un certo punto ho cominciato ad avvertire un senso di nausea terribile dovuta da un lato all’aspiratore della saliva che l’assistente del dentista teneva in mano toccandomi la gola (se mi aspiri il sangue al dente o sotto la lingua ci posso pure stare, ma se mi tocchi la gola avverto nausea e vomito, compreso il palato), mentre dall’altro lato la mano del dentista con il guanto in lattice che emanava un forte odore di gomma (che mi dava la nausea) la sua mano sinistra troppo vicina al naso impedendomi di respirare (al di là di questo devo ricordarmi di farmi una visita dall’otorino laringoiatria per farmi togliere il tappo di cerume all’orecchio destro, che faccio una volta all’anno in clinica privata) anche perché avendo il setto nasale deviato (soprattutto alla narice destra) mi dà qualche problema per respirare. (pur avendo fatto anni fa l’operazione chirurgica alla narice destra che non ha risolto al 100% il problema della respirazione) Per finire sono allergico alle graminacee e Parietaria, quindi niente farmaci con questi ingredienti altrimenti potrebbero uccidermi, oltre al fatto di come i dentisti tengono la mascherina sul loro volto e che come paziente sono molto infastidito farmi respirare in faccia mentre mi trovo a bocca aperta.

Si perché qui mi sento di fare una piccola protesta lecitissima: è mai possibile che un dentista la mascherina non la tiene fin sotto gli occhi coprendo il naso ma soltanto (se ci avete fatto caso cari lettori) sotto il naso comprendo la bocca ? è fastidioso vero ? poi soprattutto se fumano, perché ti devi sorbire la respirazione loro di puzza di tabacco sulla tua faccia, è inaccettabile, protesto contro questo sistema da loro adottato.
Come paziente mi sento in dovere di comunicarlo alle masse questo loro modo di operare e di lavorare, non mi piace vedere un medico che non osserva le istruzioni e le disposizioni della sala operatoria su come dovrebbe comportarsi con un paziente, nonostante sia educato nel modo di fare e nel comportamento (cosa che apprezzo enormemente) la mascherina se la devono mettere bene. < < Non puoi respirarmi in faccia, mi da la nausea >>.

La cosa che ho apprezzato enormemente è stata l’assistente del dentista, giovane, molto carina, pelosetta sulle braccia (il che la cosa non guasta affatto in una ragazza giovane, i peli ci stanno più che bene, ho sempre amato la donna col pelo dall’età adolescenziale ad oggi, e fin tanto che vivrò continuerò ad amarla) veramente carina, ogni volta che vedo donne così pelose mi diverto sempre nel rifarmi gli occhi fino a che non mi ci abituo, sono rimasto all’antica, amo la donna pelosa. Ma meglio che non lo dico troppo, perché la donna è molto prevenuta in questi discorsi, gli dovesse venire in mente di depilarsi leggendo quanto scritto; mi farebbe perdere l’eccitazione di guardarla.
Quando parli con una donna devi fare attenzione a non citare i particolari, altrimenti ci trova subito i difetti e corre a farsi lametta e ceretta (il disaggio mentale della donna, del non sentirsi accettata dalla società se qualcuno gli fa notare una cosa che piace e che viene spesso ignorata e male interpretata dalla femmina, almeno è così il più delle volte) che poi è strano da un lato, perché quando sono fidanzate con i loro partner maschili, le braccia se le fanno baciare anche se pur pelose (fin qui tutto tace, e chi tace acconsente) ma se invece qualcuno al di là del loro partner glielo fa notare, subito corrono dall’estetista… Vedete che c’è un disagio sotto l’aspetto psicologico ? Fortuna che non tutte le donne sono così, altrimenti sarebbe davvero la fine dell’umanità.

Devo tornare dal dentista tra 5 giorni, esattamente il 13/01/2016 alle ore 12:30 per una complicanza avvenuta questa mattina durante l’estrazione dei due denti.
Mancava un piccolo pezzetto di dente da estrarre, ma nonostante due anestesie che ho ricevuto, ha continuato a darmi dolore atroce mentre estraeva perché infiammato.
Così mi ha dato da prendere un anti-infiammatorio: OKI Bustine da prendere mattina e sera dopo i pasti per sei giorni, più Antibiotico Augmentin 875 mg / 125 mg da prendere subito dopo la bustina sempre mattina e sera per sei giorni, questo per sfiammare la parte interessata. Tra cinque giorni dovrò tornare per togliere l’ultimo pezzo di dente rimasto. Per sostenermi dall’utilizzo dell’antibiotico che mi atterrisce molto, domani mattina mi prendo un integratore alimentare di vitamine e minerali della marca MATT. Comunque il sangue non si ferma da diverse ore per via dell’estrazione, poi sangue nero tra l’altro.

Ora è cominciato a diminuire il sangue, sono le ore 15:51 e ci vediamo alla proxima…

Ciao !!!