Credere senza illusioni

Salve a tutti, oggi parliamo di DIO, di preghiere e di grazie e miracoli molto difficili da ottenere, data la mia opinione in merito a questo cosa, è bene considerare il tutto come una lezione di vita.

Non voglio mettermi contro il clero, e nemmeno contro la preghiera, dato che molte preghiere le trovate scritte nella colonna di destra di tutto ciò che fa notizia per coloro che sono credenti in DIO; non desidero fare nemmeno di tutta l’erba un fascio, però una cosa la voglio dire: basta a credere alle favolette.
Si, perché se tu preghi come me (perché credente in DIO) nella speranza che DIO possa esaudire tutti i tuoi desideri: dal denaro, al lavoro, all’amore, al matrimonio, etc., sappi che stai sprecando il tuo tempo a credere che i miracoli esistano davvero.
Sicuramente Gesù di miracoli ne ha fatti molti quando era in vita, (si trovano sul vangelo i fatti) come molti altri saranno accaduti nel corso dei millenni ad oggi, ma se tu speri in un miracolo di qualunque tipo, sappi che secondo me attenderai fino alla fine dei tuoi giorni affinché il miracolo si manifesti, pur probabilmente senza ottenerlo.
Anche se si dice la speranza è l’ultima a morire, DIO non esaudisce tutti, perché per ricevere davvero una “grazia“, devi essere “puro” di cuore, a parere mio personale anche “casto“, onesto, sincero con te stesso e con gli altri, seguire tutte le regole della Bibbia e del Vangelo alla perfezione, amare anche i nemici e pregare per i tuoi eventuali persecutori, vivere una vita di FEDE; e mica tutti sono così, dato che una buona parte sono persone blasfeme, fuori di testa, disturbati, cattivi, ladri, criminali, delinquenti della peggiore specie, assassini, truffatori, chi davanti è in un modo e dietro l’angolo in un altro, e via discorrendo.. Insomma, in poche parole, ottenere una grazia (o meglio un miracolo) è di una difficoltà inverosimile.

Che poi ci sono state chiare testimonianze di grazie ricevute e miracoli questo è un dato di fatto, ma se osservate bene, non tutto il mondo ha ricevuto queste benedizioni, una buona parte ha vissuto nel malessere e nelle preoccupazioni, pur nonostante pregando nella disperazione di chiedere aiuto a DIO.

DIO protegge dai pericoli della vita, un Padre Nostro alla sera prima di coricarsi aiuta molto a difenderci durante lo stato dormiente del nostro corpo, e un Padre Nostro al mattino appena svegli, aiuta tanto (anche se non ce ne accorgiamo) a proteggerci dalla vita di tutti i giorni; tra pericoli e tentazioni.
Ora non voglio dire che una persona non deve fare l’amore, e nemmeno un’avventura se dovesse capitare, o di trovare la propria compagna di vita, per tentazioni intendo quelle cose che potrebbero davvero portarci fuori strada fino a perderci nella vita, quali ad esempio: droga di qualsiasi tipo, gente strana da evitare, situazioni pericolose ad alto rischio; o qualunque altra cosa che può nuocere alla nostra dignità morale di persone. Insomma, Praticante religioso o non praticante, un paio di preghiere al giorno, una al mattino e una alla sera non hanno mai ucciso nessuno, nemmeno la persona più spericolata di sempre.

Con questo non voglio dire che la preghiera possa risolvere tutte le vostre preoccupazioni di qualunque tipo, è chiaro che se avete problemi psicologici dovrete rivolgervi a persone qualificate che possano aiutarvi con la psicoterapia, o altro tipo di problematiche di varia natura sanitaria. Capito ?
Per terminare questo Post di Blog, sappi che l’opinione da me scritta deve far capire e comprendere, che ottenere la guarigione da una qualunque malattia sperando in un miracolo, è di fatto (nella maggioranza dei casi)  impossibile, quindi facciamola finita a credere alle favolette che ci racconta chi vuole farci credere il contrario o di chi vuole illuderci che guariremo da tutti i mali di questo mondo; perché non è così, questo è un dato di fatto non da poco.
infine c’è da dire che pregare aiuta moralmente molta gente disperata e sola, ed anche tante coppie in crisi e molti figli con famiglie disastrose; la preghiera è fondamentale per molta gente nel trovare una speranza di vita, quindi credere si, ma senza illusioni.

CI SIAMO CAPITI ?

Precedente Falsità Bugie e Asini Successivo La Rabbia da computer