Il Cibo è la Prima Medicina

Salve a tutti, torno a scrivere qui su tutto ciò che fa notizia un Post che ho sempre desiderato riportare per iscritto ma che non ho mai fatto, dal titolo: “Il Cibo è la Prima Medicina“.

Ebbene si, l’alimentazione è la prima medicina che esiste al mondo, tutto dipende da cosa mangiamo, da cosa ingeriamo, da cosa mettiamo nel nostro stomaco per poterlo digerire e per poter sentire i primi risultati di un benessere tutto alimentare.
La “frutta e la verdura” svolgono un ruolo fondamentale per il transito intestinale, per tenerci liberi dalle “feci” da espellere dalla nostra pancia, e che purtroppo hanno un peso non da poco che ci portiamo dietro, che se non ce ne liberiamo rischiando la stitichezza, non solo potremmo incorrere in gravi problemi di salute, ma tutto il peso grava sulle gambe come fossero dei macigni.

Ma la “frutta e la verdura” svolgono anche un altro ruolo fondamentale, forniscono al nostro organismo “vitamine” importanti per il benessere della persona, fornendo energia “psicofisica” importante per vivere bene. Se poi ci aggiungiamo anche acqua che fornisce “minerali” importanti, più determinati cibi in grado di produrre benessere in tutto e per tutto, senza trascurare una moderata attività fisica fondamentale per il benessere dell’organismo, allora la nostra vita migliorerà in tutti i sensi.

E’ mia opinione personale, che introducendo una dieta adeguata al nostro stile di vita, può solo aumentare la salute in noi tutti, in tutti i sensi, senza prendere medicinali dannosi o psicofarmaci. Non desidero rinnegare la medicina, è chiaro che se dovesse esserci una malattia molto grave i medicinali è giusto prenderli, pur senza trascurare la sana alimentazione e i giusti pensieri che portano benessere, perché l’importante è vivere in salute.

Infine posso solo dire di sentirmi fiero di pensarla così, mi reputo uno su milioni di persone che la pensa diversamente da ciò che vuole dalla vita. Grazie a tutti. Saluti!

Precedente Selettività e Solitudine a Vita Successivo Notizie SEO poco chiare