Il Menzognere

Salve a tutti, oggi parliamo del “menzognere”, ovvero: chi vomita menzogne a go go tanto perché non ha un cazzo da fare che raccontare balle all’umanità

Il menzognere (o menzogneri, al plurale) è colui che quando te lo trovi davanti, (non lo capisci subito, ti ci vuole un po’ per rendertene conto, il tempo di studiarlo) ti bombarda di stronzate nella conversazione a due o più persone dir si voglia; solo che inizialmente, non conoscendo la persona, ti risulterà difficile credere che stia raccontando bugie, ma se piano piano imparerai a capire chi hai davanti, ti accorgerai di avere un bugiardo nato con le gambe corte. (E’ già, perché le bugie hanno le gambe corte, come si suol dire). Tuttavia se hai esperienza di vita e rapporti sociali tra la gente, ed anche un minimo di “cultura e informazione” veritiera, potrai smascherare subito il “ciarlatano” facendogli fare la figura del “cretinocontraddicendo le sue bufalate insensate.

La menzogna è orribile, perché ti da una visione distorta della realtà, ti fa credere a cose che tu pensi siano reali, ma poi informandoti bene, ti accorgerai che erano solo stupidaggini da fanfaroni, messe in atto da persone inaffidabili che hanno fatto della menzogna uno stile di vita fuori dal comune; rischiando così di rimanere soli ed emarginati da tutti per le cazzate che raccontano.

Una persona che spara cazzate a non finire non è molto gradita dalla società.

Quando non si sa una cosa è meglio non parlare, si fa più bella figura mantenendo il silenzio e ascoltando gli altri, anziché intervenire nella conversazione con le stronzate a go go. Dico questo, perché ci sono molte persone che sparano menzogne a non finire, quindi è bene “pensare prima di parlare“, altrimenti non se ne esce più da questo circolo vizioso. Punto. Grazie a tutti. Ciao!

Precedente Schiavi delle Sette Religiose Successivo Cazzate a go go sul sesso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.