Politica e Degrado Italiano

Chi l’avrebbe mai detto che proprio io avrei conosciuto una donna rumena e che ci sarei finito a letto per tutto il mese di Agosto 2014 ?
E’ bellissimo sentirsi amati, desiderati, coccolati, per poi penetrarla per fargli sentire il mio essere uomo, ad una donna che non aspetta altro che prenderlo per divertirsi con una persona giovane come lei.

Lei di 36 anni di età ed io di 39, solo tre anni di differenza. Lei con un figlio di 14 anni che vive in Romania, mentre la mamma si trova qui in terra straniera a fare la badante, senza marito, sola, single, desiderosa di affetto reciproco, di sesso; è semplicemente meraviglioso il contatto fisico con una donna.

Lei mi raccontò che aveva un compagno con cui ha avuto due figli, uno attuale di 14 anni e l’altra deceduta a 3 mesi per delle cure sbagliate fornitegli dalla medicina Rumena.
Il compagno qualche tempo dopo (per il dolore o per chissà cosa) la lasciò, andando con altre donne, mi spiegò che non si era mai sposata con quest’uomo, ne in chiesa e ne al comune, semplicemente ci aveva fatto i figli insieme perché ne era innamorata.
Mi spiegò che non aveva il denaro per sposarsi, costava troppo il matrimonio, e il lavoro in Romania non permetteva di guadagnare a sufficienza da potersi permettere un matrimonio, così mandò tutto a quel paese e fece i figli ugualmente.

Comunque vadano le cose, mi disse che non è interessata minimamente al matrimonio, se trova un compagno che ci va d’accordo si stabilisce da lui, se si innamora ci vivrà insieme senza matrimonio, ci farà sesso e così via..
Ma si, tutto sommato ma chi se ne frega del matrimonio sia in chiesa che al comune, al giorno d’oggi in Italia e/o in altri paesi poveri ma chi si sposa più; manca il lavoro, il denaro, se ti sposi e divorzi sono dolori, ma guai grossi e pure di brutto, se invece ti sposi al comune già va meglio; e se non ti sposi proprio e vai a convivere con la tua compagna è meglio ancora, proprio come ha fatto mio fratello; fidanzato all’età di 16 anni e mai sposati in vita loro, convivono e fanno l’amore, ora hanno 45 anni e ancor oggi convivono.

Più e più volte mio fratello lo dice, il lavoro non c’è più, non si guadagna più bene come una volta, la vita è povera, danno lavoro solo agli extracomunitari e gli Italiani sono disoccupati; il suo lavoro da rappresentante non frutta più bene come una volta, la gente non compra più alcun prodotto, sta perdendo tutto; lavoro, denaro, presto darà via anche la casa e poi saranno dolori per davvero. E’ tutta una vergogna l’Italia, figuriamoci trovare i soldi per sposarsi in chiesa. Ma vaffanculo tutto.

Poi ci si mette pure il PAPA: < < Fate entrare in Italia gli stranieri disoccupati, sono cristiani anche loro, hanno bisogno di lavoro >> e intanto la razza Italiana si sta estinguendo, la disoccupazione cresce ed è in continuo aumento nel nostro paese (chiesa dittatoriale, si fanno solo gli interessi loro da sempre, da duemila anni a questa parte, maledetti) gli stranieri lavorano gratis, hanno i migliori posti di lavoro in Italia, vengono assunti su due piedi, e noi Italiani dobbiamo pagare per avere un lavoro, dobbiamo avere delle raccomandazioni, altrimenti niente lavoro; ma questa non è vita, è miseria. Ma vaffanculo per davvero.

Protesto e Denuncio

Si, come cittadino di questo paese io Protesto liberamente contro la chiesa, che si difende gli extracomunitari e non dice niente a favore degli Italiani, “vergogna“. Dicano piuttosto di dare lavoro al popolo Italiano e non a chi arriva clandestinamente o non clandestinamente nel nostro paese; perché gli Italiani hanno bisogno di un lavoro, e non possono perdere tempo con le cazzate che raccontano i potenti. Mascalzoni.

Il Papa è Argentino no ?, bene, allora perché non dice ali extracomunitari di andare a cercare lavoro in terra Argentina, anzi che rompere i coglioni in Terra Italiana ?
Qui mi pare a me che il lavoro scarseggia soprattutto per l’Italiano povero e medio, in Italia ci vivono bene solo i ricchi e chi ha un lavoro fisso entrato per raccomandazioni, tutti gli altri fanno la fame; che disgrazia questa situazione, speriamo che un giorno cambi o saremmo costretti noi giovani a espatriare.

l’Italia non può ospitare tutto il mondo, diciamo BASTA agli extracomunitari, chiudiamo le frontiere, anche io voglio lavorare, e se continuiamo così in Italia, un giorno non molto lontano, sarà totalmente nelle mani degli stranieri; mi RIBELLO a tutto questo, non concordo, l’Italia è nostra e ce la dobbiamo tenere noi, è casa nostra e non casa multi-razziale, Protesto e Denuncio per questa brutta situazione degenerativa.

La gente non fa più figli in Italia e già questo è un altro problema, gli italiani non fanno più figli come una volta perché non ci sono i soldi e non c’è lavoro, è tutto in mano agli stranieri, BASTA FACCIAMOLA FINITA.

Costruiamo più carceri in Italia per togliere la criminalità dalle strade, così da creare un futuro migliore con meno criminalità e più sicurezza per tutti/e.

RENZI: Facciamo queste benedette riforme della minchia, sbrighiamoci, ma dubito che ti diranno di SI, hai visto che dietro le quinte ancora governano coloro che per 20 anni ci hanno rovinato l’Italia con un Governo sbagliato ? – Ma tu caro RENZI te ne sei reso conto già da solo, vero ?

Che grande inculata che è tutta l’Italia, una grande presa per il culo a tutti gli effetti, c’è tutto per gli extracomunitari, i raccomandati, i ricchi, i potenti, i delinquenti, e chi più ne ha più ne metta; mentre per noi poveracci non c’è un cazzo, se non la miseria stessa e la disoccupazione Italiana in continuo aumento.

L’unica soluzione sarebbe quella di imparare a lavorare con internet per crearsi una rendita online, tanto è tutto con la rete che si fa la maggior parte delle cose, internet è mondiale, è guardato in tutto il mondo; solo che c’è un altro problema che mi stava facendo notare mia madre. Più passa il tempo senza lavoro, e più ai giovani gli passa la voglia di lavorare. In questo modo però aumenteranno i delinquenti, i suicidi, i nullafacenti, i depressi, lo stress aumenterà dilagando in tutta Italia, e sarà la rovina del nostro Paese. E’ un dato di fatto futuro.
Anche perché (comunque vadano le cose senza lavoro) lavorare al computer è un’attività passiva, che porta a lungo andare all’obesità, all’impotenza per l’uomo (non si drizza più) aumentano i dipendenti drogati da PC (Personal Computer) su mille (1000) persone uno (1) riuscirà a guadagnare bene, mentre gli altri 999 non riusciranno mai a monetizzare per mancanza di esperienza al computer; insomma… Non è un lavoro per tutti stare al PC e in Internet, è un lavoro per pochi. E’ da un bel pezzo che me ne sono accorto.

In definitiva: la mia Protesta e Denuncia resta valida fino a che non cambieranno le cose (se le cambieranno s’intende) nel nostro paese, nel frattempo il mio post resterà qui fino alla fine dei miei giorni, se necessario; e speriamo che gli Italiani si diano una svegliata.

Buona Giornata

Pubblicato da tuttociochefanotizia

Sono un blogger "anticonformista" non un giornalista, mi diletto come "opinionista" ma non tuttologo, scrivo fatti e opinioni rispettando l’articolo 21 della costituzione della repubblica italiana, raramente segnalo sistemi di guadagno online elementari alla portata di tutti. Buona Lettura.