Ragazze Depravate

TUTTI I NODI VENGONO AL PETTINE

E’ incredibile notare gente che partecipando a trasmissioni squallide finiscono prima o poi ad avere fama e gloria sia in rete che nella vita in generale, pur continuando a cantare (se musicista e/o cantante) canzoni non certo degne di essere prese in considerazione, (poi da una donna che canta a squarciagola la felicità di averla pelosa o della voglia di cazzo tipo genere Porno) quando vediamo Artisti di talento che suonano per le strade elemosinando qualche spicciolo per vivere e che dovrebbero davvero andare in RAI per la bravura che hanno; è proprio vero che il Trash ha sempre attratto e reso famosi mentre il bello è scartato e messo da parte.

Comunque vadano le cose, oltre alla notizia postata qui, da una parte sono ben felice di notare quanto qualcuno (anche se pur donna) ha in qualche modo seguito la mia filosofia di battaglia a favore delle donne pelose naturali, di cui io per anni ne ho parlato sul mio Blog.

Il problema vero e proprio è la reputazione che ti crei nelle parole che usi, e soprattutto il giro di persone che ti seguiranno; quindi anche se hai pensieri Trash sulla pelosità femminile o sui cazzi degli uomini, il risultato finale (non subito, dopo anni) è l’aumento di gente che la penserà come te; la nascita di gruppi e persone di mentalità Trash. Quindi la musica si ok… Ma a quale prezzo ?

Quando un giorno ti stancherai di questo genere musicale e con la crescita vorrai cambiare strada (ma non puoi, come per i tatuaggi che sono indelebili) quando arriverà il giorno in cui ti sposerai e avrai dei bambini diventando “mamma“, capendo il peso della responsabilità e del genitore; cambiare strada nel genere musicale che ti sei creata sarà una cosa alquanto complessa, continuando a frequentare gente e locali probabilmente “Trash“, perché sei conosciuta in questo tipo di ambiente e non in posti belli di musica normale, questo è il problema di chi si crea questo tipo di strada.

Chi semina raccoglie

Il fallimento di Internet

Basta è finita, tutti gli ebook sul guadagno online, sui sistemi per fare soldi con i Blog e tutta quella robaccia scritta da gente che pensava di sapere tutto sul guadagno online sono falliti; nessuno più guadagnerà con la rete internet e con gli e-commerce, è tutto perduto.
Il motivo è semplice, la gente preferisce acquistare su Amazon, eBay, ed altre famosi e-commerce tra i più potenti e conosciuti in tutta la terra, mentre per i piccoli Blog o esercenti commerciali, è tutto in via di estinzione; e tutto questo per colpa delle multinazionali che hanno il denaro per pubblicità infinite su scala planetaria, mentre per noi piccoli esercenti commerciali esiste solo il fallimento.

E’ inutile vendere ebook sul guadagno online, a che servono se tanto la gente continua a comprare su Amazon e compagnia bella e non nel tuo piccolo negozio online ?

Internet è in via di estinzione, la gente nel mondo sta cercando altri sistemi, sta studiando nuove strategie per poter vendere sulla rete internet, molti altri sono usciti dalla rete e hanno ricominciato a lavorare normalmente, (leggi questo articolo di Blog: ecco perché l’internet marketing è fallito) a cercarsi un lavoro normale, oppure tanta altra gente si è semplicemente messa a lavorare in proprio nel multilevel marketing, (visita avedisco) o per chi si sente portato di farlo nell’ambulantato (visita il sito ufficiale dell’ambulantato) lavorare con la licenza per la strada nel vendere i prodotti con le bancarelle o semplicemente in automobile; insomma, il lavoro online è fallito, e la gente lo sta capendo a spese proprie.

Sapete perché i GURU informatici hanno fatto milioni di euro e si vantano tanto di guadagnare bene ?
Perché i furbi iniziarono l’attività agli inizi di internet, e tutt’oggi guadagnano facendo le scuole su skype o dal vivo, e questo li fa guadagnare notevolmente bene; mentre purtroppo chi mette in pratica i loro sistemi di guadagno online, non riesce il più delle volte a guadagnare con la rete, causa: vanno molto più forti gli e-commerce conosciuti su scala Planetaria, come ripeto: Amazon, eBay e compagnia bella… Questo è il fallimento della rete internet.

Le cose che non moriranno mai sulla rete sono i semplici Blogger fatti a diari personali, Blog di notizie (come questo che state leggendo) Blog o portali di giochi e/o videogiochi (occhio che anche i videogiochi non sono messi tanto bene, pare che nel 2019 cesseranno la produzione delle consolle, si tornerà al PC) Blog e/o siti internet Pornografici (questi non passeranno mai di moda, dato che di gente squallida che continuerà a gestirli continueranno a esistere nel mondo) vetrine sul web di medicina, psicologia, altro.. Ma non e-commerce; la morte è certa per i piccoli negozi sparsi per la rete, non ce la faranno mai a crescere sul web.

Per finire dico soltanto una cosa: VERGOGNA alle multinazionali nel mondo che hanno tolto il lavoro ai piccoli imprenditori di negozi online, e vergogna a chi li ha fatti crescere nel mondo pubblicizzandoli a più non posso; ora loro hanno tanti di quei soldi che hanno persino surclassato aziende concorrenziali nel globo, aggiudicandosi il dominio totale commerciale. Ora loro mangiano, se la ridono e se la spassano con tutto quel denaro; mentre noi invece facciamo la fame nel mondo, sotto questa terribile e onnisciente crisi mondiale e Italiana.

Buona Giornata

La Transessuale

Quante transessuali ci sono nel mondo, quanti uomini si sentono donne nel mondo e quante donne invece si sentono uomini, quante persone cambiano sesso e quanto è dura la vita da vivere per questa gente.

Vicino casa mia vivono due transessuali, probabilmente prostitute, una è un pochino bruttina, mentre l’altra è bionda ed anche molto carina, solo che per via della mia timidezza e un pò per riservatezza di come sono fatto io per natura, nonostante tutto quella bionda magrolina mi abbia sorriso ed io ho risposto al sorriso, eppure me le sto studiando molto bene prima di un eventuale approccio.

Mi piacerebbe molto parlarci, ma sono convinto che sono qui in questo quartiere per lavoro e non tanto per fare amicizia. Anche perché guardano gli uomini in modo diverso dall’altro, li guardano non con l’intenzione di fare una banale conoscenza e/o amicizia (ne più e ne meno) più che altro guardano con un’aria da allupate, vogliose di fare sesso (forse cercano clienti per la loro attività) ed è per questo che non riesco a fidarmi al 100%; altrimenti mi ci sarei avvicinato pure tranquillamente.

La transessuale è abituata a quella vita fatta di prostituzione, cazzi a tutto spiano, uomini porci e così via.. Mentre invece bisognerebbe ricordare a queste creature che esistono tanti uomini su questa terra che non vanno cercando puttane, ma che vivono semplicemente una vita normale e cercano persone altrettanto normali come loro; sembra purtroppo (data la situazione in cui vivono queste trans) che la transessuale non lo voglia proprio comprendere di per se, vivono in un mondo fiabesco, ma la realtà è sempre la più amara da digerire; proprio perché non è mai come la desideriamo noi tutti.

La vita è strana lo riconosco, è dura, siamo circondati da gente di tutti i tipi, che guardano altra gente chi in un modo e chi in un altro, eppure se hai un poco di esperienza di vita, ti rendi conto fin da subito che ci sono persone pronte a fregarti o rigirarti come vogliono loro, in qualsiasi momento della vita; pronte a metterti i piedi in testa o che vogliono scoparti e ti guardano nel modo che sai tu in base alla tua esperienza di vita; è tutta una guerra la vita stessa, è tutta una lotta.

Dico soltanto che le trans che vivono una vita normale ce ne sono a bizzeffe nel mondo, e solo per cercarle è come cercare un ago in un pagliaio; perché bisogna frequentare i luoghi giusti, come le associazioni trans (dove si riuniscono maggiormente fra loro) oppure eventi trans nella capitale Romana o altrove dove poterle incontrare, anche se tra loro è possibile (nel 99% dei casi) trovare trans prostitute, dato che fanno incontri misti.

Comunque posso dire che sono molto permalose, avevo tra i contatti Facebook un paio di trans amiche (solo amiche) e sono andate via all’improvviso dal mio profilo FB semplicemente perché gli avevo dato del transessuale.

Che poi tra l’altro io ancora tutt’oggi non riesco a parlare con una trans in modo normale, perché se gli dico ad una << che bella trans che sei >> mi risponde: <<sono donna non una trans >> (mi sembra quella canzone: sono una donna non sono una santa, non tentarmi non sono una santa) ma se gli dò della donna mi rispondono al contrario: <<sono trans non donna>> mica ho capito come cazzarola debbo parlare con queste persone; devi pure stare attento a quello che dici perché potrebbero male interpretare le tue parole, qualunque esse siano, anche se dette a fin di bene.

Così le due mie amiche Trans sono andate via dal mio profilo Facebook. Che palle però, sono stanco. Tutto sommato sono migliori le donne biologicamente donne, e la donna l’ho sempre amata con tutto me stesso, altro che Trans e Trans, e il bello della donna è che mi piace parlarci perché nutro un profondo Amore verso la donna di per se, mentre con la Transessuale non riesco neppure a farci una semplice e innocua Amicizia, ne più e ne meno; perché vanno cercando il cazzo (parlamose chiaro, senza giri di parole assurde) vanno cercando il cazzo e te lo vogliono pure dare, credendo che tutti gli uomini accettino il sesso con le Trans (che poi non è così) e invece non è così, e non sarà mai così dato che ogni uomo è diverso dall’altro con una personalità diversa dall’altro.

Fortuna che mi sono rimaste due amiche Trans Filippine tra i contatti FB, che vivono nel paese delle Filippine (troppo distanti da me, altrimenti gli avrei offerto un caffè volentieri in Amicizia, nulla di più e nulla di meno, solo Amicizia) però come omosessuali debbo riconoscere che hanno il vizietto di provarci, anche se li trovo molto simpatici come amici di compagnia, peccato che parlano inglese, devo aiutarmi con il traduttore per comunicare con i miei amici, però mi sono fedeli, mi vogliono bene e mi seguono spesso, sembra quasi un’amicizia calamitosa proprio come avviene tra donne amiche; incredibile davvero.

I miei Amici un pò effemminati Transgender (loro dicono così ma io li vedo maschi) che voglio un bene dell’anima, come farei senza di loro proprio non lo sò.

Ci vediamo al prossimo Post, cordiali saluti a tutto il mondo che mi segue giornalmente.

CIAO

Amano mentendo spudoratamente

Amano gli animali per poi abbandonarli al loro destino sulle strade del mondo.
Amano gli uccellini per poi darli in pasto ai gatti.
Amano i gatti per poi abbandonarli dopo che si sono divertiti.
Amano l’umanità (così dicono loro) per poi mettersi contro l’umanità.
Amano fare volontariato per poi mettersi egoisticamente contro chi soffre.
Amano lavorare per poi lamentarsi del proprio lavoro, ma non lo lasciano mai.
Amano la loro donna ma poi hanno l’amica e l’amante.
Amano il sesso normale ma poi frequentano bordelli di scambisti e di orgie e trans.
Amano (così dicono) ma poi non amano.