Troppe Truffe Online

Salve a tutti, da quando è nato Internet (ammetto) la rete è stata presa di mira dai delinquenti, truffatori, stalker, mafiosi, sette religiose, usurpatori e chi più ne ha più ne metta. Una serie di amenità a non finire, uno schifo assoluto, c’è di tutto e di più; anzi qualcosa di bello c’è, e molte cose brutte e orrende a non finire, in pratica stiamo vivendo un escamotage di schifezze su schifezze infinite.

Sono ben felice – da un lato – che la rete internet ha in qualche modo invaso tutta la terra e che trovare informazioni è la cosa più semplice del mondo. Come sono contento anche dell’esistenza della Polizia Informatica per vegliare sulle possibili truffe online, che si manifestano di giorno in giorno. Purtroppo non posso essere felice dall’accozzaglia che la rete pone davanti gli occhi. Trovi merda a non finire e fiori per gioire, come per tutte le cose; purtroppo in rete (da quanto ho potuto verificare di persona) ho trovato più merda che luce divina.

Ad esempio uno dei più grandi problemi è proprio il traffico web, dato che quando scrivi un Post di Blog non sai mai a chi pubblicizzarlo, visto che i motori di ricerca non portano più quella notorietà gratuita che portavano agli inizi di internet; così siamo tagliati fuori dalla società, in qualche modo ci hanno uccisi. Per non parlare delle tremende Truffe lavorative che ti illudono di farti guadagnare, mentre invece ti fregano e basta, loro guadagnano e tu di fatto fai la fame.

Questa è la triste realtà di Internet, la Truffa informatica e la gente cattiva che bazzica sul web, adescatori in cerca di prede da spennare, e gente ingenua che crede a tutto ciò che legge sul web. Chissà dove finiremo.. forse nel cesso ?

Chi vivrà vedrà

Pubblicato da tuttociochefanotizia

Sono un blogger "anticonformista" non un giornalista, mi diletto come "opinionista" ma non tuttologo, scrivo fatti e opinioni rispettando l’articolo 21 della costituzione della repubblica italiana, raramente segnalo sistemi di guadagno online elementari alla portata di tutti. Buona Lettura.